Zona Naturista su Bergamo

Sezione dedicata alle istruzioni e regolamento d'uso, alle domande e alla segnalazione di errori e malfunzionamenti del forum
Rispondi
Ale1993
Messaggi: 55
Iscritto il: 31/12/2019, 9:41
Località: Bergamo (prov.)

Zona Naturista su Bergamo

Messaggio da Ale1993 » 26/05/2021, 12:47

Ciao a tutti, su Bergamo ci sono progetti per nuovi posti dove poter praticare in tranquillità e regolarità?
Alessandro
In A.N.ITA. dal 30/12/2019
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2545
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 27/05/2021, 14:23

a domanda
Ale1993 ha scritto:
26/05/2021, 12:47
Ciao a tutti, su Bergamo ci sono progetti per nuovi posti dove poter praticare in tranquillità e regolarità?
Interessante la tua domanda. Bergamo e la Lombardia, sono un grosso bacino naturista, non solo per A.N.ITA., ma purtroppo, nonostante che nel 2015 si sia riusciti a far inserire un comma sul turismo naturista, nella legge regionale sul turismo, non si è riusciti a far portare a casa ancora nulla.
Stiamo lavorando ad un paio di cosette (al confine con la provincia di Bergamo), ma sono cose del tutto embrionali ed inutile sarebbe parlarne, fin quando qualcosa di concreto non uscirà dal cappello.

Intanto mi sento di lanciare un appello (anche forti della legge regionale di cui sopra): Se qualcuno fosse a conoscenza di terreni che potessero essere adibiti al naturismo o imprenditori disposti ad investire in questo ambito, si faccia avanti, l'associazione sarà ben contenta di offrire le proprie competenze ed energie per sostenere qualsiasi serio progetto naturista.
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Ale1993
Messaggi: 55
Iscritto il: 31/12/2019, 9:41
Località: Bergamo (prov.)

Messaggio da Ale1993 » 27/05/2021, 14:33

sergino ha scritto:
27/05/2021, 14:23
a domanda
Ale1993 ha scritto:
26/05/2021, 12:47
Ciao a tutti, su Bergamo ci sono progetti per nuovi posti dove poter praticare in tranquillità e regolarità?
Interessante la tua domanda. Bergamo e la Lombardia, sono un grosso bacino naturista, non solo per A.N.ITA., ma purtroppo, nonostante che nel 2015 si sia riusciti a far inserire un comma sul turismo naturista, nella legge regionale sul turismo, non si è riusciti a far portare a casa ancora nulla.
Stiamo lavorando ad un paio di cosette (al confine con la provincia di Bergamo), ma sono cose del tutto embrionali ed inutile sarebbe parlarne, fin quando qualcosa di concreto non uscirà dal cappello.

Intanto mi sento di lanciare un appello (anche forti della legge regionale di cui sopra): Se qualcuno fosse a conoscenza di terreni che potessero essere adibiti al naturismo o imprenditori disposti ad investire in questo ambito, si faccia avanti, l'associazione sarà ben contenta di offrire le proprie competenze ed energie per sostenere qualsiasi serio progetto naturista.
La zona sul Brembo non potrebbe andare bene, c’è un sacco di verde lì. (Da Ghiaie fino a Filago e anche dalla parte opposta venendo verso il parco di Treviolo (Roncola Bassa)

Io d’estate faccio la “ciclabile”, praticamente è un anello, si può partire da Ghiaie, andare verso sud e poi, attraversando il ponte, si torna indietro dall’altra parte. Parlando con persone che conoscono il posto più di me mi hanno detto che ci sono delle zona dove capita di vedere qualche persona nuda, ma io, a parte poco a sud del parco di Treviolo, non ho visto nulla, e comunque non è una zona dove ci si può ritrovare, è molto ristretto come posto.
Alessandro
In A.N.ITA. dal 30/12/2019
Rispondi