Una schiena [OFF TOPIC]

Informazioni su cosa è il naturismo, discussioni su aspetti e problematiche inerenti la pratica naturista. Articoli, video, recensioni su libri inerenti al naturismo e alla pratica naturista.
Rispondi
Avatar utente
Alelid
Messaggi: 497
Iscritto il: 26/02/2016, 20:37

Una schiena [OFF TOPIC]

Messaggio da Alelid » 27/09/2021, 20:05

Premetto che il naturismo non c'entra nulla, ma è un esempio significativo di una certa deriva nel nostro paese.
Qui a Firenze qualcuno ha accusato di sessismo il manifesto del nuovo allestimento della Traviata di Verdi al Maggio Musicale, che ha in primo piano la schena nuda della bella soprano Nadine Sierra che interpreta Violetta.
Traviata-locandina.jpg
Traviata-locandina.jpg (40.26 KiB) Visto 362 volte
A parte che anche nei teatri d'opera si ricordano vari casi di nudità vera e propria, chi conosce un po' l'opera sa che che la Traviata racconta la storia di una prostituta.
Chi conosce poi un po' di storia del cinema coglie anche il riferimento alla locandina del film Belle du jour di Luis Buñuel, anche questa la storia di una prostituta, interpretata dalla bella Catherine Deneuve che prestava la sua schiena alla locandina.
belle du jour.JPG
belle du jour.JPG (26.45 KiB) Visto 362 volte
Se poi uno conosce un po' di storia della fotografia, sa che Buñuel si era a sua volta ispirato a Le violon d'Ingres, una delle più famose foto di Man Ray.
violon d'ingres.jpg
violon d'ingres.jpg (46.57 KiB) Visto 362 volte
In questo caso la schiena è quella della bella Kiki de Montparnasse, modella, cantante e disinibita musa dei più grandi artisti degli anni '20.
Ma non basta perchè già dal titolo Man Ray evidenziava il suo tributo a Jean-Auguste-Dominique Ingres e chi ha un'idea di storia dell'arte sa che si riferisce a Le Bain Turc, forse la sua opera più nota.
Le Bain Turc.jpg
Probabilmente era solo una fantasia, ma a metà Ottocento in Europa si sognava così l'harem del sultano nel palazzo del Topkapi a Istanbul.
Ora sappiamo come sono considerate le donne nei paesi islamici, ma mi chiedo però se anche qui, quando si passa sopra alla serie di rimandi che unisce quasi due secoli di forme artistiche vedendo solo una manifestazione di sessismo, sia semplicemente un cenno di nudità a dare fastidio. Non certo come in altri paesi, ma, guarda caso, si va a cascare sempre lì.
Alessandro e Lidia
marco invernizzi
Messaggi: 26
Iscritto il: 20/07/2021, 13:44

Messaggio da marco invernizzi » 27/09/2021, 22:33

Trovo il manifesto di cattivo gusto. Fatto apposta x attirare i profani. Non sessismo ma furbizia italica.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2762
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 27/09/2021, 22:57

è un piacere leggere la tua esposizione, Alessandro, e trovarmi concorde. Per me il manifesto, apposta sfacciato (nella sua pudiciza), con il suo ammiccare di fatto retò, rende il senso dell'opera, che purtroppo poco conosco...
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 679
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 28/09/2021, 7:53

Pure Emma Marrone… 😉

https://www.melodicamente.com/emma-marr ... rile-2013/

Splendida disamina Aledid…👍🏼😊
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
Avatar utente
giampi
Messaggi: 516
Iscritto il: 22/02/2012, 23:34

Messaggio da giampi » 28/09/2021, 8:22

la interessante riflessione che ci ha portato Alessandro ci deve far riflettere anche sul fatto che, a volte, si ripetono slogan solo per apparire "politicamente corretti".
Un conto è parlare della mercificazione gratuita che si fa del corpo, soprattutto femminile, in certa pubblicità. Una nudità fuori luogo e fine a sè stessa. Ma se stiamo parlando della Traviata, quel manifesto dice molto della storia che viene raccontata in quell'opera.
Giampietro Tentori - Presidente A.N.ITA.
Avatar utente
Enrico Amoroso
Messaggi: 291
Iscritto il: 19/01/2020, 3:00
Contatta:

Messaggio da Enrico Amoroso » 28/09/2021, 20:24

LA TRAVIATA
Ma la soprano, durante l'opera, mostrerà la schiena nuda come sul manifesto?
Se si va bene altrimenti in un manifesto di un'opera classica e datata non vedo la necessità di mostrare una schiena nuda ed ammiccante che fa pensare ad una nudità maggiore. Che si tratti di una prostituta, nella sostanza, lo dice già il titolo e per me abbinare il nudo o seminudo alla prostituzione di certo non favorisce la causa naturista anzi direi il contrario ovvero rischia di dare carburante ai bigotti.
Iscritto A.N.AB.
Una pagina che mi piace: https://www.facebook.com/Ripuliamo-spia ... 002200079/
Gli adulti son solo bambini cresciuti male.
La normalità è la forma di pazzia più diffusa sul pianeta.
Rispondi