Una bella descrizione per il Naturismo

Informazioni su cosa è il naturismo, discussioni su aspetti e problematiche inerenti la pratica naturista. Articoli, video, recensioni su libri inerenti al naturismo e alla pratica naturista.
Rispondi
Marcolino
Messaggi: 443
Iscritto il: 09/01/2012, 23:19

Una bella descrizione per il Naturismo

Messaggio da Marcolino » 18/01/2012, 1:11

Ecco quella che secondo me e' una descrizione pressoche' ottimale del movimento Naturista:

Il naturismo o nudismo è un movimento che si propone di promulgare un contatto con la natura privo di artificiosità e convenzioni sociali, promuovendo il rispetto per le persone, gli animali, e l'ambiente attraverso la nudità sociale in spazi privati o pubblici. Il naturismo non ha nei propri precetti originali componenti erotico-esibizionistiche. Il naturismo integra il nudismo con una concezione di benessere più ampia che comprende, tra le molte cose, un'alimentazione sana e la difesa della natura. Si dice naturista colui che pratica il naturismo. Il naturista, oltre a stare nudo quindi fa attenzione a quello che mangia, cura la propria salute, rispetta l'ambiente e predilige uno stile di vita che sia in armonia con la Natura. “Togliersi i vestiti” può essere una reazione anticonformista, una espressione di libertà, un atto di protesta od altro. Lo stare nudi in spiaggia od in casa può essere la ricerca di un benessere (dopo un primo momento di adattamento si ci avvede in maniera chiara del senso di benessere che si riceve dal contatto con l’aria libera e della libertà di movimenti che pian piano si acquista). Ma questo è solo un aspetto del Naturismo, il più eclatante secondo la visione comune, ma appunto è solo un aspetto di uno stile di vita e di un modo di pensare che implica una certa visione globale dell’esistenza e dell’Uomo. La nudità regala un senso di libertà, di benessere e d’armonia; essa equilibra l’immagine del corpo: conferisce dignità ad ogni sua parte non dividendolo in parti nobili e meno nobili evitando così di dare eccessiva importanza agl'organi genitali. Aiuta quindi ad accettare se stessi con serenità, condizione di base per accettare gli altri con serenità. La nudità naturista è pudica: un pudore basato sul rispetto e che non dà spazio ad ostentazioni ed esibizionismo di nessun tipo. La vista dei corpi nudi toglie la curiosità tipica del mondo tessile e permette di considerare le persone per ciò che sono. La nudità pone le persone su un piano d’eguaglianza, senza differenze sociali; essa, essendo un fattore etico, è adatta a tutti, ad ogni età. I Naturisti sono quelle persone che hanno come comune filosofia l'accettare la nudità come una cosa buona e giusta, e non confondono in nessun modo il nudo con la pornografia. Il nudo e' solo uno strumento di contatto con la natura. I Naturisti non vivono in maniera diversa dalle altre persone. Alcuni sono di sinistra, altri di destra e qualcuno e' totalmente apolitico; alcuni sono sposati, altri sono single, alcuni hanno forti convinzioni religiose, altri sono completamentamente atei; alcuni amano il calcio, altri il tennis, altri non sanno nemmeno che cosa sia lo sport. Ma tutte queste diversita' camminano insieme condividendo una comune scelta di vita: l'aver capito per esempio la bellezza di fare il bagno al mare nudi, o sempre nudi fare una passeggiata nel bosco. Persone di tutte le eta', dai bambini ai piu' anziani, vivono serenamente l'esperienza del naturismo sia in centri di vacanza che su tante spiagge libere.

Ci sono altri particolari di rilevanza che possono essere aggiunti secondo voi?

Dai aiutatemi a completare il quadro completo.

Salutoni,
Marcolino
Rispondi