Operazione spiagge pulite

Sezione dedicata alla pubblicazione di eventi e incontri naturisti o inerenti alla promozione dell'idea naturista.
Avatar utente
barcala74
Messaggi: 585
Iscritto il: 23/08/2015, 10:57
Località: Valsesia (VC)

Re: Operazione spiagge pulite

Messaggio da barcala74 » 27/03/2019, 21:55

Dingopino ha scritto: in ogni caso ho sempre un paio di guanti extra con me in caso se venisse qualcuno che dice aiuterei volentieri ma non ho quanti.
:lol: :lol: Ottima idea!!!
Per evitare ogni scusa
Marco Calzone
Direttivo A.N.Ita.
luzypan
Messaggi: 344
Iscritto il: 29/08/2017, 10:06

Messaggio da luzypan » 28/03/2019, 13:34

Dingopino ha scritto: Bravo anche io credo che il metodo piu rapido e duraturo e quello
A Viareggio sono andato alla Sea la nostra ditta dello smaltimento rifiuti
Volevo sapere dove butto poi la plastica raccolta ho capito che o associazioni o persone singole poi prendere sacchi neri da loro e dopo basta fare una foto per fare vedere dove sulla via li hai accumulati
Loro poi vengano a portarli via
Cosi ho gia raccolto una 10ina di sacchi neri


da noi il sacco nero non è più consentito perchè la gente ci metteva di tutto.
la plastica dovrebbe andare nei sacchi gialli...

oppure per i rifiuti raccolti in spiaggia va tutto nell'indistinto?
Avatar utente
Re Artú
Messaggi: 61
Iscritto il: 14/10/2016, 16:22

Messaggio da Re Artú » 28/03/2019, 16:32

Io chiudo il sacco nero e attacco un foglio con scritto: RIFIUTI INDIFFERENZIATI RACCOLTI IN SPIAGGIA e lo lascio accanto agli altri bidoni. Dove non ci sono bidoni rifiuti, telefono preventivamente alla società addetta alla raccolta, oppure alle guardie del parco per sapere dove lasciarlo.
Giuseppe
"Il miglior fare è il non fare" (Masanobu Fukuoka)
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2432
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 28/03/2019, 20:02

Attenzione alla raccolta rifiuti. Lo scorso anno, mi pare di ricordare, in Sardegna abbiano multato una tipa che poneva i rifiuti in un cassonetto, perché non era residente nel comune dove aveva lasciato i rifiuti raccolti in spiaggia. Siamo pur sempre in Italia!
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
Dingopino
Messaggi: 182
Iscritto il: 08/07/2017, 22:20

Messaggio da Dingopino » 28/03/2019, 22:11

sergino ha scritto:Attenzione alla raccolta rifiuti. Lo scorso anno, mi pare di ricordare, in Sardegna abbiano multato una tipa che poneva i rifiuti in un cassonetto, perché non era residente nel comune dove aveva lasciato i rifiuti raccolti in spiaggia. Siamo pur sempre in Italia!
Leggi sopra basta chiamare la ditta dei rifiuti a Viareggio e Sea risource hanno un sito e numero whatsup con quale la comunicazione e facile
Nudo e semplicemente bello.
Avatar utente
Dingopino
Messaggi: 182
Iscritto il: 08/07/2017, 22:20

Messaggio da Dingopino » 03/04/2019, 13:57

20190209_154029.jpg
Questo e una parte che ho raccolto io in spiaggia da solo se ogni uno fa altretanto una piccola cosa abbiamo fatto
Nudo e semplicemente bello.
luzypan
Messaggi: 344
Iscritto il: 29/08/2017, 10:06

Messaggio da luzypan » 03/04/2019, 19:59

Bravo, e per fortuna ci sei tu, che altro ti si può dire... 8-)

Le domande però fioccherebbero, specie dopo che Sergino ci ha detto che se non si è residenti non si sarebbe "autorizzati" a queste forme di spontanea "operatività ecologica" in spiagge libere. Che poi vale anche per quando io sono sulle rive del ticino o del lago maggiore e orta, non essendo residente non dovrei toccare nulla... :roll:

La seconda domanda è, possibile che tu sia l'unico naturista in zona a fare operazioni di questo genere?

La terza, i sacchi neri purtroppo prevedonono (immagino) la destinazione in discarica. Forse la plastica spiaggiata è degradata al punto tale di non poter più essere riciclata (deduco). Il che apre un colossale problema per le migliaia di tonnellate di plastica che galleggia nelle acque del pianeta.
luzypan
Messaggi: 344
Iscritto il: 29/08/2017, 10:06

Messaggio da luzypan » 03/04/2019, 22:43

Ultime Notizie...........
Canarie, la spiaggia di Tenerife invasa dalla plastica
https://www.tgcom24.mediaset.it/green/c ... 902a.shtml
Avatar utente
Dingopino
Messaggi: 182
Iscritto il: 08/07/2017, 22:20

Messaggio da Dingopino » 03/04/2019, 23:36

I sacchi neri sono forniti dalla Sea operatore dei rifiuti che segnalo con whatsup dove li metto e descrivo cosa c'è dentro
In quel caso solo plastica
Nudo e semplicemente bello.
Avatar utente
giampi
Messaggi: 466
Iscritto il: 22/02/2012, 23:34

Messaggio da giampi » 04/04/2019, 8:39

L'abbandono dei rifiuti è un problema molto serio. Vanno ringraziate le persone come Dingopino e tante altre che dedicano una parte del loro tempo alla pulizia delle spiagge.
Come associazione saremo in spiaggia a San Vincenzo con l'operazine spiagge pulite legata a festAnita.

L'altro problema è proprio la plastica, che deve essere messa al bando come sta avvenendo in Europa, ma deve sparire da tutto il mondo, in primis quella mono uso. Una volta bandita ce la ritroveremo comunque per anni, perchè la bottiglia di acqua abbandonata in Piazza San Pietro, poi possiamo ritrovarcela alle Canarie o al Polo Nord. Lo dimostrano queste "isole" di plastica che ogni tanto vengono fotografate in giro per gli oceani.

Non dobbiamo vergognarci di raccogliere rifiuti quando li vediamo in una spiaggia o in una via qualsiasi. Se ci alziamo dal salviettone per prendere una bottiglia o un sacchetto che svolazza sul bagnasciuga è un gesto che si nota. Meglio ancora se lo facciamo facendoci riconoscere vicino alla bandiera dell'A.N.ITA. in modo che qualcuno ci chieda chi siamo, cosa facciamo, non tanto per apparire, ma per essere un punto di riferimento. Spesso i cambiamenti avvengono perchè stimolati da piccoli gesti. Poi vengono le politiche, quelle dei governi, ma io credo fortemente negli stili di vita e nei comportamenti, soprattutto quando siamo capaci di farli diventare stili diffusi.
... e allora dai, teniamo sempre con noi, quando siamo sulle "nostre" spiagge, i nostri guanti e il nostro sacco dell'immondizia, anzi, teniamone due che magari il nostro vicino, vedendoci, si proporrà come aiuto
giampi
Giampietro Tentori - Presidente A.N.ITA.
Rispondi