DOMENICA 12-12 ORE 11,30 Vi aspettiamo a teatro... Milano, Sala Visconti

Sezione dedicata alla pubblicazione di eventi e incontri naturisti o inerenti alla promozione dell'idea naturista.
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2467
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 12/12/2021, 16:59

Spettacolo molto bello con attori bravissimi; testo stupendo, molto significativo e con un'ottima regia. Lo spettacolo merita assolutamente di essere visto indipendentemente dal tipo di pubblico (naturista o tessile).
Essendo io conosciuto come quello che ha sempre qualcosa da "criticare" (ne sa qualcosa mio figlio Enrico 🙂😁) ho un paio di suggerimenti da dare:
1) nella versione da noi vista la pièce è un po' lunga; accorcerei uno dei monologhi centrali.
2) migliorerei l'interazione con gli spettatori naturisti; mentre è più che comprensibile che si invitino due coppie di naturisti che, bendate, riproducono quanto stanno dicendo e facendo i due attori sul palco, meno comprensibile che alcuni del pubblico siano invitati a spogliarsi e poi restino al loro posto.
Suggerirei alla regia di fare spogliare le persone tra un "quadro e l'altro" dietro al telo del palco così come è stato fatto alla fine dello spettacolo.
Sicuramente uno spettacolo da replicare magari con alcuni piccoli cambiamenti se presentato in ambito naturista.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Simonudo
Messaggi: 20
Iscritto il: 11/01/2019, 8:55

Messaggio da Simonudo » 12/12/2021, 20:23

Ciao a tutti volevo ringraziare gli attori di oggi hanno fatto uno spettacolo strepitoso e ci siamo molto divertiti grazie grazie
Avatar utente
mabis
Messaggi: 91
Iscritto il: 31/07/2020, 18:53

Messaggio da mabis » 13/12/2021, 13:05

cescoballa ha scritto: 12/12/2021, 16:59 Spettacolo molto bello con attori bravissimi; testo stupendo, molto significativo e con un'ottima regia. Lo spettacolo merita assolutamente di essere visto indipendentemente dal tipo di pubblico (naturista o tessile).
Essendo io conosciuto come quello che ha sempre qualcosa da "criticare" (ne sa qualcosa mio figlio Enrico 🙂😁) ho un paio di suggerimenti da dare:
1) nella versione da noi vista la pièce è un po' lunga; accorcerei uno dei monologhi centrali.
2) migliorerei l'interazione con gli spettatori naturisti; mentre è più che comprensibile che si invitino due coppie di naturisti che, bendate, riproducono quanto stanno dicendo e facendo i due attori sul palco, meno comprensibile che alcuni del pubblico siano invitati a spogliarsi e poi restino al loro posto.
Suggerirei alla regia di fare spogliare le persone tra un "quadro e l'altro" dietro al telo del palco così come è stato fatto alla fine dello spettacolo.
Sicuramente uno spettacolo da replicare magari con alcuni piccoli cambiamenti se presentato in ambito naturista.
Francesco
Tranquillo Francesco, le tue critiche sono state in passato molto più pungenti ma ho capito che lo spettacolo ti, anzi, vi è piaciuto e mi sono rassicurato. Non temo te ma temo l'esperto di teatro che c'è in te e leggere la tua critica positiva mi spinge a dire che aver fatto il rompicoglioni con il CD per la realizzazione di questo spettacolo ha avuto un perchè. Accetto i suggerimenti e li giro a Gabriele il regista, ieri sera decisamente provato. Credo sia stato un traguardo per il mondo naturista e per quel pallino che ho sul progetto culturale. Ora, dopo la visione dello spettacolo di Gaber, partiremo con una nuova idea di spettacolo interattivo. Finchè leggerò post come i tuoi avrò voglia di impegnarmi.
Mabis
nudonaturista
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2467
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 13/12/2021, 17:14

Caro Maurizio, ribadisco che lo spettacolo è molto bello e va assolutamente visto e hai fatto benissimo a fare il "rompicoglioni" con il C.D. per realizzare questa rappresentazione teatrale.
Le mie "critiche" da spettatore di tanti spettacoli teatrali (l'altro sera sono andato a vedere Laura Curino al Piccolo nel suo nuovo spettacolo e giovedì saremo nuovamente a teatro 😉), sono un mio modesto contributo da "critico teatrale" 😁😁.
Visto che ci sono ho un altro "suggerimento" per il regista (ci riflettevo ieri sera); il pezzo sul seno delle donne, molto simpatico ed ironico 😉🙂😁, potrebbe essere proposto con un pezzo simile sul pene dell'uomo 😉 (lungo, corto, dritto, storto, duro, molle, grosso, sottile, ecc.).
Se le donne si confrontano il seno gli uomini si confrontano il pene 😁😁.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 691
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 14/12/2021, 13:47

Io purtroppo ho dovuto "marcare visita" e me lo sono perso. Spero proprio che, potendo ovviamente, qualche buon'anima abbia ripreso lo spettacolo in video.
A me personalmente, sarebbe piaciuto che ad un certo punto il regista avesse invitato il pubblico, naturista e non (opportunamente preavvisato) a spogliarsi in sala, per sintonizzarsi sì con gli attori, ma stando seduti ognuno al proprio posto.
Sul palcoscenico, il pubblico in nudità l'avrei preferito a fare da contorno agli attori negli applausi finali.
Povero Gabriele! 🤦🏻‍♂️
Ma si sa, in Italia siamo in sessanta milioni di allenatori, sessanta milioni di esperti in tutto e quindi anche sessanta milioni di registi...😱😱😱😂👍🏻
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 691
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 12/01/2022, 18:25

Ciao,
Lo scrivo qui per non occupare spazio con un nuovo argomento.
Se poi invece, i moderatori riterranno opportuno aprire una nuova discussione, mi traslocheranno. ;)
Domenica scorsa sono stato a teatro (a Saronno) ad assistere al famoso musical degli anni '70 Hair, noto anche per essere stato il primo spettacolo teatrale a presentare in scena attori in nudità.
A parte il primo quarto d'ora durante il quale le battute ed i gesti erano molto sul blasfemo (una forzatura inutile secondo me, ricordo che nella vecchia versione non era così!), tanto che volevo quasi alzarmi ed andarmene, poi lo spettacolo ha cominciato a scorrere via piacevolmente, con bellissimi balletti e voci stupende, una su tutte l'enorme e riccioluta cantate di colore.
Ad un certo punto della recita, i ragazzi rimangono completamente nudi per una trentina di secondi a corollario di una bellissima canzone.
Dopo Saronno, sono partiti in tour a Reggio Emilia e a Trieste, poi in primavera verranno a Milano (non si conoscono ancora date e location).
Chissà, magari quelli bravi di A.n.ITA. che hanno organizzato per lo spettacolo A Naked love oppure Francesco e Franca tramite il figlio Enrico che è dell'ambiente riescono a contattare il cast e ad organizzare qualcosa di simile anche per questo bellissimo musical.
Nella trama, quando i ragazzi/attori si denudano, lo fanno per spogliarsi di tutte le ipocrisie e discriminazioni di qualunque tipo della società. Sarebbe bellissimo se invitassero anche il pubblico in sala ad imitarli...

https://youtu.be/nrhx48BpbLU
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2467
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 13/01/2022, 14:46

Ricordo molto bene il film Hair (in fondo Dario abbiamo la stessa età 😉🙂) e lo spirito "beat" che lo pervadeva con la storia antimilitarista e le bellissime canzoni (ho ancora il vinile); ricordo anche la scena in cui gli attori/ballerini si denudano come "atto" di libertà contro una società ipocrita e autoritaria.
Purtroppo non ho mai avuto l'occasione di vedere le versioni teatrali del musical che si sono realizzate dagli anni settanta ad oggi (ricordo che in una di queste versioni vi era come attrice/ballerina anche Loredana Bertè).
Per quanto riguarda l'A.N.ITA. ti risponderà sicuramente Maurizio Biancotti o qualcuno del C.D..
Per quel che mi riguarda, visto che mi citi, penso che la cosa sia molto ma molto difficile organizzare una rappresentazione da parte dell'Associazione; un musical di quelle dimensioni con tutti quei cantanti, attori e ballerini ha dei costi enormi (pensa anche alle scenografie,alle luci, al suono e a tutti i tecnici necessari per la buona riuscita dello spettacolo) che temo non siano compatibili con le risorse economiche dell'A.N.ITA..
Cosa diversa è invece capire se i singoli teatri o la compagnia è disponibile a riconoscere uno sconto ai naturisti associati (non solo dell'A.N.ITA ma anche di tutte le federate FENAIT) che volessero vedere il musical; anche su questo ti risponderà sicuramente qualche dirigente dell'Associazione.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 691
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 13/01/2022, 16:16

cescoballa ha scritto: 13/01/2022, 14:46 Ricordo molto bene il film Hair (in fondo Dario abbiamo la stessa età 😉🙂) e lo spirito "beat" che lo pervadeva con la storia antimilitarista e le bellissime canzoni (ho ancora il vinile); ricordo anche la scena in cui gli attori/ballerini si denudano come "atto" di libertà contro una società ipocrita e autoritaria.
Purtroppo non ho mai avuto l'occasione di vedere le versioni teatrali del musical che si sono realizzate dagli anni settanta ad oggi (ricordo che in una di queste versioni vi era come attrice/ballerina anche Loredana Bertè).
Per quanto riguarda l'A.N.ITA. ti risponderà sicuramente Maurizio Biancotti o qualcuno del C.D..
Per quel che mi riguarda, visto che mi citi, penso che la cosa sia molto ma molto difficile organizzare una rappresentazione da parte dell'Associazione; un musical di quelle dimensioni con tutti quei cantanti, attori e ballerini ha dei costi enormi (pensa anche alle scenografie,alle luci, al suono e a tutti i tecnici necessari per la buona riuscita dello spettacolo) che temo non siano compatibili con le risorse economiche dell'A.N.ITA..
Cosa diversa è invece capire se i singoli teatri o la compagnia è disponibile a riconoscere uno sconto ai naturisti associati (non solo dell'A.N.ITA ma anche di tutte le federate FENAIT) che volessero vedere il musical; anche su questo ti risponderà sicuramente qualche dirigente dell'Associazione.
Francesco
Grazie Francesco. Vedarem...👍🏻
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
Avatar utente
mabis
Messaggi: 91
Iscritto il: 31/07/2020, 18:53

Messaggio da mabis » 16/01/2022, 21:40

Hair è il mio musical del cuore, batte perfino Jesus Christ Superstar. Nei cast degli anni 60 a tra i ballerini nudi in scena c'erano Renato Zero, Loredana Bertè e credo anche MIa Martini. Anche solo vederlo a teatro sarebbe per me bellissimo. Il film l'ho visto oltre 30 volte. Parto subito alla ricerca del manager per capire se ci siano opportunità di incontro con la compagnia. Intanto avrei trovato un altro spettacolo comico ma sto cercando di abbassare i prezzi. Appena Omicron smette di rompere ripartiamo a organizzare.
Mabis
nudonaturista
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 691
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 16/01/2022, 23:18

mabis ha scritto: 16/01/2022, 21:40 Hair è il mio musical del cuore, batte perfino Jesus Christ Superstar. Nei cast degli anni 60 a tra i ballerini nudi in scena c'erano Renato Zero, Loredana Bertè e credo anche MIa Martini. Anche solo vederlo a teatro sarebbe per me bellissimo. Il film l'ho visto oltre 30 volte. Parto subito alla ricerca del manager per capire se ci siano opportunità di incontro con la compagnia. Intanto avrei trovato un altro spettacolo comico ma sto cercando di abbassare i prezzi. Appena Omicron smette di rompere ripartiamo a organizzare.
Graandee!...👍🏻👍🏻👍🏻😊
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
Rispondi