Toscana - Lecciona (Viareggio)

Informazioni e recensioni su località e strutture dove praticare naturismo in Italia.
luzypan
Messaggi: 344
Iscritto il: 29/08/2017, 10:06

Re: Toscana - Lecciona (Viareggio)

Messaggio da luzypan » 04/07/2019, 10:49

Su Tripadvisor molte recensioni positive e qualcuna quasi violentemente distruttiva. Fortunatamente queste ultime sono una sparuta minoranza. Purtroppo si intravvede sempre, in questa minoranza, un odio viscerale per la nudità, e la diversità sessuale dei frequentatori.

Un commentatore pragmatico scrive: non vi piace la nudità? andate altrove! Ed io aggiungo. La spiaggia è di due chilometri; il nudismo-naturismo è praticato nella parte più o meno centrale, più verso la Marina di Torre del Lago che sul lato viareggino.

E ancora, la comunità LGBT è quella che pratica il naturismo con maggiore decisione e frequenza, salvo appunto alcune paranoie passeggere. Ma ci sono anche molte coppie etero. Famiglie, è vero, non ne ho mai viste, a parte dei tedeschi... :roll:
Avatar utente
Dingopino
Messaggi: 172
Iscritto il: 08/07/2017, 22:20

Messaggio da Dingopino » 04/07/2019, 23:42

Magari fine settimana la spiaggia e troppo pieno di gente non del posto e mettersi nudo a volte non è il massimo fra tutti tessili
Durante la settimana invece si sta da dio
Nudo e semplicemente bello.
luzypan
Messaggi: 344
Iscritto il: 29/08/2017, 10:06

Messaggio da luzypan » 05/07/2019, 9:10

Questo è vero per tutte le spiagge libere "notoriamente naturiste". Il sabato, e la domenica soprattutto, c'è la tendenza a "costumizzare" anche le più note spiagge nudiste storiche; io credo si debba osare quel poco, non può una spiaggia essere "notoriamente naturista" solo nei giorni meno frequentati o in bassa stagione, se lo è, lo è tutto l'anno.

Sarebbe qui interessante sentire l'opinione di un legale, intendo in relazione alle sentenze che si danno l'ok, ossia se questa legittimazione del luogo vale anche in presenza di folta combricola di tessili, specie quelli furbetti che tentano di impossessarsi del territorio con la loro presenza militante (avversione per la nudità).
Avatar utente
Dingopino
Messaggi: 172
Iscritto il: 08/07/2017, 22:20

Messaggio da Dingopino » 06/07/2019, 14:17

Io non vedo nessun presidio militante alla lecciona e un pubblico a linea di massima molto tollerante
Io evito i fine settimana perche pieno e non faccio croscere per il naturismo ma mi godo il giorno quando so che non do noia a nessuno
E evidente alla lecciona che la stra grande maggioranza e tessile e noi naturisti siamo tollerati
Da li a fare una descrizione di una spiaggia Naturista c'è molto strada e non si ottiene con la contrapposizione
Almeno così la vedo io
Nudo e semplicemente bello.
Rispondi