Liguria - Framura (GE)

Informazioni e recensioni su località e strutture dove praticare naturismo in Italia.
Avatar utente
deriva
Messaggi: 73
Iscritto il: 06/04/2015, 9:32

Liguria - Framura (GE)

Messaggio da deriva » 02/07/2016, 18:32

Ne ho letto qui da qualche parte, ma non ne avevo mai sentito parlare prima (sono una neofita del naturismo).
Qualcuno ci è stato di recente e sa dirmi gentilmente come raggiungere la zona frequentata da naturisti?
Grazie mille :)
Paola
Avatar utente
marchino
Messaggi: 79
Iscritto il: 12/04/2016, 21:28

Messaggio da marchino » 02/07/2016, 20:21

Se è la spiaggia che si raggiunge da una galleria del treno diventata pista ciclabile passando per una breve galleria laterale, mi dispiace ma l'anno scorso hanno messo un cancello con tanto di lucchetto, un vero peccato perché era un bel posto.
Avatar utente
deriva
Messaggi: 73
Iscritto il: 06/04/2015, 9:32

Messaggio da deriva » 02/07/2016, 21:46

Non so proprio di quale spiaggia si parli...
Ho recuperato la citazione nella discussione su Guvano dove avevo letto di Framura pochi giorni fa... e sembrerebbe quindi attualmente frequentata...
v9400 ha scritto:Ciao, per la maggior parte siamo in fondo allo spiaggione di Corniglia. Abbiamo incontrato assidui frequentatori di Guvano anche a Framura. Altre soluzioni agli spiaggioni di Tellaro. Guvano rimane chiusa e ci hanno detto che qualcuno a rischiato la multa per essere sceso in area vietata.
Paola
v9400
Messaggi: 33
Iscritto il: 12/04/2016, 22:19

Messaggio da v9400 » 02/07/2016, 22:01

Ciao trattasi delle vecchie cave raggiungibili ora solo dal sentiero dopo chiusura del passaggio dalla galleria!
v9400
Messaggi: 33
Iscritto il: 12/04/2016, 22:19

Messaggio da v9400 » 02/07/2016, 22:03

Aggiungiamo che anche in fondo allo spiaggione di Framura (quello dopo Anzo) c'è un po di libertà, magari durante la settimana e meno nel we. Ciao a tutti.
Avatar utente
deriva
Messaggi: 73
Iscritto il: 06/04/2015, 9:32

Messaggio da deriva » 02/07/2016, 22:48

Grazie mille v9400 :)
Purtroppo non essendo mai stata da quelle parti le tue indicazioni mi suonano un po' criptiche :?
Sarebbe possibile avere qualche ragguaglio un po' più preciso su come arrivare a queste vecchie cave?
Magari se per qualsiasi motivo non si vogliono pubblicare "in chiaro" troppi dettagli scrivendomi in privato?
Te ne sarei davvero grata 8-)
Paola
RenNat
Messaggi: 50
Iscritto il: 23/02/2016, 5:39

Messaggio da RenNat » 03/07/2016, 9:13

Vorrei dire che nonostabte sia risaputo che Framura è a frequentazione naturista , in questo sito non viene mai citata . Questo a differenza di Guvano o altre spiagge di cui ormai tutti sanno come arrivarci naturisti e non.. Il motivo di tanta segretezza è forse quella di preservare Framura dalle invasioni dei non naturisti? Lo capirei ma in questo modo si tengono all'oscuro anche i naturisti veri che vorrebbero scoprire questi meravigliosi posti .
Renato
v9400
Messaggi: 33
Iscritto il: 12/04/2016, 22:19

Messaggio da v9400 » 03/07/2016, 17:21

Appena avremo 2 min di tempo vi faremo la descrizione dettagliata x i luoghi di Framura
A presto
v9400
Messaggi: 33
Iscritto il: 12/04/2016, 22:19

Messaggio da v9400 » 03/07/2016, 22:40

Framura – Vecchie cave (non è una spiaggia ma sono scogli)
All’uscita della stazione FS di Framura nella piazzetta con capolinea bus orientarsi in direzione di levante, si possono effettuare due percorsi:

PERCORSO 1 (leggermente più breve ma meno turistico): imboccare la scaletta con l’indicazione Vandarecca e proseguire poi sulla SP41 fino al primo bivio da prendere sulla destra con strada asfaltata che man mano diventa sempre più ripida.
Si passa accanto ad una villa giallina con torretta e si continua in salita (residence Case Rosse) fino alla fine della strada in prossimità di un palo dell’energia elettrica (10-15 min dalla stazione).
Lì sono presenti già delle indicazioni con riportato spiaggia FKK. A sinistra inizia il sentiero per Bonassola.
Prendere a destra in leggera discesa e proseguire sul sentiero che scende fino al mare tra i lecci e i pini (sentiero a volte accidentato ma mai esposto).
Arrivati sono praticamente solo scogli e la parte naturista è quella più a destra in prossimità di un grosso piastrone in pietra (15 min dalla fine della strada).
Zona assolutamente selvaggia, consigliamo stuoino morbido e scarpette da scoglio; attenzione ai ricci di mare. Il bagno è possibile solo in condizioni di mare calmo.

PERCORSO 2 (il primo tratto è sul mare): imboccare il tunnel stradale che è anche parcheggio, all’uscita prendere a destra e scendere al porticciolo passando dalla scuola sub.
Arrivati al porticciolo andare a sinistra e risalire le due rampe di scale o prendere l’ascensore:
si sbuca sul percorso ciclopedonabile Framura-Bonassola e dirigersi in direzione levante (Bonassola).
Subito prima di imboccare la galleria scendere a destra alla spiaggia di Portopidocchio (tessile)
e una volta sulla spiaggia imboccare la scalinata a destra che risale fino ad incontrare la strada in salita ripida
descritta nel PERCORSO 1 giusto in prossimità della villa con torretta (20 min circa dalla stazione).
Il resto è descritto sopra.

Nei prossimi giorni riporteremo la descrizione per raggiungere lo spiaggione lato ponente, Ciao a tutti
Avatar utente
deriva
Messaggi: 73
Iscritto il: 06/04/2015, 9:32

Messaggio da deriva » 04/07/2016, 0:57

Grazie infinite davvero.
Restiamo in attesa anche della preannunciata descrizione per raggiungere lo spiaggione lato ponente e poi caleremo ad esplorare il nuovo (per noi) mondo :) ;) :mrgreen:
Paola
Rispondi