Possibile apertura ristorante nudista vicino a Milano

Informazioni su cosa è il naturismo, discussioni su aspetti e problematiche inerenti la pratica naturista. Articoli, video, recensioni su libri inerenti al naturismo e alla pratica naturista.
Avatar utente
barcala74
Messaggi: 572
Iscritto il: 23/08/2015, 10:57
Località: Valsesia (VC)

Re: Possibile apertura ristorante nudista vicino a Milano

Messaggio da barcala74 » 12/06/2016, 20:50

Anche noi condividiamo l'idea di Rossella...
se voglio aprire una pasticceria, sicuramente farò pubblicità a 360°ma eviterò di affiggere i cartelloni
nel centro diabetici del mio paese!!! :mrgreen:
saluti a tutti
Marco Calzone
Direttivo A.N.Ita.
Avatar utente
itaindo
Messaggi: 724
Iscritto il: 17/01/2013, 0:51
Località: Rozzan(geles) (MI)

Messaggio da itaindo » 13/06/2016, 3:29

Natale Romeo ha gia' cambiato profilo su FB. Colpa mia? Spero di si', ne sono consapevole e soddisfatta perche' ha messo chiarezza, qualsiasi sia. A.N.ITA. resta fra i "mi piace" insieme ad altro che, sempre secondo me, con il naturismo (ma nemmeno con il nudismo) poco c'azzecca. Ringrazio chi ha lasciato passare il messaggio che sia io una di quelle persone che alimenta la confusione fra naturisti ed "altro" (ops...e' sparita la discussione sul gruppo FB di A.N.ITA., non posso dimostrare la mia affermazione, chiedo scusa e ritiro quanto ho detto).
E' partita male questa storia, sicuramente non ho fatto "esercizio di diplomazia" quindi chiedo scusa a tutti, ma il mio essere persona naturista/nudista (ah...dimenticavo "donna", termine cosi' importante a seconda delle "sensibilita'" altrui) da molto prima di conoscere una realta' associazionista, e' e rimane il mio "metro di giudizio": non esclude errori ma pretende lealta' e coraggio.
Rossella
Avatar utente
Alelid
Messaggi: 347
Iscritto il: 26/02/2016, 20:37

Messaggio da Alelid » 13/06/2016, 14:15

E' curioso che in molti centri naturisti sia previsto di accedere vestiti nei ristoranti, quando sarebbe ovvio mangiare nudi, se non altro per il fastidio di rivestirsi apposta. Simmetricamente, non è che ci entusiasmi particolarmente l'idea di spogliarci per il solo tempo della cena.
Anche quando è uscita la notizia del ristorante a Londra, con tutto il contesto "paleolitico" di sedersi su tronchi d'albero ecc. non è che abbiamo rimpianto la distanza o la lunghissima lista di prenotazioni. Del resto quello che conta in un ristorante è la qualità del cibo e non vediamo perché chi cena nudo non meriti di sedersi comodamente e un'apparecchiatura come si deve.
In un momento in cui tutto quanto riguarda il cibo va fortissimo e chi fa ristorazione di qualità non fatica ad avere successo, mentre d'altra parte continua la generale penuria di luoghi in cui stare nudi, è curioso che spuntino proprio i ristoranti nudisti, i quali,rispetto alla concorrenza devono ovviare anche ad una serie di complicazioni logistiche (spogliatoi, armadietti ecc.).
Comunque staremo a vedere, magari proprio il successo dei ristoranti potrebbe diventare il volano per diffondere anche il naturismo.
A meno che le intenzioni non siano quelle indicate da Rossella, nel qual caso ovviamente l'operazione risulterebbe sicuramente squalificante...
Alessandro e Lidia
Cesarenat
Messaggi: 12
Iscritto il: 05/03/2015, 15:29

Messaggio da Cesarenat » 13/06/2016, 14:22

Penso che sia una bella iniziativa ma gestita molto male associando come al solito naturismo/scambusmo/sesso!!!!!
Ciao
Cesare
Avatar utente
sergino
Messaggi: 2216
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Messaggio da sergino » 13/06/2016, 19:00

Ma da quel poco che so non mi pare che ci sia alcuna associazione sesso/nudismo o altre intenzioni, ma la volontà di farne un ristorante serio che si caratterizza per il fatto che si possa mangiar nudi (il mio parere in merito a questo l'ho già espresso), stiamo a vedere come si svilupperanno le cose, magari monitorandolo e poi valutiamo se appoggiare la cosa oppure se prendere una ferma posizione contro.
Per me comunque rimane sempre una possibilità per far parlare della questione nudista speriamo in modo serio.
Sergio
Direttivo A.N.ITA.
Avatar utente
itaindo
Messaggi: 724
Iscritto il: 17/01/2013, 0:51
Località: Rozzan(geles) (MI)

Messaggio da itaindo » 13/06/2016, 21:06

Il tipo con la sua discussione sono spariti da FB, non si sa bene come (sul perche' potrei arrivarci).
Mi pareva strano che, dopo il suo primo post sul ristorante naturista, avesse creato un profilo "ad hoc" quindi ho dato un'occhiata e ho scoperto i "mi piace" a gruppi scambisti e "altro" dove pubblicizzava la sua iniziativa ( e in mezzo anche il gruppo A.N.ITA., che bello....) e ho tratto le mie conclusioni.... Come ho gia' detto ha persino insinuato che fossi io quella che faceva confusione fra naturismo e sesso, quando gli ho chiesto che c'entrava lo scambismo con una cena (naturista...nudista...) ha avuto la brillante idea di scrivere "ma allora anche tu...", prontamente sputtanato (scusate il termine) perche' le informazioni le avevo trovate nel suo profilo, i gruppi sono pubblici (quindi non avevo bisogno di iscrivermi o aderire ad alcunche') e i "like" li aveva messi lui....mica io; altro non potevo vedere non avendo accettato la sua richiesta di "amicizia". ;)
E ha pure modificato il profilo man mano che trovava "dubbiosi": un imprenditore serio, a mio parere, agisce diversamente...pero' potrebbe essere una "ricerca/analisi di mercato" :idea: ... e' questo il "marketing alternativo" :?:
D'altra parte sul nostro gruppo FB tempo fa c'e' stato chi non vedeva nulla di male nel veder pubblicizzato un famoso Club Prive' (diceva che in settimana si stava tranquilli). Va bene cosi? Ok, allora credo che nessuno avra' da ridire se le prossime date delle cene naturiste A.N.ITA. finiranno pubblicizzate anche in quei gruppi...tanto basta garantire che "li' sesso non se ne fa". A me non piacerebbe rischiare di trovarmi a cena con "allegri scambisti" (non abbiamo gia' abbastanza problemi con i "giocatori occulti"?) ma se a qualcuno va bene non ho nulla da obiettare, basta che il naturismo e l'Associazione in cui credo ne stiano fuori. Faccio presente che, ci piaccia o no, la maggior parte del mondo ci conosce attraverso quel che passa su FB e non mi basta la scusa del "non lo seguo" per essere "possibilista", poi ognuno creda a chi vuole.
Cmq il suo profilo ufficiale e' ancora attivo oppure, se non bazzicate su FB, potete chiedere a Marco Cattaneo il contatto.
Rossella
nudomark
Messaggi: 1590
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Messaggio da nudomark » 14/06/2016, 2:07

Perché mai dovrei dare il contatto?
Se lo farà... lo darà lui a tutti! Così potrete soddisfare con lui tutte le vostre "voglie" di chiarimenti.
Io ho l'abitudine di rispondere a tutti quelli che mi chiamano e mi scrivono e sono tanti e continuerò a dare informazioni e consigli su tutto.
Non so per quanto devo ripetere che l'associazione NON ha a che fare con l'iniziativa commerciale.
Poi se mi chiedete se IO ci andrò rispondo senza problemi che SI ci andrò! Desidero vedere di persona e li giudicare.
Come ho già detto e non ripeterò più, se vedrò cose che non mi piacciono stroncherò la cosa ovunque, se non le vedrò magari ci tornerò con amici.
Punto.
Mi piacerebbe invece sapere di altri incontri che ci sono stati in questo ultimo weekend...con noti invitati. Ma di cui nessuno dice nulla...
E io so che là qualcuno ha detto cose assurde che vi invito a leggere su altri forum. Cercate, cercate , buona caccia. Io me le sono segnate! Prima che vengano cancellate...
Peccato ci sia la privacy...
nudomark
Messaggi: 1590
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Messaggio da nudomark » 14/06/2016, 2:30

Chissà se fra i 41.000 ci saranno scambisti...la probabilità è altissima... :!: Dov'è la BN??
http://www.askanews.it/top-10/via-i-ves ... 829011.htm

E questi giapponesi che discriminano...con camerieri maschi in perizoma....non c'è più religione...
http://www.ilgiornale.it/news/weird-new ... book+Ghost
Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1857
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Messaggio da cescoballa » 27/06/2016, 17:14

Premesso che quel che penso sul'l andare a pranzo o a cena nudi quando non si è in una situazione già di naturismo (come in un raduno, un villaggio, campeggio, ecc.) l'ho già espresso in occasione della prima cena organizzata dall'A.N.ITA. a Dalmine l'anno scorso (e cioè che non mi entusiasma anche se poi ci siamo andati sia io che Franca a quelle cene).
Su questa questione del ristorante nudista o anch'io vari dubbi in particolare sulla sua sostenibilità economica (non siamo in una metropoli come a Londra) e non mi sfugge che l'iniziativa ha un solo carattere commerciale; ciò nonostante non sono contrario a priori e condivido alcune valutazione fatte da Sergino. Certo sarebbe ben altra cosa se il ristorante fosse inserito in un contesto naturista come un centro benessere in cui chi vuole può andare a mngiare senza doversi rivestire.
Quello che mi lascia perplesso è la pubblicita che questo "imprenditore" sta facendo alla sua iniziativa di apertura del suo ristorante naturista; io non ho facebook per cui non sono in grado di fare verifiche ma se è vero che sta publicizzando la sua iniziativa in siti a dir poco "ambigui" quando non sono dichiaratamemte scambisti o erotici significa che c'è qualcosa che non mi è chiaro.
In sostanza il Signore i questione o segue la strada della ricerca di clienti nell'ambito naturista (e infatti oltre a noi ha contattatato anche la FENAIT) o se li cerca in altri ambienti sia chiaro da subito che non può chiedere anche a noi la stessa cosa.
Sia chiaro che non ho pregiudizi sulla vita privata di ciascuno tantomeno su quella di naturisti, anche nostri soci, che nel loro privato possono fare quello che credono ma un conto è che ci siano tra i naturisti persone che intendono la loro vita sessuale in modo diverso da come la intendo io e altra cosa è dare l'impressione che il mondo naturista e in particolare quello nudista abbiano la stessa connotazione di quello "libertino o scambosta".
Penso che come C.D. dovremo approfondire la cosa nella prossima riunione del 17 luglio; questo naturalmente non significa non riconoscere al Presidente il diritto di mettere a conoscenza dell'iniziativa gli utenti del nostro forum o il suo diritto di partecipare alla prima cena che verrà organizzata ma significa approffondirmaggiormente la questione e avere più elementi per esprimerci come Associazione su questa iniziativa così come dobbiamo iniziare a ripensare a tutto il discorso convenzioni e certificazioni di luoghi o centri naturisti che sempre più spesso ci contattano per questo.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.
Cesarenat
Messaggi: 12
Iscritto il: 05/03/2015, 15:29

Messaggio da Cesarenat » 28/06/2016, 15:18

In effetti il Signore ha delle amicizie ambigue...come penso sara'il ristorante.Penso di andarci lo stesso per curiosita'Ciao.
Cesare
Rispondi