Domenica 14 giugno 7° Raduno TrebbiaNat e 18° al Secchiello!!

Sezione dedicata alla pubblicazione di eventi e incontri naturisti o inerenti alla promozione dell'idea naturista.
Avatar utente
sirio
Messaggi: 335
Iscritto il: 26/01/2012, 23:40
Località: Piacenza
Contatta:

Domenica 14 giugno 7° Raduno TrebbiaNat e 18° al Secchiello!!

Messaggio da sirio » 11/06/2020, 22:19

Dopo i due mesi di marzo ed aprile confinati in casa per l’emergenza Covid il secchiello è tornato usufruibile solo dopo il 18 maggio rispettando le norme di distanziamento anticovid per le spiagge libere stabilite da un’ordinanza della regione Emilia Romagna e recepite dai comuni della Val Trebbia.
Ci siamo dati da fare per far ripartire la stagione al secchiello, sono stati fatti i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria dopo il riposo invernale del fiume, abbiamo una bella spiaggia di sabbia regalataci interamente dal fiume azzurro che ha fatto tutto da solo, sala da pranzo e campo da volley al momento non sono agibili per le norme previste ma siamo pronti per la riapertura ufficiale della spiaggia.
Ricordiamo a tutti gli amici naturisti :mrgreen: che domenica 14 giugno 2020 il gruppo TrebbiaNat ha messo in calendario il 7° raduno TrebbiaNat e 18° raduno naturista al Secchiello Selvaggio con cui si apre ufficialmente la stagione estiva in Val Trebbia.
Come consuetudine saranno invitate le associazioni nazionali, i vari gruppi spontanei e chiunque voglia praticare o anche iniziare a fare naturismo senza secondi fini.
Per chi avesse bisogno di informazioni fare riferimento ai contatti sul sito http://www.trebbianat.com/contatti e poi ci si può sempre scambiare i numeri di cellulare.

Purtroppo quest’anno per rispetto delle norme Anticovid non potremmo organizzare la festa d’apertura con la solita atmosfera di condivisione di cibarie, vini e porchetta che ha sempre contraddistinto gli amici del secchiello ma pensiamo che sia giusto mantenere un raduno almeno simbolico che rappresenti l’apertura della stagione naturista al secchiello. Raccomandiamo però un rigoroso rispetto delle regole e ci affidiamo al senso di responsabilità di ogni partecipante.
Anche al Secchiello per questa stagione balneare varranno alcune regole speciali che contrastano con la natura sociale del naturismo ma sicuramente i frequentatori della spiaggia troveranno il modo di trascorrere il tempo in amicizia e piacevolmente mantenendo le distanze.

La Regione Emilia Romagna e i Comuni della Valtrebbia hanno definito alcune regole che vanno rispettate anche nelle spiagge libere:

Rispetto delle distanze minime tra le persone, gli ombrelloni e i teli da spiaggia
• Rispetto della distanza minima anche in acqua
• Utilizzo della mascherina se ci si sposta o si passa nelle vicinanze di altre persone
• Non si potrà utilizzare la sala da pranzo dove non abbiamo portato i tavoli e le panche
• Consumare il proprio cibo sul proprio telo ed evitare lo scambio di cibo e bevande
• Niente partite a pallavolo o a bocce.
• Il divieto di bivaccare e rimanere nell’alveo del fiume oltre le 21.30
• Il divieto di pernottare, installare tende e attrezzature da campeggio se non in aree autorizzate


REGOLAMENTO. Continuano a valere le solite regole in vigore al Secchiello, ovvero:

ognuno deve essere autonomo per acqua e cibo, bibite o altre bevande
• ognuno deve portare via i propri rifiuti
• la spiaggia va lasciata più pulita e in ordine di come la si è trovata
• evitare il più possibile l'utilizzo della plastica monouso (piatti, bicchieri, posate)

Ricordiamo che il senso delle regole di distanziamento è quello di evitare il contagio a noi stessi ma soprattuto agli altri!
Invitiamo tutti a considerare l'impronta ecologica di tutto ciò che si porta, come gruppo naturista sosteniamo tutto ciò che è riciclabile, che non inquina, non amiamo la plastica monouso. TrebbiaNat è un gruppo naturista, la spiaggia è un ambiente naturale e selvaggio, non ci sono servizi di raccolta rifiuti e non ci sono camerieri e servitori.
Vi aspettiamo numerosi ma regolarmente distanziati e con tanti abbracci virtuali.
Allegati
IMG_4571.JPG
Claudio e Patrizia
TrebbiaNat - Gruppo amici del secchiello
Avatar utente
sirio
Messaggi: 335
Iscritto il: 26/01/2012, 23:40
Località: Piacenza
Contatta:

Messaggio da sirio » 11/06/2020, 22:26

A parte rare eccezioni l'evento è programmato da sempre per la seconda domenica di giugno e l'avevamo comunicato a suo tempo al presidente Anita quando ci ha chiesto la data per evitare sovrapposizioni con l'assemblea Anita a Varallo.
Con l'emergenza covid quest'anno c'erano molti dubbi :?: sull'opportunità di fare un raduno d'apertura con tante restrizioni e senza la possibilità di fare la solita festa condivisa :D ma abbiamo ritenuto giusto mantenere un raduno almeno simbolico :mrgreen: che rappresenti l'inizio della stagione naturista al secchiello.
Poi visto il tempo e il livello incerti abbiamo aspettato fino all'ultimo a prendere e comunicare una decisione tanto stavolta non c'era una porchetta :P da preparare e ognuno di noi deve essere autonomo. In ogni caso non sarà una domenica diversa da quelle appena passate o da da quelle che seguiranno, è una data simbolica e non rinviabile infatti abbiamo tolto anche la dicitura tempo permettendo.
Claudio e Patrizia
TrebbiaNat - Gruppo amici del secchiello
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2433
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 12/06/2020, 7:00

Ottima iniziativa, la vita in qualche modo deve riprendere, seppur con le dovute precauzioni, ma stare all'aperto, nudi al sole, non può che far bene e mantenerci in salute.
Come pesi sia il guado, facilmente accessibile?
Purtroppo saremo a Savona per un impegno e tempo permettendo domenica un salto al Costalunga...
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2038
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 12/06/2020, 11:28

Noi, se non si prevede un diluvio, ci saremo anche se non splenderà il sole😉😁, fateci sapere come sarà il guado per atrezzarci al riguardo 😏😀.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
giuseppe isacchi
Messaggi: 368
Iscritto il: 18/01/2013, 11:14

Messaggio da giuseppe isacchi » 12/06/2020, 16:44

Buon raduno a tutti i partecipanti.
Beppe
Giuseppe Isacchi - Tesoriere A.N.ITA.
Nudo-naturista dal 1975
Avatar utente
giampi
Messaggi: 466
Iscritto il: 22/02/2012, 23:34

Messaggio da giampi » 12/06/2020, 19:34

Mi spiace non riuscire ad esserci quest'anno alla giornata di apertura.
Sono certo che nonostante il Covid sarà comunque una festa, anzi, la festa di una delle realtà più belle del panorama Naturista italiano.
Mi piace evidenziare le parole di Patrizia e Claudio che evidenziano l'impronta ecologica del raduno, che insieme all'amicizia che al secchiello non manca mai, sono i caratteri inconfondibili del Naturismo lungo le sponde del Trebbia.
Ci vedremo sicuramente presto, magari con qualcosa da festeggiare...
ciao e buon readuno a tutti
giampi
Giampietro Tentori - Presidente A.N.ITA.
Avatar utente
sirio
Messaggi: 335
Iscritto il: 26/01/2012, 23:40
Località: Piacenza
Contatta:

Messaggio da sirio » 12/06/2020, 22:39

cescoballa ha scritto:
12/06/2020, 11:28
Noi, se non si prevede un diluvio, ci saremo anche se non splenderà il sole😉😁, fateci sapere come sarà il guado per atrezzarci al riguardo 😏😀.
Francesco
Ciao Francesco al secchiello è sempre bello :D o almeno si spera... questa sera il livello a Bobbio è 61 cm e facendo attenzione si riesce a guadare con lo zaino in spalla passando a monte della corrente e non è escluso che domani possa diminuire.
Claudio e Patrizia
TrebbiaNat - Gruppo amici del secchiello
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2038
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 12/06/2020, 23:10

Grazie Claudio, porteremo zaini leggeri😉😁.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
sirio
Messaggi: 335
Iscritto il: 26/01/2012, 23:40
Località: Piacenza
Contatta:

Messaggio da sirio » 14/06/2020, 8:23

Dopo una notte d'acqua il livello si è alzato soprattutto tra le 5 e le 6 di questa mattina e il livello a Bobbio ora è 84 cm e 23 cm in più di ieri sono troppi per guadare. Quando non si può guadare noi scendiamo da Brugnello, un sentiero un po' più ripido, è meglio avere un paio di scarponcini.
Claudio e Patrizia
TrebbiaNat - Gruppo amici del secchiello
emmeicsics
Messaggi: 837
Iscritto il: 17/04/2012, 12:24

Messaggio da emmeicsics » 14/06/2020, 9:25

sirio ha scritto:
14/06/2020, 8:23
Quando non si può guadare noi scendiamo da Brugnello, un sentiero un po' più ripido, è meglio avere un paio di scarponcini.
E non scendere da soli almeno la prima volta e se non si è abituati a percorrere sentieri ripidi. Il primo tratto è piuttosto ripido, non pericoloso ma è necessaria cautela per non scivolare e farsi male.

ciao
Massimo
Rispondi