Abruzzo - Le Morge, Torino di Sangro (PE)

Informazioni e recensioni su località e strutture dove praticare naturismo in Italia.
Rispondi
freedom575
Messaggi: 2
Iscritto il: 25/01/2014, 10:41

Abruzzo - Le Morge, Torino di Sangro (PE)

Messaggio da freedom575 » 15/07/2014, 16:36

Abbiamo fatto la nostra prima settimana di vacanza tutta naturista in Abruzzo (dal 5 al 12/7/2014).
In precedenza avevamo avuto altre esperienze in posti dove era possibile praticare naturismo ma sempre con la consapevolezza di valutare e monitorare costantemente tutto quello che circondava.
Poter praticare in zone ufficialmente autorizzate, da un ulteriore senso di libertà alla libertà di sentire il vento, l’acqua e il sole sul proprio corpo.
Abbiamo passato la prima giornata (come ospiti esterni) del Camping Sangro, di Torino di Sangro.
Fino al 20 di luglio la struttura è completamente naturista, per poi tornare tessile nel periodo di alta stagione. Peraltro, sembra che ci sia la possibilità che ritorni naturista a settembre.
In quest’occasione abbiamo conosciuto Andrea, segretario ANAB, e la moglie, alla quale facciamo i nostri migliori auguri in quanto a breve diventerà mamma.
Tenuto conto che per noi era la prima esperienza in una struttura privata naturista possiamo dire di esserci trovati da subito a nostro agio.
Il Camping Sangro si estende per 25.000 mq. tutti all’interno di uno splendido bosco che, attraverso terrazze naturali, si affacia sul mare di Torino di Sangro, famoso per la “Costa dei Trabocchi”.
Il bosco è quello della “Lecceta di Torino di Sangro”, l’unico grande bosco litoraneo dell’Adriatico, di rilevante interesse sia per la flora che per la fauna. All’interno del Camping Sangro ci sono case mobili, bungalow in muratura, prefabbricati e piazzole ampie ed ombreggiate. Il mare è a circa 300mt.
La piscina è molto grande e dotata di idromassaggio, affiancata da un ampio solarium e una zona belvedere da cui si può contemplare il mare.
I giorni successivi li abbiamo passati al mare. Il Comune di Torino di Sangro ha ufficializzato la prima spiaggia naturista dell’Abruzzo che si trova al vecchio Lido Le Morge
E’ una spiaggia di ciottoli/sassi, facilmente raggiungibile, peraltro è presente anche un parcheggio per l’auto. Lo spazio dedicato al naturismo è di circa 150 metri, ma si può dire che tutta la spiaggia è naturistica.
Altro particolare non di poco conto, udite, udite, NON sono presenti foci di fiume, discariche ecc. ecc. (di solito per praticare il naturismo ci dobbiamo adattare a frequentare i posti più malsani e più impervi. In quella zona il mare è bello, pulito, trasparente ed è presente un caratteristico trabocco.
Nella giornata di sabato, sulla spiaggia delle Morgie, abbiamo contato oltre 150 persone ed era presente anche un gruppo, con tanto di bandiera, dell’UNI Lazio.
Il posto è molto tranquillo, anche se è presente qualche “passeggiatore” ma nel complesso, non si nota neppure. Parlando con i frequentatori più assidui, ci è stato detto che da quanto la spiaggia è stata ufficializzata, i fenomeni di voyeurismo si sono notevolmente ridotti, quasi azzerati.

Abbiamo inoltre frequentato, in alcuni giorni feriali, anche una spiaggia (sempre ciottoli/sassi) nei pressi di Punta Aderci, dove in una mattinata ci siamo trovati completamente soli. Anche questa è stata una prima esperienza, unica nel suo genere, stare in spiaggia senza estranei ti permette di cogliere in pieno l’essenza della libertà.

Concludiamo il resoconto della settimana di vacanza esprimendo i nostri migliori auguri all’Associazione Naturistica Abruzzese, per il lavoro che ha fatto e che sta portando avanti, nella speranza possa essere da esempio per le altre regioni d’Italia. Il sogno sarebbe quello di poter avere una spiaggia autorizzata per regione, ma questo in Italia è ancora un utopia. Consigliamo a tutti una vacanza naturista in Abruzzo.
Avatar utente
capitan1cino
Messaggi: 2106
Iscritto il: 12/01/2012, 10:31
Località: Novara
Contatta:

Messaggio da capitan1cino » 17/07/2014, 22:36

Ciao Enrico, grazie per la preziosa testimonianza su Torino di Sangro (spiaggia e camping).

Spero vivamente che il camping come lo scorso anno riservi il termine della stagione ai naturisti. Ci stavo facendo un pensierino ... Purtroppo dovendo prendere ferie a fine-luglio/inizio-agosto per motivi lavorativi ho dovuto rinunciare all'Abruzzo, che credo meriti ... per il mare, il cibo e le montagne alle spalle... (ho dovuto ripiegare, si fa per dire, sulla Corsica ...) ;)

Ma a settembre, forse, riuscirò a ritagliarmi un'altra settimanuccia ... (vedremo).
Alessandro
Gestione Forum Italia Naturista
prometeo
Messaggi: 4
Iscritto il: 04/08/2017, 16:33

Messaggio da prometeo » 04/08/2017, 19:08

buonasera sono nuovo nel forum,per favore qualcuno sa dirmi se la spiaggia le morge in abbruzzo in agosto e tranquilla o è troppo affollata?
vorrei provare una fuga da roma last minute e il posto sembra molto bello.
grazie
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2032
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 04/08/2017, 20:28

Ciao Promete,
Io non ci sono mai stato e quindi non sono in grado di darti informazioni dettagliate, prova a contattare ANAB da questa pagina: http://www.abruzzonaturista.it/
e chiedi loro, poi farai sapere al forum come ti sei trovato e se vorrai farci una recensione sarà benvenuta!
Sergio
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
prometeo
Messaggi: 4
Iscritto il: 04/08/2017, 16:33

Messaggio da prometeo » 06/08/2017, 15:02

Grazie Sergio a presto
raggiogiallo
Messaggi: 51
Iscritto il: 07/02/2018, 15:45

Messaggio da raggiogiallo » 05/08/2018, 18:54

Salve, come promesso e già fatto per la Sicilia, pubblico anche qui un breve resoconto della mia visita nel Maggio 2018 presso la suddetta spiaggia.

La spiaggia naturista, ufficialmente autorizzata, comincia dopo il "Trabocco", la piattaforma per la pesca che potete vedere e che dà il nome a questo tratto della costa adriatica.
E' una lunga spiaggia di sassi, di varia grandezza, comunque mai troppo scomodi. L'acqua è pulita e ci sono alcuni metri per stare in acqua prima che non si tocchi. La fruizione è educata e tranquilla, e si riesce a stare in grande relax. L'accesso è dalla strada litoranea, dalla quale bisogna percorrere alcune centinaia di metri prima di arrivare al tratto naturista, il cui cartello era scomparso, ma ci siamo orientati grazie alla struttura del trabocco, che salta subito all'occhio e vale come confine.
Immagine

La spiaggia naturista di Torino di Sangro, come tante altre spiagge naturiste italiane, autorizzate o abitualmente frequentate, ha la caratteristica di essere in prossimità di zone naturalistiche di pregio, in questo caso la Riserva Naturale della Lecceta.
In occasione della mia visita alla spiaggia ho attraversato anche la Riserva della Lecceta, e ho potuto ascoltare il grugnito d'avvertimento di un cinghiale nascosto nella vegetazione, grugnito non so se rivolto ai suoi simili per avviso, o a me, evidentemente ricordandomi che stavo attraversando un territorio di sua "competenza"! :lol: Niente di preoccupante comunque.

Per il campeggio noi ci siamo fermati al Campeggio Verdemare http://www.campeggioverdemare.it/, che anche vi consiglio: spazioso, con piazzole terrazzate con un bel manto di erba naturale, bagni e servizi in buono stato, gestori cordiali. Inoltre è il più vicino alla spiaggia e basta attraversare la strada litoranea e scendere al mare (il tragitto più lungo è attraversare la spiaggia non naturista fino al trabocco).
Uniche pecche sono che non è naturista e che non c'è possibilità di parcheggio interno custodito (c'è un parcheggio lungo la recinzione ma all'esterno). Il parcheggio esterno è comunque provvisto di telecamere di sorveglianza, e la zona è comunque abbastanza sicura.

In poche parole: molto consigliata! ;)
enJoy Naturism!
raggiogiallo
Messaggi: 51
Iscritto il: 07/02/2018, 15:45

Messaggio da raggiogiallo » 09/08/2018, 18:09

Volevo segnalare che la spiaggia è stata inserita nella mappa della pagina
http://www.italianaturista.it/corpo.asp?L=0&C=0&R=1 del sito ItaliaNaturista,
ma non è presente nell'elenco scritto relativo ad Abruzzo e Molise, consultabile dalla stessa pagina.

Non vedo l'ora di trovarci anche Porto Ferro in Sardegna ;-)
enJoy Naturism!
Rispondi