Domenica 10 ottobre 2021 Naturgita- Partenza ore 9,30 - Sulpiano

Sezione dedicata alla pubblicazione di eventi e incontri naturisti o inerenti alla promozione dell'idea naturista.
Rispondi
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2771
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Domenica 10 ottobre 2021 Naturgita- Partenza ore 9,30 - Sulpiano

Messaggio da sergino » 21/09/2021, 20:20

MonfràNat e Biellanat propongono un nuovo piccolo evento di trekking naturista.

ECCO IL PROGRAMMA PER DOMENICA 10 OTTOBRE

Vi proponiamo una lunga passeggiata che si snoderà sulle colline monferrine e che, clima permettendo e volontà di ognuno, potremo fare in nudità per il 90%. In ogni caso, vestiti o meno, sarà una bella camminata.

Quando: domenica 10 ottobre 2021.

Ritrovo: ore 9,30 nel posteggio della frazione Sulpiano nel comune di Verrua Savoia (To).

Percorso: Sulpiano, Fravagnano, Mezzalfenga, attraversamento S.P. n° 112 , Bric Grande (stesso itinerario di sabato 11 settembre scorso), sulla cresta verso il Bric Vigliassa, Cervoto, Sulpiano.
Tempi: il tempo di percorrenza previsto si aggira intorno alle tre ore e mezza.
Difficoltà: turistica con piccoli dislivelli affrontabili da chiunque abbia un livelllo minimo di sportività.
Pranzo: al sacco, ogni partecipante dovrà provvedersi in autonomia di cibarie e beveraggi.
Rientro: a piacere dei partecipanti.comunque non oltre le 17.

N.B. al fine di permettere l'eventuale condivisione (cibo, caffè ecc.) i partecipanti sono pregati di munirsi di piatti, posate e bicchiere propri augurabilmente non di plastica.

Utile ma non obbligatorio comunicare la propria adesione all'indirizzo: monfranat@yahoo.com indicando nome e cellulare, la finalità è solo per comunicare eventuali problemi o chiamarvi se non vi vediamo arrivare.

QUALCHE AVVERTENZA DI CARATTERE GENERALE ED ORGANIZZATIVO

1. Le naturgite sono organizzate da naturisti, ciò non toglie che possano partecipare, purché accettino la nostra nudità, anche non naturisti; con la speranza che ciò possa servire da allenamento ed introduzione per qualche amico/a tessile che, volesse sperimentare il nostro stile.
2. Nelle gite, allorquando ci si approssima ad abitazioni, dovremmo rivestirci (coprirci), così come, a scelta qualora si incrociassero altri camminatori o ciclisti.
3. Si consiglia un abbigliamento facilmente indossabile, ma soprattutto, disindossabile: calzoncini ampi, magliette, pareo, ecc..
4. Svolgendosi le camminate su sentieri, strade sterrate e quote molto modeste, non necessita attrezzatura ed equipaggiamento particolare.
5. Sono sufficienti un paio di scarpe comode, tipo trekking, pedule o similari (ognuno è responsabile dei propri piedi).
6. E’ comunque buona cosa provvedersi di uno zainetto per riporvi i propri effetti personali, generi di conforto, cibarie e soprattutto la scorta d’acqua.
7. Volendo ci si può provvedere di una bastone.
8. E' richiesta la puntualità.
9. E' ben vero che non affronteremo esperienze di alpinismo estremo e che il passo ed il ritmo sarà tale da permettere a tutti di finire la gita, e che faremo gruppo, ciò nondimeno sappiate che non si tratta di fare due passi dopo pranzo, ma di una vera gita.
10. Queste gite non sono organizzate da alcuna associazione costituita e organizzata, sono solo il prodotto del pensiero di qualcuno che ha deciso di invitare altre persone.
11. Ciascuno partecipa individualmente ed è responsabile di se stesso/a.

OVVIAMENTE OCCORRERA' OSSERVARE LE NORME ANTI COVID

BUONE CAMMINATE
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2771
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 12/10/2021, 8:59

Con un paio di giorni di ritardo pubblico il resoconto di coloro che hanno partecipato alla naturigita di Domenica scorsa, le foto le metto appena riesco:


<< Oggi, come previsto e nonostante la temperatura mattutina non fosse entusiasmante, sei coraggiosi si sono trovati per dare vita alla "naturgita" sulle colline in ed attorno a Verrua.
In effetti la camminata è partita ipotizzando di declassarla a solo gita, camminando la prima oretta ben coperti dai nostri indumenti; poi il le nubi si sono aperte ed il sole generosamente ha potuto scaldarci permettendoci di camminare spensieratamente su è giù per le colline già colorate dall'imminente autunno in arrivo.
Abbiamo consumato allegramente il pranzo su una collinetta ben esposta e nel primo pomeriggio, per altri sentieri, siamo tornati verso la fine del nostro percorso.
In numeri, tramite un moderno "ordigno" che traccia percorso e posizione, abbiamo appreso di aver percorso quasi 14 Km con una sommatoria di dislivelli "saliti" di 550 metri.
La gita si è conclusa circa alle 16, con tutti i partecipanti soddisfatti.
Non sappiamo se la stagione ed il meteo ci permetterà di fare altre gite ancora nel 2021, ma forte e ferma è la volontà di continuare queste belle esperienze.
Abbiamo intanto arricchito il "cassetto dei desideri" di alcune idee, sempre nell'ambito di MonfràNat, vedremo se sarà possibile portarle a conclusione. >>
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Rispondi