Attacco alla pratica naturista a Lido di Dante (RA)

Sezione dedicata agli aspetti legali inerenti la pratica naturista.
Avatar utente
capitan1cino
Messaggi: 2274
Iscritto il: 12/01/2012, 10:31
Località: Novara
Contatta:

Zonizzazione e regolamentazione dell'area

Messaggio da capitan1cino » 10/05/2012, 0:14

Visto che i naturisti stazionano all'interno di una zona protetta ... cerchiamo di fare chiarezza ...
Questo è quanto ho trovato in rete ...

Descrizione dell'area protetta
http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/geologia/archivio_pdf/costa/pubblicazione_bevano_LQ.pdf

Qui sono pubblicate la zonizzazione della riserva e la regolamentazione:
http://www.provincia.ra.it/Argomenti/Parchi-e-Forestazione/Parco-del-Delta-del-Po/Pineta-di-Classe-e-Salina-di-Cervia

In particolare, si dice (i link li ho aggiunti io):
La Stazione “Pineta di Classe e Salina di Cervia” presenta il proprio cardine nel complesso dell’Ortazzo, Ortazzino e foce del torrente Bevano (http://it.wikipedia.org/wiki/Ortazzo), che costituisce uno degli ambienti più selvaggi e di maggiore valore naturalistico della provincia e dell’intero litorale adriatico (infatti è una ZPS - Zona di Protezione Speciale http://www.regione.emilia-romagna.it/wcm/natura2000/siti/it4070009.htm).

In fondo, dopo i percorsi di visita, si trovano interessanti documenti, tra cui la zonizzazione (che allego)
Perimetro-Zonizzazione Stazione Pineta di Classe e Salina di Cervia
Perimetro-Zonizzazione Stazione Pineta di Classe e Salina di Cervia
Ora guardando la zonizzazione, parrebbe che la spiaggia (NOTA BENE! solo la spiaggia!! e non le dune retrostanti ...) ricada in Zona B (zona di protezione generale, in verde).
Mentre le dune retrostanti siano nella Riserva Naturale dello Stato ...

La regolamentazione di tali zone è descritta nel seguente documento:
http://www.provincia.ra.it/content/download/3706/35460/file/PTP_NORME_Classe_Cervia.pdf
Dove la spiaggia dovrebbe corrispondere alla sottozona B.SPG a sua volta suddivisa in 3 aree (a,b,c) ...
La pagina 28 del documento sopra recita:

11. La sottozona B.SPG comprende i lembi di dune e le spiagge antistanti la Riserva Naturale dello Stato
“Duna costiera ravennate e foce torrente Bevano”, fino alla battigia; tale area è caratterizzata da dune
sabbiose con vegetazione a Echinoporo spinosae-Elymetum farcti e Echinophoro spinosae-Ammophiletum
arundinaceae e da spiagge con vegetazione a Salsolo kali-Cakiletum maritimae e con sabbie prive di
vegetazione per cause naturali, la cui conservazione costituisce obiettivo prioritario della sottozona.

11.1 In tale sottozona sono vietati:
- la trasformazione dello stato dei luoghi sotto l’aspetto morfologico, idraulico, infrastrutturale ed edilizio,
fatte salve le opere di sistemazione e difesa idraulica che non comportino il danneggiamento del cordone
dunoso e della spiaggia, sottoposte a nulla osta dell’Ente di Gestione;
- la raccolta e l’asportazione di flora;
- la circolazione veicolare al di fuori dei percorsi carrabili regolamentati e per esclusivo uso di servizio;
- l’accesso alle dune, al di fuori dei percorsi attrezzati e regolamentati;

11.2. In tale sottozona sono consentiti:
- la pulizia manuale della spiaggia, in periodi compresi tra il 15 agosto e il 15 marzo;
- interventi di manutenzione, consolidamento e ripristino dei cordoni dunosi e del litorale sabbioso, con
tecniche di ingegneria ambientale.

11.3 Tale sottozona è ulteriormente suddivisa, per quanto riguarda la balneazione in ulteriori tre ambiti:
B.SPG.a, B.SPG.b, B.SPG.c.

Nell’ambito B.SPG.a sono vietati:
- l’accesso alle spiagge;
- la pulizia meccanica della spiaggia;
- l’asportazione del legname e degli altri materiali di origine naturale portati dal mare.

Nell’ambito B.SPG.b sono vietati:
- l’accesso alle spiagge nel periodo compreso tra il 1 aprile e il 15 luglio;
- la pulizia meccanica della spiaggia;
- l’asportazione del legname portato dal mare.

Nell’ambito B.SPG.b sono consentiti:
- la balneazione e l’accesso limitati e regolamentati, nel periodo compreso tra il 15 luglio e il 31 marzo.

Nell’ambito B.SPG.c sono consentiti:
- la pulizia meccanica della spiaggia;
- la balneazione e l’accesso regolamentati.
Sottozone della spiaggia, cartello in spiaggia ...
Sottozone della spiaggia, cartello in spiaggia ...
sottozone.jpg (50.96 KiB) Visto 3446 volte
Ora mi è difficile leggere che c'è scritto ... ma sembra evidente che:
la zona B.SPG.a sia quella evidenziata in rosso;
la zona B.SPG.b sia quella evidenziata in blu;
la zona B.SPG.c sia quella quella evidenziata in verde.

Confermato anche da quanto riportato dal Parco stesso qui:
http://www.mappareilfuturo.it/node/64

In pratica, la zona della spiaggia DI FRONTE al camping Classe (zona naturista dello stesso) è la zona B.SPG.c, come risulta evidente da questo screenshot:
Particolare zona B.SPG.c nord
Particolare zona B.SPG.c nord
In questa zona (B.SPG.c - porzione nord), è consentita la balneazione e l’accesso regolamentati.
Non mi è ancora ben chiaro che significhi quel 'regolamentati' ...
Ma è chiaro che le contravvenzioni che la forstale sta elevando NON SI RIFERISCONO allo sconfinamento in altre zone, ma viene contestato l'art 726 CP ... che ben poco ha a che fare con la tutela del Parco ...
... quindi chi argomenta in questo modo è chiaramente in MALAFEDE.
Alessandro
Gestione Forum Italia Naturista
Avatar utente
capitan1cino
Messaggi: 2274
Iscritto il: 12/01/2012, 10:31
Località: Novara
Contatta:

Messaggio da capitan1cino » 18/05/2012, 23:49

Ricevo da ANER e pubblico, visto che l'Assemblea è aperta a tutti i naturisti.

Convocazione Assemblea Ordinaria ANER – aperta straordinariamente a tutti i naturisti presenti
Ai sensi dello Statuto è indetta (in prima convocazione per sabato 26.5.12) ed in seconda convocazione per domenica 27 maggio 2010 – ore 13 – nei locali del BAR BARAONDA di Lido di Dante ( RA), Via Marabina 226, l’Assemblea Ordinaria ANER con il seguente ODG. Si ricorda che per partecipare ai lavori assembleari è necessario rinnovare – anche in loco – la tessera ANER per il 2012.

Per il medesimo giorno è convocato al termine dell’Assemblea e nel medesimo luogo il CD in carica. L’assemblea è convocata per deliberare sui seguenti argomenti all’ ODG:

1) Relazione presidente e tesoriere ed approvazione bilancio consuntivo 2011 e preventivo 2012;
2) Rendiconto attività di sauna e piscina naturista a Faenza 2011/12 del vice presidente e del presidente sul capodanno naturista. Relazione sulla partecipazione invernale dei soci alle serate termali naturiste;
3) Comune di Ravenna e situazione spiaggia naturista della Bassona alla luce dei nuovi avvenimenti repressivi e a seguito dell’ abbandono ufficiale della Bassona deliberato dall’assemblea del 2011. Si riporta la delibera: “Dopo ampia e articolata discussione circa le posizioni dell’ANER verso il Comune di Ravenna e circa la situazione della spiaggia naturista della Bassona alla luce della rielezione del sindaco anti-naturista viene posta al voto la mozione del presidente Jean Pascal Marcacci di abbandono ufficiale della Bassona da parte dell’Aner, La proposta, convenientemente spiegata, raccoglie il voto favorevole di tutti i presenti , un solo astenuto, nessun contrario. La frequentazione come libera scelta dei soci continuerà a titolo individuale“.
4) Stato delle cause e delibera di assistenza legale e partecipazione alle spese di difesa dei soci Aner denunciati a Lido di Dante e nelle altre località naturiste regionali ed italiane .
5) Esame collettivo della vittoria nella causa deliberata dal CD del 19.7.09 contro il Sindaco di Ravenna per sequestro di uno striscione a Lido di Dante e sanzione amministrativa all’ANER annullata dal Giudice di pace di Ravenna all’udienza del 9.5.2012.
6) Eventuale partecipazione dell’ANER a Lido di Dante alla Giornata mondiale del naturismo e della serenità naturista prevista per il 17.6.2012.
7) Distribuzione ai soci dei posacenere ecologici salva-sabbia e buste per l’immondizia entrambi con logo ANER e scritta “ Naturismo Pulito “.
8) Eventuale collocazione degli striscioni delimitativi dell’area naturista di Lido di Dante a seguito della sentenza di cui al punto 4 .
9) Programmazione attività ricreative previste per il 2012 e divisione incarichi;
10) Esposizioni fotografiche, spettacoli naturisti, Info-Aner, giochi naturisti a ferragosto;
11) Relazione sul progetto editoriale 2013 del Calendario Naturista 2013-2014 ( CalendAner ).
12) Performance di Teatro Naturale Trasformante: IL LADRO D' IDENTITA'


Cari soci ANER, cari amiche ed amici naturisti,

Come vedete dall’apertura straordinaria dell’assemblea del 27 maggio 2012 a tutti i naturisti, indipendentemente dalla qualifica di soci, stiamo reagendo in modo straordinario ad una situazione straordinaria. In questo inizio del 2012 si è aperta sulla spiaggia della Bassona una dissennata caccia al nudo-naturista da parte della Guardia Forestale.

La nostra posizione era chiara fin dallo scorso 2011 perché noi soci ANER andavamo solo individualmente alla Bassona e a Lido di Dante, non più come associazione, quindi niente striscioni e relative polemiche. Anche noi siamo stati a guardare per un anno come fanno normalmente tutti i nudo-naturisti della spiaggia. Appena ci siamo voltati dall’altra parte è iniziata la repressione e le fughe dei nudisti di fronte alla forestale scatenata…in pratica hanno approfittato del campo libero per l’assenza dell’ANER e per il disinteresse del campeggio, al quale avevano addirittura impedito di tabellare la spiaggia con innocue scritte FKK.

Quello che sta succedendo è indicativo della necessità di unione e coesione fra i naturisti, compresi quei nudisti che ci hanno sempre snobbato e che solo ora capiscono quanto sia necessaria l’ANER .

Si sono levati lamenti confusi fra i multati e denunciati, fra le associazioni commerciali rovinate, fra le diverse categorie di frequentatori. Insomma ora tutti piangono, ma solo noi dell’ANER facciamo qualcosa di concreto per reagire.

Per dimostralo ecco il calendario delle azioni fatte per opporsi alla Forestale e ai suoi soci negli ambiti istituzionali e non a chiacchiere. Gli altri piagnoni imparino come si resiste attivamente quando si è dell’ ANER!

Giorno 5.4.2012, incontro col Vicario del Prefetto di Ravenna assieme ai commercianti (nessun impegno dalla prefettura); 26.4.12, incontro col Presidente della Provincia di Ravenna (nessun impegno dalla Provincia); 4.5.2012, assemblea infuocata al Lido di Dante con sindaco assessori e forestale (vedere esisti sulla stampa); 8.5.12, incontro col difensore civico Emilia Romagna a Bologna (concordato intervento verso comando regionale forestale); aprile – maggio 2012 assunzione difesa penale di n° 8 nudo –naturisti denunciati (in regime di convenzione per garantire a tutti il diritto di difesa). Udienza dal Giudice di pace di Ravenna del 9.5.2012 (statuizione del giudice del diritto a mantenere striscioni informativi in spiaggia – annullamento ordinanza ingiunzione del comune all’ANER). Audizione in data 14.5.2012 di un socio ANER, ex art. 350, 7° comma cpp, del dirigente Andreatta che non si è presentato. Interrogazione al Consiglio regionale dell’Emilia Romagna del gruppo Sel-Verdi e ANER della consigliera Gabriela De Meo circa la mancata applicazione della Legge regionale sulla promozione del naturismo nel ravennate. Incontro con il consigliere regionale Grillini il 19.5.2012 a Bologna sulla Bassona ed il naturismo in Italia per sollecitare interrogazione.

Scusate se è poco, ma noi abbiamo da curare tutta l’Emilia Romagna naturista e non solo la Bassona! Per fortuna negli altri siti regionali va molto meglio che a Lido di Dante… Se qualcuno, oltre a lamentarsi, ha fatto almeno qualcuna delle azioni di resistenza alla repressione da noi sopra comprovate gli riconosceremo la qualifica di socio onorario .

Quindi al lavoro e solo l’assemblea ANER, sovrana nelle democrazie, deciderà se aderire alla manifestazione proposta per il 17.6.2012 dalla Fenait, il cui presidente Ribolzi dichiara :

"La situazione al Lido di Dante è molto critica e di difficile soluzione; attualmente penso che l' unica soluzione è resistere dimostrando che i nostri comportamenti non sono eticamente scorretti. E' stata scelta la data del 17 giugno perché è la giornata mondiale del
Naturismo designata dall' INF-FNI. Spero che saranno presenti molti naturisti e le bandiere di molte associazioni tra cui quella della FENAIT." (vedremo chi si farà vedere…) comunque il sottoscritto Presidente ANER non si illude, la manifestazione in spiaggia non serve a niente – se non ai giornalisti – più efficace sarebbe recarsi sotto e dentro i palazzi del potere, ma quanti ne avranno il coraggio?

Jean Pascal MARCACCI e Gianni VEGGI - Pres. e vice pres. ANER
Alessandro
Gestione Forum Italia Naturista
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2073
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 19/05/2012, 14:32

L'Assemblea dell'A.N.ITA.svoltasi il 13 maggio al Costalunga ha deciso di inviare una nostra delegazione all'Assemblea dell'ANER.
La delegazione sarà capeggiata da Francesco Lupano, componente del nostro C.D.,in quanto io e altri soci siamo impegnati a Terra Futura a Firenze; naturalmente invitiamo tutti i soci A.N.ITA della zona a partecipare.
Invitiamo tutte le altre Associazioni naturiste italiane a fare altrettanto in modo che l'ANER senta il sostegno concreto del naturismo organizzato.
In quella sede proporremo all'Assemblea ANER un tavolo di coordinamento, gestito dall'ANER che, come ha deciso la FENAIT, è l'Associazione titolata a farlo; proporremo anche di mantenere la data del 17 giugno, giornata mondiale del naturismo, come momento di ritrovo e di protesta in spiaggia a Lido di Dante.

Francesco Ballardini
Presidente A.N.ITA
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 2073
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 21/05/2012, 12:05

Lettera inviata all'Assemblea ANER che ho chiesto possa essere letta all'Assemblea.

Care/i amiche/ci dell'ANER,
non potendo essere presente alla vostra Assemblea, in quanto impegnato a Terra Futura a Firenze nella promozione del naturismo, è con vero piacere che vi invio i migliori auguri di un buon e proficuo lavoro.
Molti di voi li conosco personalmente sia perchè alcuni anni fà abbiamo organizzato insieme molte iniziative (soggiorno a Ile du Levant, soggiorni termali in Alto Adige, raduni natursti, ecc) sia perchè ho avuto modo di conoscervi e apprezzarvi in varie occasioni naturiste.
Da qualche anno l'ANER ha scelto di rendersi sempre più autonoma, pur continuando ad aderire alla FENAIT, e di ridurre la collaborazione con le altre Associazioni naturiste riducendo così anche la possibilità di proficui scambi d'opinione e di sinergie nelle attività naturiste.
Penso che la collaborazione tra le Associazioni naturiste sia un bene prezioso che vada coltivato in quanto può permettere di moltiplicare le energie e le forze in particolare in questo momento di attacco alla pratica naturista alla spiaggia della Bassona di Lido di Dante, spiaggia storicamente presidiata dalla vostra Associazione che tanto ha fatto perchè il diritto al naturismo fosse riconosciuto in quel luogo ma che, come tutti i luoghi naturisti pubblici, appartiene a tutti i nudisti.
Alla vostra Assemblea sarà presente una nostra delegazione capeggiata da Francesco Lupano, componente del nostro C.D., per sottolineare la nostra vicinanza e per portare a voi le proposte scaturite, su questo problema, alla nostra Assemblea tenutasi quindici giorni fà al Costalunga.

Mi auguro che lo spirito unitario e di collaborazione, che per tanto tempo c'è stato tra le nostre Associazioni, sia riallacciato e mi auguro di vedere le bandiere dell'ANER insieme alle nostre, a quelle della FENAIT e delle altre Associazione federate il 17 giugno, giornata mondiale del naturismo, nel caso la vostra Assemblea decidesse di aderire alla proposta della FENAIT di manifestare a Lido di Dante in difesa del naturismo.

Cordialmente
Ballardini Francesco
Presidente A.N.ITA.
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2451
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 30/05/2012, 20:57

Sono seinmpre a chiedere informazioni, ma come è andata l'assemblea ANER, dello scorso 27 maggio, cosa si è deciso in merito ad eventuali azioni da intraprendere pubblicamente per il Lido di Dante, si faranno il 17 giugno od in altra data o si è optato per altro?
Sarebbe bello riuscire a saper qualcosa anche per poter organizzare per tempo la presenza. Teresa ed io siamo disposti a muoverci sperando nella clemenza del tempo visto come stanno andando ultimamente i fine settimana.....
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
Andrea vi
Messaggi: 486
Iscritto il: 16/04/2012, 20:48
Località: Vicenza

Messaggio da Andrea vi » 30/05/2012, 21:30

non so ancora i particolari comunque sabato 16 manifestazione davanti al municipio,il 17 in spiaggia
Marcolino
Messaggi: 443
Iscritto il: 09/01/2012, 23:19

Messaggio da Marcolino » 30/05/2012, 22:06

RAVENNA - Il massimo impegno dell’Aner nella difesa della spiaggia della Bassona. E’ quanto l’associazione dei naturisti Emilia Romagna ha deliberato nell’assemblea di domenica scorsa. Una precisa presa di posizione che - secondo quanto anticipato dal presidente Aner, l’avvocato bolognese Jean Pascal Marcacci - si snoderà anche attraverso due iniziative pubbliche previste per il 16 e 17 giugno (sabato e domenica), giornate internazionali della serenità naturista. Le due iniziative che “speriamo autorizzate dalla questura” - si augura Marcacci - saranno la prima sotto “i palazzi del potere di Ravenna in piazza del Popolo”, ovvero Municipio e Prefettura. Marcacci sottolinea che tale iniziativa, “vestita e informativa, sarà sulla repressione in corso”. Mentre la seconda sarà “nuda e in spiagg...ia”. Il che significherà “una grande catena di famiglie, donne uomini e bambini naturisti e nudi, che si terranno per mano sulla spiaggia di grande tradizione naturista della Bassona, chiedendo a tutte le istituzioni il diritto di esercitare il nudo-naturismo nel rispetto della legge regionale inapplicata a Ravenna (la numero 16/2006) che incentiva il turismo naturista”. Parteciperanno le associazioni naturiste di tutta Italia aderenti alla federazione naturista italiana (Fenait).
“L’affetto che lega i naturisti italiani alla Bassona non può essere fermato dal disinteresse delle istituzioni che fanno lo scaricabarile e dalla repressione illegittima e immotivata del Corpo Forestale dello Stato - continua la nota di Marcacci -. La Forestale, per rabbia e impotenza, denuncia qualcuno fra le centinaia di persone semplicemente nude, pur nella consapevolezza che la denuncia sarà implacabilmente archiviata dalla magistratura. Ma i soldi pubblici devono essere veramente gettati dalla finestra in questo modo? L’Aner su questo fronte si è attivata presso il difensore civico regionale che è intervenuto presso il più alto comando regionale”. In argomento sarà presto “diffuso in spiaggia un decalogo di difesa legale. I forestali - conclude Marcaci - dovrebbero garantire unicamente il rispetto dell’ambiente e le regole di tutela del parco, quindi” ai vertici locali “cosa interessa se siamo nudi o vestiti?”.
Insomma, l’Aner è tutt’altro che disposta a lasciar stare sulla Bassona.
RomagnaNoi 29.5.2012
fambros
Messaggi: 494
Iscritto il: 29/01/2012, 19:15

Messaggio da fambros » 01/06/2012, 8:43

sergino ha scritto:Sarebbe bello riuscire a saper qualcosa anche per poter organizzare per tempo la presenza. .....
se fate solo la domenica mi aggregherei per il viaggio ....
Ciurma del Ticino
Avatar utente
khrenek
Messaggi: 396
Iscritto il: 10/01/2012, 13:55
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da khrenek » 01/06/2012, 14:08

sergino ha scritto:Sarebbe bello riuscire a saper qualcosa anche per poter organizzare per tempo la presenza. .....
Io stavo pensando di andare per entrambi i giorni, quindi se qualcuno ha la stessa idea si può dividere i costi di viaggio e pernotto.
--
Cordialmente nudo
Marco Freddi
Direttivo A.N.ITA.
**********************
Se l'uomo fosse stato pensato per andare nudo,
nascerebbe in quel modo.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2451
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 01/06/2012, 20:33

Pensavamo di partire sabato mattina presto e scendere passando da Verona.... sistemare la tenda la mattina, un po' di sole (si spera), ed essere presenti a Ravenna al presidio fuori dal comune ed il giorno dopo presenza organizzata in spiaggia.
Se qualcuno vuole aggregarsi per il viaggio ci raggiunge, anche per strada ,passiamo da Bergamo ed offiramo passaggio, la macchina e piccola ma va a GPL.....
Mi spiace Fambros, ma io il viaggio andata e ritorno in giornata non lo reggo sono quasi un vecchietto ormai, mi avrebbe fatto piacere averti a bordo.
Qualcuno sa se il camping Classe ha ancora la zona riservata ai naturisti, altrimenti andiamo al Ramazzotti.
Comunque non sarebbero male un po' di info dettagliate, per poter pubblicizzare l'iniziativa e per invogliare lpiù gente a partecipare.
Sergino
Sergino
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Rispondi