Lombardia - Porto d'Adda (LC)

Informazioni e recensioni su località e strutture dove praticare naturismo in Italia.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 581
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Re: Lombardia - Porto d'Adda (BG)

Messaggio da magnum54 » 13/04/2020, 10:28

sergino ha scritto:
13/04/2020, 8:10
...ma potremmo anche studiare di trascorrere una domenica "organizzata" fra amici appena possibile, sempre che ci sia qualche frequentatore di questo forum interessato.
Salvo contrattempi, certo che sì, presente!...🖐🏼
Ottima idea. 👍🏼👏🏼👏🏼👏🏼🤗
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2414
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 17/05/2020, 13:31

In vista delle aperture di movimento all'interno della regione, ho dato uno sguardo a: https://adda.laghi.net/ ed il livello delle acque è abbastanza alto +130 a Cornate, pe cui vedremo nel corso della settimana se si abbassa un po' per permetterci di aver un minimo di spiaggetta....e non essere confinati fra le piante.

Martedì dovrei essere in zona per lavoro e magari un salto veloce lo faccio, magari solo per sgranchirmi un po' le gambe nella discesa al fiume e sopratutto nella risalita af af af mi viene già il fiatone a pensarci.

Sergio
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 581
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 21/05/2020, 18:39

sergino ha scritto:
17/05/2020, 13:31
In vista delle aperture di movimento all'interno della regione, ho dato uno sguardo a: https://adda.laghi.net/ ed il livello delle acque è abbastanza alto +130 a Cornate, pe cui vedremo nel corso della settimana se si abbassa un po' per permetterci di aver un minimo di spiaggetta....e non essere confinati fra le piante.

Martedì dovrei essere in zona per lavoro e magari un salto veloce lo faccio, magari solo per sgranchirmi un po' le gambe nella discesa al fiume e sopratutto nella risalita af af af mi viene già il fiatone a pensarci.

Sergio
Ciao Sergio,
Ci sei poi stato in questi giorni?
Avevo chiesto a Flic&Floc se avevano già iniziato a scendere, ma non mi hanno risposto. Forse sono tutti sotto giuramento che non si sappia in giro, come i carbonari...🤐
Oggi, col caldo che faceva mi sa che la spiaggetta, virus o non virus, era piena. 😷
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2414
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 21/05/2020, 19:13

Purtroppo non sono riuscito scendere, troppi impegni anche per lavoro, che poi di fatto fan solo perdere tempo. Non ho avuto notizie di altri che siano scesi, vedo che il livello delle acqua un po' si è abbassato, ma siamo al limite dell'usofruttuabilità.
Forse domani scende una persona che vorrebbe farci una prima visita, se mi farà sapere aggiorno.
Non penso di riuscire ad andarci neppure per questo fine settimana, sabato lavoro (ma non si sa mai che riesca a farci un salto) e domenica invitati ad un picnic in nudità in un posto incantevole e finalmente riusciremo a prendere il primo solo natur della stagione con altri amici naturisti, visto che il posto ci permette di mantenere le distanze richieste dal periodo.
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 581
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 21/05/2020, 20:33

sergino ha scritto:
21/05/2020, 19:13
... e domenica invitati ad un picnic in nudità in un posto incantevole e finalmente riusciremo a prendere il primo sole natur della stagione con altri amici naturisti, visto che il posto ci permette di mantenere le distanze richieste dal periodo.
Bellissima l’idea del nude-pic-nic, beati voi.
👍🏼👍🏼👍🏼😊
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2414
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 31/05/2020, 21:49

Rispondo qui a Giorgio, il nuovo amico del forum, che in altra discussione chiedeva come raggiungere la Spiaggetta di Porto d'Adda in treno da Lecco.
La risposta è semplice. Praticamente è difficoltoso, bisognerebbe andare alla stazione di Carnate e da qui prendere il treno che da Milano raggiunge Bergamo e che ferma alla stazione di Paderno d'Adda, poi bisognerebbe fare una lunga camminata per poter arrivare fino alla spiaggetta... Praticamente quando arriva, se mai trovasse la strada, sarebbe ormai giunta l'ora di tornare, sperando di riuscire a prendere tutte le coincidenze per Lecco ed in seguito per la Valtellina!
Quindi purtroppo non rimane che arrivarci in macchina. In qualche parte di questa discussione dovrebbero esservi le indicazioni...

Oggi sono stato a Porto, una giornata con celo velato a tratti soleggiata, vi erano un buon numero di persone, con il solito spirito che caratterizza questo splendito posto e cioè nel massimo rispetto di tutti, chi nudo, chi in costume e chi vestito, ognuno a proprio piacimento a godersi questo angolo di paradiso.

Voglio regalarvi un po' di foto:
Allegati
index1.jpeg
index3.jpeg
index.jpeg
index2.jpeg
index4.jpeg
index5.jpeg
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 581
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 01/06/2020, 7:58

sergino ha scritto:
31/05/2020, 21:49

...vi erano un buon numero di persone, con il solito spirito che caratterizza questo splendito posto e cioè nel massimo rispetto di tutti, chi nudo, chi in costume e chi vestito, ognuno a proprio piacimento a godersi questo angolo di paradiso.
Grazie Sergio. 😍👍🏼

Mascherati 😷 o solo distanziati?
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
emmeicsics
Messaggi: 815
Iscritto il: 17/04/2012, 12:24

Messaggio da emmeicsics » 01/06/2020, 8:53

sergino ha scritto:
31/05/2020, 21:49
Quindi purtroppo non rimane che arrivarci in macchina. In qualche parte di questa discussione dovrebbero esservi le indicazioni...
Mmmm... non sono molto d'accordo. Naturismo è anche nel modo di viaggiare e il viaggio stesso ha un suo senso, non solo la meta.

Sono andato 2/3 volte a Porto d'Adda, sempre in treno + bici (meglio MTB ma anche una city bike può andare bene).
Dalla stazione di Paderno in 5 minuti si arriva alla ciclabile che scorre lungo i canali paralleli all'Adda e sembra di essere in un altro mondo.
https://www.openstreetmap.org/?mlat=45. ... 0&layers=C
Si pedala lungo la ciclabile per circa 15 minuti sino ad arrivare all'imbocco del sentiero che scende alla spiaggetta. Il sentiero va fatto conducendo la bici a mano e c'è qualche passaggio relativamente complicato ma nulla di terribile.

Per il ritorno dalla ciclabile si continua per pochi minuti sino alla Centrale Edison Bertini e lì si imbocca una strada in salita piuttosto ripida (250 metri circa) e si arriva a Porto d'Adda.
Da lì in circa mezz'ora si arriva alla stazione di Osnago:
https://graphhopper.com/maps/?point=Por ... =Omniscale

All'andata se non si ha voglia di perdere tempo col cambio treno si può scendere ad Osnago e andare direttamente da lì a Paderno d'Adda o a Porto d'Adda.
https://graphhopper.com/maps/?point=45. ... TF%20Cycle

E ovviamente nulla vieta di partire direttamente da Lecco percorrendo la ciclabile che costeggia l'Adda per tutto il percorso:
https://graphhopper.com/maps/?point=45. ... TF%20Cycle
;-)

Per portare la bici sui treni di Trenord bisogna acquistare un biglietto bici che costa 3 euro per 24 ore o, se il costo del biglietto è inferiore a 3 euro, con un altro biglietto viaggio:
https://www.trenord.it/it/biglietti/tra ... lette.aspx

Grazie Sergio per le foto.

ciao
Massimo
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 581
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 01/06/2020, 9:26

emmeicsics ha scritto:
01/06/2020, 8:53

...Sono andato 2/3 volte a Porto d'Adda, sempre in treno + bici (meglio MTB ma anche una city bike può andare bene)...
ciao
Massimo
Grazie Massimo per le info.

L’anno scorso avevo notato che il barettino/cooperativa che c’è sulla ciclabile poco prima del sentiero che scende alla spiaggetta era dotato di rastrelliera per le bici.
Qualcuno sa se nel caso è possibile parcheggiarle lì, col permesso dei gestori, magari dietro piccolo compenso?...
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2414
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 01/06/2020, 22:01

emmeicsics ha scritto:
01/06/2020, 8:53
sergino ha scritto:
31/05/2020, 21:49
Quindi purtroppo non rimane che arrivarci in macchina. In qualche parte di questa discussione dovrebbero esservi le indicazioni...
Mmmm... non sono molto d'accordo. Naturismo è anche nel modo di viaggiare e il viaggio stesso ha un suo senso, non solo la meta.

...
Massimo
Concordo sull'utilizzo della bicicletta, sopratutto anche perchè è un mezzo che ho molto utilizzato... comunque arrivare in treno dalla Valtellina fino a Paderno ti assicuro che è più che un'impresa, anche perchè non sono certo che vi siano ancora i treni sulla linea Milano, Pontesanpietro, Bergamo, ma tu suggerisci una soluzione a cui non avevo pensato, scendere ad Osnago.
Parecchie volte ho lasciato il furgone a Villa d'Adda e con la bici ho preso il traghetto e da Imbersago sono andato alla spiaggetta, ma sto diventando sempre più pigro...
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Rispondi