Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Sezione dedicata alla pubblicazione di eventi e incontri naturisti o inerenti alla promozione dell'idea naturista.
Avatar utente
barcala74
Messaggi: 469
Iscritto il: 23/08/2015, 10:57
Località: Valsesia (VC)

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda barcala74 » 13/07/2018, 22:30

Monica ed io purtroppo saremo in ferie e non potremo essere presenti all'evento :(
Marco Calzone
Direttivo A.N.Ita.

Avatar utente
sergino
Messaggi: 1527
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda sergino » 14/07/2018, 12:32

Una volta che si organizza qualcosa dalle vostre parti, voi scappate.....
Sergio
Direttivo A.N.ITA.

Avatar utente
francaiamele
Messaggi: 209
Iscritto il: 23/01/2012, 22:13

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda francaiamele » 17/07/2018, 14:45

Anch'io non ho mai partecipato ad un visita di una mostra nuda, però mi incuriosisce, oltre ad interessarmi all'arte e per questo parteciperò.
Poi potrò dire la mia e dare un giudizio. Mi è successo anche con con la cena nudi a Dalmine, ero scettica e invece mi è piaciuta molto.
Provare per credere.
Invito quindi chi non lo avesse già fatto a prenotarsi per partecipare all'evento.

Franca
Franca Iamele
Vice Presidente A.N.ITA.

Avatar utente
sergino
Messaggi: 1527
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda sergino » 17/07/2018, 20:59

E' il concetto stesso della normalità della star nudi che si vuole far passare con iniziative di questo tipo, oltre che goderci in completa naturalezza e fra amici dei veri capolavori....
Sergio
Sergio
Direttivo A.N.ITA.

nudomark
Messaggi: 1496
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda nudomark » 18/07/2018, 3:44

Socio A.N.ITA. dal 1998
Naturista dal 1976

nudomark
Messaggi: 1496
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda nudomark » 18/07/2018, 14:44

Nudi alla mostra Ma pure al camping e al centro sociale
All’apparenza sarà una visita al museo come tante altre: alle pareti i quadri di Giorgio De Chirico e di Filippo De Pisis, mentre uno storico dell’arte farà da guida. Solo che sabato, dalle 21 alle 23, tutti i visitatori dei Musei Civici di Domodossola saranno nudi. Completamente nudi.
È la prima volta che succede in Italia: ad organizzare l’evento è l’A.n.ita., l’associazione dei naturisti italiani. “Vogliamo approcciarci alle opere d’arte senza nessuna barriera –spiega Giampietro Tentori, presidente dell’associazione – completamente liberi, per provare nuove sensazioni”.
IN ITALIA si calcola che ci siano quasi 500mila persone che praticano il naturismo, anche se la maggior parte di loro lo fanno all’es te ro : Francia, Spagna, Olanda o Croazia, dove le strutture specializzate sono molte di più e molto più attrezzate. Ovviamente ci sono le spiagge, dove si può prendere il sole senza veli. “Ma il naturismo è qualcosa di più del nudismo –dice Tentori . È una filosofia che attraverso la nudità fa riscoprire il rispetto per se stessi, per gli altri e per l’ambiente che ci circonda. A Vienna, Monaco e Parigi ci sono parchi urbani con aree in cui si può praticare il naturismo”.
In Italia, salvo poche eccezioni (per esempio in Alto Adige), non si può stare nudi neppure in sauna nei centri benessere. Il nostro Paese – storicamente bigotto –è più indietro su questo tema, anche perché non esiste una legge nazionale sul naturismo e solo alcune regioni (Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna) si sono adeguate. Ci sono una dozzina di campeggi naturisti autorizzati, soprattutto nell’entroterra. E poi spiagge storicamente frequentate da nudisti, dove capita però ogni estate che alcuni di loro siano multati per offesa alla pubblica decenza. Le associazioni promuovono i ricorsi, quasi sempre vincendo. Anche perché la Cassazione ha sancito in più occasioni che il concetto di decenza è profondamente mutato nel tempo.
“IL NATURISMO italiano esiste e resiste”, dice Gianfranco Ribolzi, vicepresidente dell’Unione naturisti italiani. Come fossero gli Adamo ed Eva del Piemonte, Ribolzi gestisce con la moglie “Le betulle”, un camping naturista in provincia di Torino, a una ventina di chilometri dalla città.
“Quando abbiamo iniziato alla fine degli anni Sessanta in paese ci guardavano tutti come ‘quelli strani’. Poi hanno iniziato a capirci: siala mo nudi, ma siamo più che normali e ci sono fior fiore di trattati di psicologia che spiegano perché si diventa naturisti – prosegue Ribolzi –. Ma c’è un modo migliore per capirlo. Basta andare al mare, in un posto isolato dove nessuno ci può vedere, e fare il bagno nudi. E sentire siala differenza. Ve lo dico io cos’è quella sensazione che si prova: è la libertà”.
IL MESE SCORSO in un centro sociale di Milano è stato organizzato l’evento “Balla coi n ud i”, una serata di danze, rigorosamente senza vestiti. Ma andare nudi in un museo – come succederà sabato a Domodossola – è un’e sp erienza che in Italia non ha precedenti. “Hanno fatto qualcosa di simile a Parigi – spiega Tentori –. Per il nostro Paese è un esperimento, ma siamo convinti che si possa apprezzare meglio l’l’arte girando nudi per le sale”.
I naturisti sono convinti che per l’Italia puntare su questa particolare forma di turismo, anche culturale, potrebbe essere una inaspettata via di sviluppo economico. “Ci sono imprenditori che finalmente lo stanno capendo –conclude Tentori –in tutta Europa ci sono venti milioni di persone che praticano il naturismo. Che facciamo? Vogliamo continuare a guardare mentre vanno nel sud della Francia, o li vogliamo finalmente accogliere anche in Italia?”. Magari per un giro al museo.

Daniele Erler - Il Fatto Quotidiano- 18/07/2018
Socio A.N.ITA. dal 1998
Naturista dal 1976

Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1483
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda cescoballa » 18/07/2018, 16:05

Bell'articolo, con qualche piccola inesattezza ma sostanzialmente corretto. È solo nell'edizione on linea o anche in quella cartacea.
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.

Avatar utente
deriva
Messaggi: 59
Iscritto il: 06/04/2015, 9:32

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda deriva » 19/07/2018, 22:56

cescoballa ha scritto:Bell'articolo, con qualche piccola inesattezza ma sostanzialmente corretto. È solo nell'edizione on linea o anche in quella cartacea.

Anche cartacea.. più di mezza pagina :)
Paola

Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1483
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda cescoballa » 20/07/2018, 11:21

Ma mi è arrivata una mail che l'iniziativa è stata annullata ma qui non ho letto niente; chiedo conferma.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.

giampi
Messaggi: 275
Iscritto il: 22/02/2012, 23:34

Re: Domodossola 21 Luglio "Nudi al museo"

Messaggioda giampi » 20/07/2018, 12:48

Mi sembra che tu sia il marit6o della vice presidente, se non ottieni risposta da lei ti rispondo in privato
Giampietro Tentori - Presidente A.N.ITA.


Torna a “Eventi ed incontri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti