Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

Denunce a Maruggio (TA)

Sezione dedicata agli aspetti legali inerenti la pratica naturista.
nudomark
Messaggi: 1555
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda nudomark » 29/08/2018, 0:52

fambros ha scritto:Per fortuna che esistono le associazioni, sennò i poveri malcapitati non saprebbero a che santo votarsi ...


Raccontalo a Fidenzio... :D

janaro
Messaggi: 7
Iscritto il: 26/08/2018, 20:25

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda janaro » 04/09/2018, 11:14

Anch'io sono stato in Puglia nel periodo quando e successo. Siamo arrivati io e la mia ragazza il 14 agosto e pomeriggio siamo andati sulla spiaggia. E appena arrivati ho notato quelle persone che carloroma descrive "soggetti che rovinano la spiaggia con comportamenti poco consoni alla filosofia del naturismo, almeno credo" (gli chiamerò i soggetti). Io userei parole molto più forti. Col tempo ed grazie al fatto che i naturisti sono le persone di mente aperta e tolleranti, ci siamo abituati a questi soggetti. E quando li vediamo sulla spiaggia guardiamo altrove facendo finta che non ci siano. Ma provate un attimo a mettervi nei panni della gente locale che non frequenta le spiagge nudiste. I pugliesi mi sembrano più tradizionalisti e attaccati ai valori della famiglia. E se gli capita di vedere questi soggetti che non hanno niente a che fare col naturismo, e li vedono perché questi soggetti fanno di tutto per farsi notare, si creano l'idea del tutto sbagliata su che cos'è il naturismo. Il problema e che questi soggetti oltre a rovinare la spiaggia, rovinano soprattutto l'immagine del naturismo e del nudismo stesso. E se vedono questi soggetti adesso quando la spiaggia non e ufficialmente riservata al nudismo, cosa si potrebbero aspettare di vedere sulla spiaggia dove il nudismo e legale? Dobbiamo cercare di capire anche noi come la vede la gente non nudista. Io non credo che questi interventi delle forze dell'ordine vengano fatti per riempire la cassa del comune. E visto che dal 2016 ci hanno lasciato in pace sapendo bene che la spiaggia era frequentata dai nudisti, direi che il naturismo e tollerato sulla spiaggia, ma non i fenomeni che non hanno niente a che fare con il naturismo. Secondo me sono proprio questi soggetti che quando cominciano ad esagerare fanno traboccare il vaso della tolleranza e scattano gli interventi. Dopo l'intervento del 24 agosto la spiaggia per qualche giorno sembrava una spiaggia naturista, anche se con pochissimi naturisti. Verso la fine del mese però i soggetti sono ritornati. E sinceramente capisco che il comune si oppone a questi fenomeni. Io stesso avevo voglia di chiamare la polizia per farli allontanare dalla spiaggia. Purtroppo il problema e che la polizia poi non distingue e sanziona tutti, e mi dispiace molto per i naturisti che erano multati a posto di esibizionisti (che per l'ironia di sorte magari neanche c'erano in quel momento).

raggiogiallo
Messaggi: 49
Iscritto il: 07/02/2018, 15:45

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda raggiogiallo » 04/09/2018, 14:21

@janaro
Credo che il tuo intervento sia molto chiaro e molto condivisibile. Se si riuscisse ad ottenere l'autorizzazione alla pratica del turismo naturista, allora finalmente il problema cadrebbe, perché i nudisti e naturisti potrebbero chiamare chi di dovere per far allontanare chi fa atti osceni (art. 527 C.P.) in pubblico. Un'altra buona soluzione verrebbe dalla assoluzione/cancellazione (perdonate se non uso il termine corretto) delle multe comminate a chi era in solo stato di nudità, perché in tal caso si costituirebbe un precedente che considera lo stato di nudità non ascrivibile agli atti contrari alla pubblica decenza (art. 726 C.P.) nei luoghi in cui c'è una consuetudine della frequentazione naturista. Ciò già accadeva, ma la depenalizzazione ha rimesso in dubbio i precedenti pareri dei giudici.
Correggetemi se ho scritto imprecisioni.
enJoy Naturism!

janaro
Messaggi: 7
Iscritto il: 26/08/2018, 20:25

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda janaro » 04/09/2018, 16:51

Non sta gia adesso nelle competenze delle forze dell'ordine di sanzionare solo quelli che commettono gli atti osceni lasciando in pace i naturisti se si trovano nei luoghi comunemente frequentati dai naturisti?

Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1696
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda cescoballa » 04/09/2018, 18:00

janaro ha scritto:Non sta gia adesso nelle competenze delle forze dell'ordine di sanzionare solo quelli che commettono gli atti osceni lasciando in pace i naturisti se si trovano nei luoghi comunemente frequentati dai naturisti?

Caro Janaro purtroppo non è esattamente così; al momento sono sanzionabiĺi sia l'offesa al pudore (art. 726 ) che gli atti osceni (art. 527).
La tua testimonianza è importante e significativa ma ben ti risponde raggiogiallo , se la spiaggia fosse ufficialmente autorizzata potrebbero essere gli stessi naturisti a chiamare chi di dovere per far sanzionare chi infrange il 527. Un'altra strada sarebbe l'ottenere la non applicazione del 726 per chi pratica naturismo.
In ogni caso questo non esime che ciascun naturista, quando vede persone che in luoghi naturisti compie atti osceni o ezibizionisti , intervenga con decisione perchè questi abbiano a cessare; come associazione è da tempo che promuoviamo la creazione di gruppi che presenzino le spiagge naturiste, autorizzate, ufficiose o consuete che siano, in modo che queste siano e restino delle spiagge naturiste e non altro.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.

janaro
Messaggi: 7
Iscritto il: 26/08/2018, 20:25

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda janaro » 04/09/2018, 21:38

Capisco. Temo però che se ci mettiamo noi a fare i poliziotti sulla spiaggia si rischiano delle situazioni che possono gettare altre ombre sull'immagine del naturismo.

carloroma
Messaggi: 14
Iscritto il: 24/08/2018, 14:59
Località: Roma

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda carloroma » 05/09/2018, 14:28

Mi fa piacere leggere anche la testimonianza di Janaro. Probabilmente ci conosceremo, almeno di vista, visto che abbiamo frequentato la spiaggia nello stesso periodo. Purtroppo l'unico modo per stare tranquilli è ottenere l'ufficialità di spiaggia naturista quantomeno con una delibera comunale. Va detto anche che chinare la testa e pagare in misura ridotta (3333,00 euro) è acconsentire a tutto ciò, proprio pure per questo motivo noi ci stiamo muovendo per fare ricorso, peccato che siamo solo io e il mio compagno solamente dei 12 sanzionati.
Colgo l'occasione per rivolgermi ai presenti quel giorno se fossero iscritti qui al forum di contattarmi anche privatamente. Coraggio, non c'è niente da vergognarsi! Insieme si può.

Avatar utente
capitan1cino
Messaggi: 2095
Iscritto il: 12/01/2012, 10:31
Località: Novara
Contatta:

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda capitan1cino » 05/09/2018, 20:52

Mi associo all'invito di Carlo. È a mio avviso l'unico modo per veder riconosciuto e rispettato quello che dovrebbe essere un diritto di scelta personale.
Alessandro
Gestione Forum Italia Naturista

Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1696
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda cescoballa » 06/09/2018, 23:30

janaro ha scritto:Capisco. Temo però che se ci mettiamo noi a fare i poliziotti sulla spiaggia si rischiano delle situazioni che possono gettare altre ombre sull'immagine del naturismo.

Non si tratta di fare i poliziotti ma si tratta di evitare che le spiagge naturiste diventino altro dando ragioni a quelle stese persone che tu citi nel mesaggio ad opporsi all'ufficializzazionne delle spiggie naturiste. In ogni caso io , nel momento in cui assisto ad un comportamento non naturista intervengo se possibile (cioè se i "rapporti di forza" l9 consentono.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.

raggiogiallo
Messaggi: 49
Iscritto il: 07/02/2018, 15:45

Re: Denunce a Maruggio (TA)

Messaggioda raggiogiallo » 07/09/2018, 9:32

@janaro Credimi quanto scrive cescoballa nel messaggio qui sopra è davvero importante. Sia l'invito all'azione individuale, sia l'invito alla creazione di gruppi di amici assidui delle spiagge, che possano dare un occhio di tanto in tanto affinchè determinate cose non accadano. I primi custodi delle spiagge e dei luoghi siamo noi. Non si tratta di fare i "poliziotti", si tratta di spiegare, e di far sentire la propria voce, sempre con educazione e rispetto. A me, quando ho dovuto, è sempre andata bene, nel senso che l'altro ha capito e nella maggior parte dei casi è andato via, devo dire con grande sollievo degli altri frequentatori. Del resto se tu fossi in un ristorante e qualcuno entrasse con uno stereo a volume assordante ti alzeresti per invitarlo ad abbassare il volume?
enJoy Naturism!


Torna a “Aspetti legali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite