Folle siparietto a luci rosse

Informazioni su cosa è il naturismo, discussioni su aspetti e problematiche inerenti la pratica naturista. Articoli, video, recensioni su libri inerenti al naturismo e alla pratica naturista.
Rispondi
emmeicsics
Messaggi: 782
Iscritto il: 17/04/2012, 12:24

Folle siparietto a luci rosse

Messaggio da emmeicsics » 10/04/2020, 12:25

Ieri a Milano in corso Buenos Aires un uomo passeggiava nudo:

Milano Today del 9 aprile 2020 - Uomo nudo in giro nella Milano deserta per il Coronavirus: "Mi hanno rubato tutto"

Mi interessa segnalare come viene descritta la vicenda. Innanzitutto la frase che ho usato per dare il titolo a questo post: Folle siparietto a luci rosse. Come si possa associare a qualcosa di erotico o pornografico un uomo che in pieno giorno urla "Mi hanno rubato tutto" proprio non riesco a comprenderlo. Così come parlare di show.
Sempre per lo stesso motivo, dovendo interagire con una persona evidentemente con qualche problema più grave dell'essere nudo, mi sfugge l'urgenza della polizia locale di offrirgli un telo bianco per coprirsi.

ciao
Massimo
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 533
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 10/04/2020, 13:40

Beh, è in buona compagnia!
Questa, tossiva e sputava vistosamente per strada a Napoli.



Mi sa che questa quarantena, alle rotelle di qualcuno fa brutti scherzi...
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
emmeicsics
Messaggi: 782
Iscritto il: 17/04/2012, 12:24

Messaggio da emmeicsics » 10/04/2020, 16:47

magnum54 ha scritto:
10/04/2020, 13:40
Beh, è in buona compagnia!
Lo scopo del mio post però non era segnalare che esistono persone con forme di disagio.
Mi premeva di più ragionare sul disagio di chi sta intorno a queste persone, della loro necessità di coprire la nudità anche a costo di farle agitare maggiormente.
E poi i Carabinieri, perché per una persona malata chiami l'ambulanza ma per una "malata di mente" e per di più nuda, chiami le forze dell'ordine.

Si potrebbe poi iniziare un discorso su ciò che solo i folli osano fare...

ciao
Massimo
Avatar utente
magnum54
Messaggi: 533
Iscritto il: 28/07/2018, 15:55

Messaggio da magnum54 » 10/04/2020, 19:16

emmeicsics ha scritto:
10/04/2020, 16:47
magnum54 ha scritto:
10/04/2020, 13:40
Beh, è in buona compagnia!
Lo scopo del mio post però non era segnalare che esistono persone con forme di disagio.
Mi premeva di più ragionare sul disagio di chi sta intorno a queste persone, della loro necessità di coprire la nudità anche a costo di farle agitare maggiormente.
E poi i Carabinieri, perché per una persona malata chiami l'ambulanza ma per una "malata di mente" e per di più nuda, chiami le forze dell'ordine.

Si potrebbe poi iniziare un discorso su ciò che solo i folli osano fare...

ciao
Massimo
Ciao Massimo.
Ah ok, allora ho inteso male, scusami. 😊

Comunque, per quanto io sia naturista e nudista convinto, non penso sia normale, ad oggi, andarsene in giro nudi per la città. Un po’ di sconcerto tra la gente lo crei per forza.
Ma questo, anche se si fosse trattato di altri tipi di comportamento strano (anni fa ho visto una moglie all’improvviso uscita di senno, prendere a borsettate in testa il marito al quale fino ad un minuto prima stava tranquillamente a braccetto. Anche in quel caso ci furono commenti salaci tra la gente e anche allora qualcuno chiamò le forze dell’ordine).
Se si ritiene che uno non ci sia tanto con la testa, magari si pensa di chiamare prima i carabinieri e dopo l’ambulanza, perché non si può rischiare che il personale medico o paramedico possa rischiare un’eventuale aggressione.
Magari sbaglio, ma io la vedo così.

Se poi in futuro si potrà girare tranquillamente nudi anche per le vie della città, io sarò il primo a farlo, ma mi sa che non farei a tempo ad esserci ancora per quell’epoca...😉
Ciao.
dario, per gli amici magnum 👨🏼‍🦳
fabio32
Messaggi: 44
Iscritto il: 21/06/2012, 8:59

Messaggio da fabio32 » 11/04/2020, 8:47

Anch'io temo che quel giorno non ci sarò più.
Ma se dovessi vedere il giorno in cui si potrà girare tranquillamente nudi ovunque, sarò lietissimo di farlo.
Rispondi