Liguria - Chiavari (GE)

Informazioni e recensioni su località e strutture dove praticare naturismo in Italia.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 358
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Re: Liguria - Chiavari (GE)

Messaggio da magnum54 » 30/07/2019, 23:31

Bellissima giornata anche oggi in spiaggia a Chiavari. :)
Vicino a me c’erano queste ben note costruzioni. ;)
Pensavo fosse il solito segno di riconoscimento, così ho chiesto al costruttore se lui e la ragazza ed il ragazzo coi quali era in compagnia fossero dei nostri. Purtroppo no, solo una fortuita coincidenza. Comunque, molto simpatici. :)
Allegati
BEF2537C-92B8-4D5A-A456-FEA824EE5200.jpeg
dario, per gli amici magnum.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2031
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 31/07/2019, 7:52

guy59 ha scritto:Io, che però non sono un esperto (nè architetto, nè geologo, nè tecnico ...), ritengo che si sia ingigantita la pericolosità della frana. Però non vado più là perchè il divieto (penso con sanzioni amministrative e forse penali) riguarda tutti coloro che transitano o stazionino in quel posto. Sia che si arrivi dalla terra o dal mare, che si sia escursionisti, o bagnanti tessili o nudisti, o curiosi ... se avvenisse una disgrazia o ci fosse un controllo si sarebbe sicuramente e senza possibilità di appello sanzionati (poi forse i nudisti due volte, anche per offesa al senso del pudore !!!).
Allargando il discorso per questi mesi di grandi vacanze circa le sanzioni dico a tutti che i Comuni sono senza soldi e cercano di farli con multe. Quindi attenti ai limiti di velocità, a parcheggiare con precisione, ai semafori (a Chiavari e a Sarzana, ad es., le telecamere multano non solo quelli che passano col rosso, ma anche chi si ferma ed oltrepassa un poco la linea di demarcazione del semaforo !!!); se uno ha un cane bisogna avere anche con sè paletta e sacchetto ed una bottiglia per lavare ... A Rapallo poi ci sono multe -per decoro!!!- se nel centro gli uomini sono a torso nudo e le donne in abiti succinti ... Questo mondo e questa società non mi piacciono, però non paghiamo multe e se riusciamo a risparmiare ed abbiamo dei soldi usiamoli per la nostra causa nella costruzione di uno stile di vita naturistico! Buona estate a tutti!
Mi sento di condividere queste tue affermazioni, ma non per questo mi sembra giusto "mollare", lasciar perdere di poter vivere questa nostra bella esperienza di vita!
Per quanto riguarda la frana sovradimensionato il pericolo o meno che sia, bisogna tener conto che il cartello ed il divieto esiste e quindi anche una sorta di pericolo. Non essendo del posto chiedevo ai frequentatori, solo di accertarsi che il divieto persistesse su tutta la zona o solo per la parte realmente pericolosa, la costiera franosa!
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2031
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 31/07/2019, 7:59

magnum54 ha scritto:Bellissima giornata anche oggi in spiaggia a Chiavari. :)
Vicino a me c’erano queste ben note costruzioni. ;)
Pensavo fosse il solito segno di riconoscimento, così ho chiesto al costruttore se lui e la ragazza ed il ragazzo coi quali era in compagnia fossero dei nostri. Purtroppo no, solo una fortuita coincidenza. Comunque, molto simpatici. :)
Sempre a spasso...
In che senso dei "nostri", erano costumati?

Non hai visto i cartelli di divieto, che avresti da dirci?
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 358
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 31/07/2019, 9:39

sergino ha scritto:
magnum54 ha scritto:Bellissima giornata anche oggi in spiaggia a Chiavari. :)
Vicino a me c’erano queste ben note costruzioni. ;)
Pensavo fosse il solito segno di riconoscimento, così ho chiesto al costruttore se lui e la ragazza ed il ragazzo coi quali era in compagnia fossero dei nostri. Purtroppo no, solo una fortuita coincidenza. Comunque, molto simpatici. :)
Sempre a spasso...
In che senso dei "nostri", erano costumati?

Non hai visto i cartelli di divieto, che avresti da dirci?
- Quelle due/tre volte l’anno che il mio cliente della zona mi ordina della merce, ne approfitto di sicuro... :mrgreen: 8-)
Dovresti prendere un appalto di lavoro nelle vicinanze ed approfittarne anche tu... ;)

- No no, erano tutti e tre scostumatissimi. :)
Avevo già visto quelle pietre impilate, sia al ritrovo sul Sesia, che al nudo-picnic sull’Adda, quindi ho pensato che magari anche loro fossero del giro di AnIta o comunque lettori del forum. Ma come ho detto, solo una coincidenza.
Gli ho dato gli estremi del sito, quindi ora potrebbero leggerci... :)

- Ho visto dei cartelli di “Divieto di Accesso”, grandi come mezzo foglio o A4, attaccati a dei pali con fascette da elettricista, ma solo nel camminamento (il sentiero sterrato chiuso dal cancello, per intenderci.), ma, arrivato all’ingresso della spiaggia non ne ho più visti. Comunque, la spiaggia era abbastanza affollata, quindi, avessero voluto arrestarci tutti, ci sarebbe voluto un pullman dei carabinieri... :lol:
Allegati
52C45906-C410-4C77-AF57-ED43E23A48FD.jpeg
dario, per gli amici magnum.
fabio32
Messaggi: 42
Iscritto il: 21/06/2012, 8:59

Messaggio da fabio32 » 31/07/2019, 11:58

L'ordinanza, firmata dal precedente Sindaco e tuttora in vigore, non fa alcun cenno al naturismo ma solo a motivi di sicurezza: http://www.naturismoanita.it/images/doc ... A-N.49.pdf

Una consigliera comunale che conosco, che è naturista ma pratica altrove e non qui, mi conferma che riguardo all'aspetto del nudismo l'intenzione politica, almeno per ora, è quella di continuare senza ufficializzare la spiaggia ma comunque non prendendo, da parte del Comune, alcuna iniziativa di sanzionare sotto questo profilo. Questo anche prendendo atto che molte sentenze hanno stabilito che il nudismo si può praticare sulle spiagge in cui la presenza di persone nude è da ritenersi abituale.

Del resto, non avrebbe molto senso una ordinanza che autorizzasse il naturismo su una spiaggia sulla quale è vietato accedere per motivi che non hanno nulla a che vedere con l'indossare o meno il costume (non puoi andarci nemmeno se indossassi il burqa).

In caso di controllo e sanzione, secondo me, ciò che si rischia (indipendentemente dal costume tessile o adamitico) è la sanzione amministrativa di cui all'art. 1164 comma 2 del Codice della Navigazione, oblazionabile con poco più di 200 euro, cifra sensibile ma non certo a livello dei 10.000 e più che qualcuno ipotizzava.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2031
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 31/07/2019, 21:43

I 100.000 Euro di sanzione sono il massimo che potrebbe essere applicato per il 726. La sanzione andrebbe da un minimo i € 5.000, ad un massimo di € 10.000. Quelle applica sino ad ora sono state al minimo con l'applicazione dello sconto di un terzo se pagate entro 60 giorni, chi ha fatto ricorso ho è in attesa di udienze o è stato assolto come nel caso di Bibbona di quest'anno.

Comunque l'ordinanza che ci ha riportato alla mente Fabio, parla chiaro, per cui chi dovesse recarsi lo fa a proprio rischio e pericolo d'esser sanzionato!
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
barcala74
Messaggi: 551
Iscritto il: 23/08/2015, 10:57
Località: Valsesia (VC)

Messaggio da barcala74 » 31/07/2019, 22:41

sergino ha scritto:I 100.000 Euro di sanzione sono il massimo che potrebbe essere applicato per il 726. La sanzione andrebbe da un minimo i € 5.000, ad un massimo di € 10.000. Quelle applica sino ad ora sono state al minimo con l'applicazione dello sconto di un terzo se pagate entro 60 giorni, chi ha fatto ricorso ho è in attesa di udienze o è stato assolto come nel caso di Bibbona di quest'anno.

Comunque l'ordinanza che ci ha riportato alla mente Fabio, parla chiaro, per cui chi dovesse recarsi lo fa a proprio rischio e pericolo d'esser sanzionato!
Menomale che il max sono 100.000€
pensavo peggio :lol: :lol: :lol:
Marco Calzone
Direttivo A.N.Ita.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 358
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 01/08/2019, 8:14

barcala74 ha scritto:
sergino ha scritto:I 100.000 Euro di sanzione sono il massimo che potrebbe essere applicato per il 726. La sanzione andrebbe da un minimo i € 5.000, ad un massimo di € 10.000. Quelle applica sino ad ora sono state al minimo con l'applicazione dello sconto di un terzo se pagate entro 60 giorni, chi ha fatto ricorso ho è in attesa di udienze o è stato assolto come nel caso di Bibbona di quest'anno.

Comunque l'ordinanza che ci ha riportato alla mente Fabio, parla chiaro, per cui chi dovesse recarsi lo fa a proprio rischio e pericolo d'esser sanzionato!
Menomale che il max sono 100.000€
pensavo peggio :lol: :lol: :lol:
:o :lol: :lol: :lol:
dario, per gli amici magnum.
fabio32
Messaggi: 42
Iscritto il: 21/06/2012, 8:59

Messaggio da fabio32 » 01/08/2019, 14:07

Riguardo agli atti osceni, in caso di verbale le probabilità di assoluzione completa sono elevatissime dato che la spiaggia è frequentata da naturisti da parecchi decenni, però mai dire mai.

Riguardo al divieto di accesso per motivi di pubblica incolumità la sanzione se si oblaziona è di poco più di 200 euro.

Comunque il problema principale rimane dato che, anche se la spiaggia verrà riaperta al pubblico, non è ufficialmente autorizzata al naturismo e quindi puoi sempre trovare il tizio in divisa che ti sanziona pesantemente e come minimo ti infili in un bel guaio giudiziario.
Avatar utente
giampi
Messaggi: 387
Iscritto il: 22/02/2012, 23:34

Messaggio da giampi » 01/08/2019, 19:43

Più che un guaio giudiziario, in una rottura di scatole, perchè su Chiavari avremmo tante sentenze a noi favorevoli da giocarci. Purtroppo resta l'ordinanza per il pericolo di dissesto e su quello, se non interviene il Comune o qualche privato che ha interessi in zona, non ne veniamo fuori.
Giampietro Tentori - Presidente A.N.ITA.
Rispondi