Intervista a Gabriella Carrera e Giampietro Tentori

Sezione dedicata alla pubblicazione di eventi e incontri naturisti o inerenti alla promozione dell'idea naturista.
Rispondi
Avatar utente
Enrico Amoroso
Messaggi: 291
Iscritto il: 19/01/2020, 3:00
Contatta:

Intervista a Gabriella Carrera e Giampietro Tentori

Messaggio da Enrico Amoroso » 06/07/2021, 16:42

Gabriella fa parte del Direttivo FENAIT anche se non ricordo il suo ruolo esatto nel Direttivo. Credo che sia stata un'ottima intervista radiofonica cosa ne pensate?

Iscritto A.N.AB.
Una pagina che mi piace: https://www.facebook.com/Ripuliamo-spia ... 002200079/
Gli adulti son solo bambini cresciuti male.
La normalità è la forma di pazzia più diffusa sul pianeta.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2761
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 06/07/2021, 19:23

Grazie per la segnalazione Enrico, per completezza propongo il podcast completo del programma.

Oltre a Gabriella la trasmissione inizia con l'intervento di Giampietro, il presidente A.N.ITA.



Metto anche il riferimento al sito di questa interessante webradio:

http://www.finestraperta.it/
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
Enrico Amoroso
Messaggi: 291
Iscritto il: 19/01/2020, 3:00
Contatta:

Messaggio da Enrico Amoroso » 07/07/2021, 1:24

sergino ha scritto:
06/07/2021, 19:23
Grazie per la segnalazione Enrico, per completezza propongo il podcast completo del programma.

Oltre a Gabriella la trasmissione inizia con l'intervento di Giampietro, il presidente A.N.ITA.
...
Grazie a te. Però non ho capito come si fa a sintonizzarsi con questa radio (?)

Due ottimi interventi se siamo rappresentati da persone che sanno esprimersi a questo livello abbiamo più speranze per il futuro del naturismo e delle altre tematiche che ci stanno o che ci dovrebbero stare a cuore come il rispetto per le diversità e per l'ambiente.
Iscritto A.N.AB.
Una pagina che mi piace: https://www.facebook.com/Ripuliamo-spia ... 002200079/
Gli adulti son solo bambini cresciuti male.
La normalità è la forma di pazzia più diffusa sul pianeta.
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2424
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 07/07/2021, 17:52

Bellissima intervista a Giampietro Tentori (Presidente A.N.ITA.) e a Gabriella Carrera (Presidente ANAB e Vice Presidente FENAIT) :) ; domande intelligenti e pertinenti da parte dei giornalisti della radio e anche degli ascoltatori.
Lo spazio concesso è stato molto e questo ha permesso ai due "ospiti" di svolgere dei ragionamenti più esaustivi che in una breve intervista con tempi contingentati come spesso accade in TV e radio :) .
Due semplici osservazioni:
La prima più che un osservazione è una precisazione; il fondatore dell'A.N.ITA. insieme a Giuseppe Ghirardelli furono Claudio Foà e Giovanni Pellegrino (e non Giuseppe) a cui faccio gli auguri di una lunga vita :) .
Anche sull'origine del nome A.N.ITA. c'è qualche imprecisione; almeno l'inizio della storia dell'A.N.ITA., per chi interessa, può essere letta qui:
viewtopic.php?f=27&t=2377
La seconda è una constatazione; mentre Gabriella Carrera ha, giustamente, parlato non solo dell'ANAB (la sua Associazione) ma anche dell'A.N.ITA. (citando il lavoro svolto a livello delle istituzioni, ecc.) e della Federazione, spiegando che le informazioni sul naturismo italiano si possono trovare nel sito FENAIT (dove si trova l'elenco di tutte le Associazioni Federate, dei centri naturisti certificati e delle spiagge naturiste autorizzate e non), Giampietro Tentori ha parlato solo di Noi dell'A.N.ITA. (Noi abbiamo fatto, Noi facciamo, Noi faremo) mai citando le altre Associazioni e la Federazione che poi è il Noi dei naturisti italiani.
Ma qui rischierei di andare O.T. ed essendo già aperta una discussione che tratta questa problematica mi fermo qui ;) .
Francesco
Ultima modifica di cescoballa il 07/07/2021, 23:53, modificato 1 volta in totale.
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
Enrico Amoroso
Messaggi: 291
Iscritto il: 19/01/2020, 3:00
Contatta:

Messaggio da Enrico Amoroso » 07/07/2021, 20:46

cescoballa ha scritto:
07/07/2021, 17:52
...
La seconda è una constatazione; mentre Gabriella Carrera ha, giustamente, parlato non solo dell'ANAB (la sua Associazione) ma anche dell'A.N.ITA. (citando il lavoro svolto a livello delle istituzioni, ecc.) e della Federazione, spiegando che le informazioni sul naturismo italiano si possono trovare nel sito FENAIT (dove si trova l'elenco di tutte le Associazioni Federate, dei centri naturisti certificati e delle spiagge naturiste autorizzate e non), Giampietro Tentori ha parlato solo di Noi dell'A.N.ITA. (Noi abbiamo fatto, Noi facciamo, Noi faremo) mai citando le altre Associazioni e la Federazione che poi è il Noi dei naturisti italiani.
Ma qui rischierei di andare O.T. ed essendo già aperta una discussione che tratta questa problematica mi fermo qui ;) .
Francesco
Francamente trovo normale, rientra nella consuetudine consolidata, che il presidente di una associazione parli solo della sua associazione anche se questo non rientra nel mio carattere. Nel contempo temevo che Gabriella parlasse troppo dell'ANAB ma mi sono ricreduto visto le giuste citazioni che ha fatto onorando il suo ruolo nella FENAIT.
Personalmente immagino la FENAIT come una specie di associazione che ha come tesserati altre associazioni ma tutte le associazioni naturiste, nel loro complesso, le vedo come delle sezioni locali di un'unica associazione di ideali. Sedi locali con una loro sigla o nome che le qualifica che sia ANITA o federate ad essa, che sia ANAB, che sia ASINA, ecc. ovvero l'ipotesi di competizione fra le varie sedi ed associazioni la trovo semplicemente senza senso.
Iscritto A.N.AB.
Una pagina che mi piace: https://www.facebook.com/Ripuliamo-spia ... 002200079/
Gli adulti son solo bambini cresciuti male.
La normalità è la forma di pazzia più diffusa sul pianeta.
Avatar utente
giampi
Messaggi: 516
Iscritto il: 22/02/2012, 23:34

Messaggio da giampi » 07/07/2021, 20:51

Grazie Francesco per i complimenti, ma permettimi di sottolineare che ancora una volta non perdi occasione per fare polemiche.
Se è scappato un Giuseppe anchè un Giovanni non cambia il valore di chi ha fondato A.N.ITA..
La nascita della nostra associazione la si può leggere anche dal racconto che Giovanni Pellegrino ci ha fatto nel rilasciarci l'intervista che si può trovare sul nr.2 della nuova rivista italiaNaturista https://www.italianaturista.it/la-rivis ... ndo-numero
Sul discorso FENAIT è ovvio che se un'intervista viene fatta a due persone e una di queste è una Consigliera della Federazione credo tocchi a lei rispondere, negli accordi preliminari con i conduttori sono state concordate le domande e che queste riguardavano, per quanto mi riguarda, la nascita dell'ANITA e alcune situazioni del Naturismo. Sulla federazione non aggiungo altro perchè sono già intervenuto in un'altra discussione e attendo che venga affrontata in un'Assemblea federativa. L'Assemblea di ANITA, su questo tema, si è già espressa lo scorso anno dando fiducia alla squadra che oggi guida la nostra associazione, basta andare a vedere il verbale dell'assemblea nei passaggi che riguardano la FENAIT.
Giampietro Tentori - Presidente A.N.ITA.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2761
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 07/07/2021, 21:01

Francesco, non puoi sempre lanciare il sasso...per cui una brevissima risposta mi sento in dovere di darla, con l'invito, eventualmente, di andare poi nell'apposito post per continuare.
La posizione che esprime attualmente A.N.ITA. dovrebbe essere ormai chiara. Non si è contro FENAIT, semplicemente si vorrebbe che FENAIT svolga il ruolo di Federazione, per lasciare la "politica" sui territori alle associazioni...
Non è un mistero anche in merito al fatto che ci vorrebbe una associazione nazionale "forte" in grado di portare le istanze naturiste di fronte alle istituzioni e sui territori e che l'attuale disgregazione in tante piccole associazioni nazionali e locali certamente non favorisce...
Il noi Usato dal Presidente A.N.ITA. è lo stesso noi utilizzato da Gabriella. NOI inteso come NATURISTI.

Invito a non replicare qui ma, se lo si ritiene opportuno, a continuare nell'apposito post: viewtopic.php?f=15&t=3201&p=24124&hilit=fenait#p24124
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
maxedani
Messaggi: 20
Iscritto il: 01/02/2012, 14:00

Messaggio da maxedani » 07/07/2021, 21:38

L'Assemblea di ANITA, su questo tema, si è già espressa lo scorso anno dando fiducia alla squadra che oggi guida la nostra associazione... perché, c'era un alternativa?

NOTA DI MODERAZIONE
Invito a rientrare nell'argomento, altrimenti mi vedrò costretto a tagliare.
Sergio
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2424
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 07/07/2021, 23:48

...

NOTA DI MODERAZIONE
Per favore toniamo in argomento
Sergio
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2424
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 08/07/2021, 14:34

...

NOTA DI MODERAZIONE
Per favore toniamo in argomento, e partiamo con un richiamo
Sergio
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Rispondi