Assemblea Ordinaria A.N.ITA. 2012

Comunicazioni al pubblico da parte di A.N.ITA.
Consultare anche gli annunci presenti sul nostro sito http://www.italianaturista.it
Solo il Direttivo A.N.ITA. puo' aggiungere argomenti, tutti gli altri possono rispondere.
Rispondi
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1954
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Assemblea Ordinaria A.N.ITA. 2012

Messaggio da cescoballa » 12/04/2012, 16:02

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA A.N.ITA. 2012

Nell'Area Soci sono pubblicati i documenti presentati in Assemblea per approvazione, corredati da relazioni integrative:
anita/viewtopic.php?f=10&t=261 .

L'Assemblea Ordinaria delle socie e dei soci A.N.ITA. è convocata per domenica 13 maggio 2012 alle ore 10.00 presso il Campeggio Naturista Costalunga – Sassello (SV), con il seguente Ordine del Giorno:
1) Comunicazioni del Presidente
2) Presentazione e approvazione del bilancio consuntivo 2011
3) Ratifica quote associative 2012
4) Presentazione e approvazione bilancio preventivo 2012
5) Attività 2012
6) Varie ed eventuali.
Possono partecipare all'Assemblea tutti i naturisti; hanno diritto di voto tutti i soci ordinari e famigliari in regola con il pagamento delle quote associative del 2012. Il pagamento della quota associativa 2012 può essere fatto anche il giorno stesso dell'Assemblea. Il giorno 13 maggio l’ingresso al Campeggio Naturista Costalunga è gratuito per tutte le/i Socie/i A.N.ITA..
Chi fosse impossibilitato a partecipare può delegare un altro socio di fiducia: a tal proposito si ricorda che – in riferimento all'articolo 8.6 dello Statuto – ogni associato non può rappresentare più di 15 soci oltre a se stesso. Le deleghe possono essere consegnate al socio delegato o inviate tramite fax o e-mail a uno dei seguenti indirizzi:
Segreteria e-mail segreteria@naturismoanita.it fax 0584952222
Presidente e-mail cescoballa@teletu.it
Vice Presidente e-mail naturist_sailor@hotmail.it
Al termine dell’Assemblea, per chi lo desiderasse, verrà preparato un pranzo dai gestori del campeggio al costo di € 18 a persona (9 € per gli under 13). Menù del pranzo: antipasto, primo (risotto alle fragole), secondo (arrosto con cipolline), dolce (crostata), bevande; (su prenotazione menù vegetariano).
Per chi volesse pernottare nei giorni precedenti o successivi i nostri soci potranno usufruire di tariffe scontate:
1. Tariffa per soggiorno in roulotte: il costo di affitto sarà di € 35,00 (quelle più piccole da 2-3 persone) e di € 40 (per quelle da 4 persone). Inoltre per chi pernotterà sia il venerdì notte che sabato notte ci sarà un ulteriore sconto del 10%. I prezzi suddetti includono 2 persone.
2. Tariffa per soggiorno in camper o roulotte proprio: il costo è di € 25 a notte con sconto ulteriore del 10% per chi farà il weekend lungo pernottando il venerdì e il sabato sera. Il prezzo include 2 persone.
3. Tariffa per soggiorno in tenda: si applicano le stesse condizioni della tariffa per camper o roulotte
Le prenotazioni per i soggiorni e per il pranzo devono essere fatte direttamente ai gestori del campeggio a prenotazioni@costalunga.org , tel. 019 2054485, cell. 347 5291320, sito internet http://www.costalunga.org entro il 9 maggio 2012.
Il Presidente A.N.ITA.
Francesco Ballardini
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1954
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 12/04/2012, 16:05

Essendo già arrivate conferme di partecipazione da parte di vari soci, invito ad utilizzare la bacheca dei soci per lasciare messaggi per dare o chiedere passaggi per raggiungere il campeggio in modo di utilizzare meno auto possibile e condividere sia le spese di viaggio che eventuali spese di soggiorno per chi volesse fare il week end (tenete conto che le roulotte disponibili al Costalunga sono solo sette).
Francesco Ballardini
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
capitan1cino
Messaggi: 2234
Iscritto il: 12/01/2012, 10:31
Località: Novara
Contatta:

Messaggio da capitan1cino » 30/04/2012, 17:51

Ricevo dal Costalunga e pubblico.

Rimangono solo più un caravan da 4 (che per essere sfruttato al meglio potrebbe contenere persone "singole" che si uniscono per dividerlo) e un camper da 3 persone, poi i posti letto a disposizione sono terminati.

Non abbiamo al momento problemi di spazio per coloro che vengono con mezzi di pernottamento propri.
Alessandro
Gestione Forum Italia Naturista
Avatar utente
capitan1cino
Messaggi: 2234
Iscritto il: 12/01/2012, 10:31
Località: Novara
Contatta:

Messaggio da capitan1cino » 11/05/2012, 18:10

E' superfluo dirlo, ma meglio specificarlo... non sa mai.
Tra le varie ed eventuali si discuterà delle azioni da intraprendere per contrastare l'azione della Guardia Forsetale a Lido di Dante.
(Non era possibile modificare l'ordine del giorno, già formalizzato e inviato ai soci).

Ricordo che l'assemblea è aperta a TUTTI i naturisti, soci e non soci ...
Per ovvi motivi statutari, solo i soci maggiorenni hanno diritto di voto.

Spero che, vista l'importanza degli argomenti trattati, l'Assemblea sia ampiamente partecipata.
Alessandro
Gestione Forum Italia Naturista
Avatar utente
capitan1cino
Messaggi: 2234
Iscritto il: 12/01/2012, 10:31
Località: Novara
Contatta:

Messaggio da capitan1cino » 18/05/2012, 23:37

Verbale dell’Assemblea Ordinaria A.N.ITA.
svoltasi il 13/05/2012
presso il Campeggio Naturista Costalunga – Sassello (SV)

Francesco Ballardini, presidente dell’A.N.ITA., apre l’Assemblea Ordinaria delle socie e dei soci alle ore 10.20.

Presenti 35 socie e soci e 2 simpatizzanti. 46 persone sono rappresentate mediante delega.

L’Assemblea nomina Leonardo Modulo quale presidente dell’assemblea e A. G. quale segretario dell’assemblea.

Leonardo Modulo illustra l’Ordine del Giorno:

1) Comunicazioni del Presidente
2) Presentazione e approvazione del bilancio consuntivo 2011
3) Ratifica quote associative 2012
4) Presentazione e approvazione bilancio preventivo 2012
5) Attività 2012
6) Varie ed eventuali.
~ * ~
1) Comunicazioni del Presidente

Francesco Ballardini ringrazia il Campeggio Costalunga per l’ospitalità. Per A.N.ITA. è importante svolgere l’Assemblea Ordinaria in una situazione naturista.
Legge poi un messaggio di saluto di Gianfranco Ribolzi, presidente FENAIT, con riflessioni sul naturismo ed elogi sull’attività dell’A.N.ITA.
Ballardini concentra le sue comunicazioni sulle attività svolte nel 2011 e nella prima parte del 2012.
Piscina naturista a Milano, con notevole successo (fino a 100 persone per serata). È un’attività che proseguirà nel 2012/2013.
L’A.N.ITA. presta attenzione a tutto ciò che succede al di fuori dell’associazione, in particolare ai gruppi spontanei organizzati tramite internet, sostenendo le loro iniziative. Ciò permette anche di farci conoscere; ciò porta a volte ad iscrizioni all’associazione. È importante continuare a coltivare queste sinergie.
Partecipazione a «Fa’ la cosa giusta» a Milano nel 2011 e 2012 per far conoscere il naturismo, con dibattito nel 2012, che ha avuto un buon riscontro.
L’anno scorso non è stato possibile partecipare a «Terra Futura» a Firenze, però quest’anno c’è più disponibilità da parte dei soci toscani a collaborare, quindi l’A.N.ITA. sarà presente con un proprio stand.
Sostegno al Gruppo del Diaterna (mediante pubblicizzazione delle iniziative e contributo economico per il volantino), che sta allargando l’attività sul Lago del Bilancino.
Sostegno a PC Nat, a cui è stato finanziato il volantino.
Sostegno al Gruppo Naturisti Ticino, che sta colonizzando sempre più un luogo sul fiume Ticino tra Lombardia e Piemonte.
Alessandro Perrucci aggiunge che al dibattito di Fa’ la cosa giusta erano presenti giornalisti, quindi riscontro sulla stampa per farci rendere visibili all’esterno. Ciò permette uno sviluppo del naturismo.
Partecipazione alle gare di nuoto naturista INF/FNI a Praga, con buon medagliere italiano.

2) Presentazione e approvazione del bilancio consuntivo 2011

Il bilancio consuntivo 2011, il bilancio preventivo 2012, la situazione patrimoniale e i commenti sono consultabili da tempo nell’area riservata ai soci del forum di Italianaturista e distribuiti ora senza variazioni in forma cartacea in Assemblea.
Francesco Ballardini legge il Commento al REC 2011 e ringrazia R. B. che ha aiutato in quanto commercialista alla redazione di questi bilanci.
Nonostante la pubblicazione in internet, non sono arrivati commenti e domande sulla situazione economica.
Ballardini ha comunicato che France 4 non darà il contributo di 500 Euro per Fa’ la cosa giusta, in quanto ritiene di non avere avuto sufficiente visibilità.
S. P., F. I. e Marco Avallone esprimono il loro disappunto per il comportamento di France 4, che non aveva dato indicazioni chiare su come pubblicizzare. Ballardini ritiene che sia comunque giusto fare attività di promozione indipendentemente dal sostegno di France 4. Per Firenze, il contributo deve essere garantito affinché si pubblicizzi France 4. In futuro, la promozione verrà fatta solo a fronte di contributo certo e con indicazioni preventive di cosa vuole esattamente France 4. Per la promozione a Terra Futura, M. C. vuole che il contributo arrivi prima dell’inizio della manifestazione. G. I. propone di prendere accordi in forma scritta con France 4, ciò che sarà fatto.
Nel 2011 abbiamo avuto 700 soci, quest’anno abbiamo già ritirato 718 bollini dalla FENAIT, 524 già distribuiti. È un ottimo risultato, mai ottenuto prima; ciò fa ben sperare in un aumento del numero di soci. Incremento forte dei soci in Lombardia. Difficile progredire dove non ci sono referenti A.N.ITA. In Veneto, Domenico Corradin è diventato nostro referente. Ballardini si augura che ciò possa essere possibile anche in altre regioni.
S. P. chiede delucidazioni sul contributo 2010 + 2011 al GIN: Ballardini spiega le ragioni di questi contributi.
Approvazione del bilancio consuntivo 2011: approvato all’unanimità dall’Assemblea.

3) Ratifica quote associative 2012

Ballardini ricorda che le quote associative sono già in vigore, esse sono ratificate dall’Assemblea Ordinaria. Egli propone che restino invariate rispetto all’anno scorso (35 Euro per socio titolare, 20 Euro per socio familiare e giovani). C’è tuttavia una proposta FENAIT secondo al quale la rivista possa essere sganciata dalla quota FENAIT: 5 Euro al posto degli attuali 10 Euro e la rivista (edita dall’UNI) pagata separatamente, con le associazioni che nel mese di settembre determinano quante copie comperare l’anno successivo.

Votazione ratifica quote associative: approvata all’unanimità.

E. P. sostiene che la rivista deve essere pagata solo dal socio titolare.

Testo della proposta su cui votare ora in Assemblea: in settembre di ogni anno, le associazioni si incaricano di ordinare presso la FENAIT il numero di riviste per l’anno successivo, con prezzo da concordare con FENAIT. Il rischio economico del numero di riviste ordinate ricade su A.N.ITA. I singoli soci decidono se ricevere o rinunciare alla rivista. Tutti i soci A.N.ITA. continuano a pagare la stessa quota. I soldi che risultano eventualmente in esubero da chi non riceve la rivista vengono utilizzati dall’A.N.ITA. per sostenere le attività associative.
Votazione: la proposta è approvata all’unanimità.

4) Presentazione e approvazione bilancio preventivo 2012

Alessandro Perrucci legge il Commento al Bilancio di previsione 2012

M. S. chiede informazioni sulle spese di cancelleria. Ballardini dà illustrazioni in merito, indicando le fluttuazioni importanti dovute alle attività effettuate. M. S. propone di chiedere ai soci se vogliono ricevere le comunicazioni ufficiali via posta elettronica. Il Consiglio Direttivo valuta la proposta. Alessandro Perrucci indica che i soci ricevono una o due comunicazioni cartacee all’anno; è importante mantenerle. Egli invita i soci a iscriversi al forum e ad identificarsi come soci.

Votazione sul bilancio preventivo 2012: approvato all’unanimità.

M. S. sostiene che Terra Futura costa molto perché vi è poca partecipazione da parte dei soci toscani. Perrucci fornisce spiegazioni: Fa’ la cosa giusta e Terra Futura sono due manifestazioni molto diverse tra loro. La prima ha entrata a pagamento per i visitatori e quota di partecipazione contenuta per le associazioni. La seconda ha entrata gratuita per i visitatori e non ha quote per associazioni. L’A.N.ITA. vuole mostrare la sua presenza e sensibilizzare i soci toscani per partecipare maggiormente. L’anno prossimo faremo un bilancio dell’esperienza di quest’anno e decideremo l’eventuale prosecuzione.

5) Attività 2012

Ballardini: iniziative in parte già illustrate.
Mantenere le iniziative del 2011.
Collaborazione con le altre associazioni e i vari forum naturisti.
Organizzazione, congiuntamente a UNI Campania, dell’incontro a Marina di Camerota.
Si conferma la partecipazione a Fa’ la cosa giusta 2013: richiederemo stand di 6 m2 al posto di 4 m2; rinunceremo al dibattito.

Lido di Dante: spiaggia naturista da 40 anni. Per 5 o 6 anni autorizzazione da parte del Comune, poi è cambiata la Giunta, ma è rimasta la consuetudine. Ora è stata approvata una Legge regionale in Emilia Romagna sul naturismo, che si è trasformata in boomerang. Il comandante della forestale è cambiato: a partire da quest’anno, egli ha deciso di applicare l’art. 726 del Codice penale per atti contrari alla pubblica decenza.
Ora sono iniziate le multe. A.N.ITA. ribadisce la legittimità di praticare il naturismo a Lido di Dante. L’Assemblea FENAIT del 6 maggio 2012 a Brescia ha deciso di incaricare A.N.E.R. per l’organizzazione e il coordinamento di tutte le iniziative necessarie per contrastare il comportamento arbitrario della Forestale. In particolare, di indire per il 17 giugno (giornata mondiale del naturismo) una manifestazione a Lido di Dante da pubblicizzare sui media. A.N.ITA. decide di partecipare a queste iniziative e ritiene che una manifestazione va organizzata con debito anticipo anche per informare la stampa e dare il massimo risalto all’iniziativa.

F. D. testimonia che la maggior parte dei frequentatori è costumata e i naturisti stanno in continua allerta per la preoccupazione dell’arrivo della Forestale. Quando quest’ultima arriva, i pochi senza costume si rivestono. Soci A.N.E.R. non sono presenti a presidiare. Non ci sono cartelli di divieto di naturismo.
A. Z. precisa alcuni punti riguardanti la situazione politica di Ravenna e la posizione del Sindaco.
M. C. è contrario all’idea che A.N.ITA. intervenga ora per due motivi: ci sono forti interessi economici (commercianti e campeggio); non gli sembra corretto proporre un’iniziativa scavalcando le decisioni dell’A.N.E.R.
Marco Avallone condivide la posizione di M. C. (ingerenza diplomatica).
A. G. propone di seguire il mandato FENAIT, tentando però prima di coordinarsi con l’A.N.E.R. Se quest’ultima non dovesse attivarsi, A.N.ITA. agirà su mandato FENAIT.
Alessandro Perrucci propone di iniziare a muoversi aprendo, come A.N.ITA., un tavolo di coordinamento tra le associazioni, aspettando l’assemblea A.N.E.R. del 27 maggio, senza pubblicare l’iniziativa.
F. I. propone che ANITA partecipi come ospite all’assemblea A.N.E.R.
Ballardini risponde a M.C.: le spiagge «appartengono» a tutti i naturisti. I contatti telefonici con Gianni Veggi hanno mostrato interesse da parte dell’A.N.E.R.
Proposta su cui votare: il Consiglio direttivo A.N.ITA. comunica a tutte le associazioni che l’Assemblea Ordinaria incarica un suo socio a partecipare quale osservatore all’Assemblea A.N.E.R. e invita tutte le altre associazioni a fare altrettanto.
Votazione: la proposta è accettata all’unanimità. Francesco Lupano si rende disponibile e viene incaricato di partecipare.

Altre attività 2012: proposta di S. C. e G. T. di partecipare a Festambiente Alpi. Servono persone per presenziare ad uno stand il 13-14-15 luglio 2012. Alcuni soci si rendono disponibili e si pubblicizzerà l’iniziativa sul nostro forum per cercare altre adesioni.
Votazione: proposta approvata all’unanimità.

Gare di nuoto naturista: partecipazione 2-4 novembre 2012 in Francia. Indicare i nominativi ad Alessandro Perrucci.

Si ricorda che in settembre la FENAIT parteciperà al Congresso mondiale INF/FNI a Koversada. Si invitano i soci a partecipare.

6) Varie ed eventuali.

Come comportarci con France 4: comunicazione scritta nella quale chiediamo di avere la garanzia del contributo per pubblicizzare le loro strutture al nostro stand di Terra Futura.
Proposta di M. C.: il contributo deve essere versato prima dell’inizio della manifestazione.
Votazione: favorevoli 36, contrari 20, astenuti 17. La proposta di M.C. è approvata.

Francesco Lupano illustra la situazione del GIN, che fa parte della FENAIT. Per una serie di disguidi tra il responsabile europeo e quello italiano, il raduno di quest’anno previsto per il 18-20 maggio non si terrà al Campeggio Costalunga, bensì in Francia.

B. G. propone di partecipare a tre fiere in Toscana: Ecofiera a Porcari, Fiera del Madonnino a Braccagni, Fiera del Settembre Lucchese a Lucca. Si valuterà in base alla disponibilità dei soci e alle disponibilità economiche della nostra associazione.

Leonardo Modulo chiude l’Assemblea Ordinaria alle ore 13.10.
Alessandro
Gestione Forum Italia Naturista
Rispondi