Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

Nudismo in casa e in giardino

Sezione dedicata agli aspetti legali inerenti la pratica naturista.
Avatar utente
Fabrizioo
Messaggi: 18
Iscritto il: 17/11/2014, 20:32
Località: Trieste

Nudismo in casa e in giardino

Messaggioda Fabrizioo » 18/11/2014, 21:34

Ciao vi chiedo a tutti voi come praticare il nudismo a casa e nel proprio giardino, ad esempio io eseguo il nudismo senza nascondermi dietro alle tende o con le finestre chiuse, se ho voglia di andare alla finestra tutto nudo ci vado senza preoccuparmi anche se i vicini mi vedono, penso : che male c'è ? o : se uno mi vuole guardare nudo che mi guardi !
penso anche che abituare il vicinato piano piano è positivo, a volte penso di parlare ai vicini e chiedergli se gli da fastidio ad avere un vicino nudista ma ho paura di qualche risposta negativa, a volte ho paura di ricevere la visita della polizia !!!, la prossima primavera alzerò le recinzioni in giardino per creare più privace che posso, il mio traguardo è di andare in giardino sempre nudo ed eseguire anche i lavori sempre tutto nudo ad esempio tagliare l'erba, ma pultroppo posso fare anche il muro di Berlino comunque qualcuno mi vedrà !
CHE CONSIGLI MI DATE ? :?: :?: :?:

Avatar utente
jampicozzi
Messaggi: 176
Iscritto il: 26/07/2014, 22:52

Re: NUDISMO A CASA E IN GIARDINO

Messaggioda jampicozzi » 18/11/2014, 23:33

Bella domanda...
Io, al primo piano di un condominio di Milano, le tende DEVO averle, certo se passo nudo davanti ad una finestra, o se per vedermi nudo (e perché poi?) uno deve sporgersi, allora me ne frego. Cosí come con i miei amici, se voglio stare nudo chiedo loro se ci sono problemi. Ma trovo che il tutto dipenda dalle condizioni socioambientali. A Milano CL la fa da padrona, se ti vede uno di quelli sei nei guai. In bocca al lupo! g
Se hai un problema ed è risolvibile, impegnati e non sarà più un problema.
Se hai un problema e non è risolvibile. Non è un problema. Fattene una ragione.

Avatar utente
itaindo
Messaggi: 710
Iscritto il: 17/01/2013, 0:51
Località: Rozzan(geles) (MI)

Re: NUDISMO A CASA E IN GIARDINO

Messaggioda itaindo » 19/11/2014, 2:24

Fabrizio....se "esegui" il nudismo come ti pare e piace che senso ha chiedere a noi "come praticare il nudismo" o ai vicini se gli da fastidio? Avere le tende puo' essere un modo di arredare la casa,ripararsi dalla luce e sentirsi protetti dagli sguardi esterni, nel caso di una persona a cui piace stare nuda puo' essere un motivo in piu' per evitare problemi inutili. Non si tratta di nascondersi ma solo di non dare possiblita' ai soliti idioti ed evitare comportamenti che possano ledere le altrui sensibilita': nessuno puo' invadere la tua privacy ma mettersi nudo alla finestra, che per noi e per vicini "illuminati" puo' essere una cosa normalissima, e' di fatto un "esporsi" a un sacco di rogne. Nel tuo giardino come in casa tua puoi "teoricamente" stare come vuoi ma con il nudo sappiamo benissimo tutti che non funziona esattamente cosi': quindi devi fare il possibile per non essere attaccabile e a quel punto se uno fa un buco nella rete o si affaccia alla tua finestra per guardarti lo puoi tranquillamente denunciare.
Dici di voler parlare con i vicini ma hai paura di un no e addirittura di vederti arrivare in casa la polizia! Scusa ma cosa vorresti chiedere,esattamente, ai vicini per avere cosi' paura?
Rossella

Avatar utente
jampicozzi
Messaggi: 176
Iscritto il: 26/07/2014, 22:52

Re: NUDISMO A CASA E IN GIARDINO

Messaggioda jampicozzi » 19/11/2014, 2:30

Caro Fabrizio, ora conosci pure tu la nostra fantasticissima Ita, hai presente i miei giri di parole, il fraseggio spericolato e arzigogolato? Beh, lei no. Lei fa le domande belle dirette. In bocca al lupo (me, mi ha già dato in pasto alle sue piante carnivore... :-D ). g
Se hai un problema ed è risolvibile, impegnati e non sarà più un problema.
Se hai un problema e non è risolvibile. Non è un problema. Fattene una ragione.

Avatar utente
itaindo
Messaggi: 710
Iscritto il: 17/01/2013, 0:51
Località: Rozzan(geles) (MI)

Re: NUDISMO A CASA E IN GIARDINO

Messaggioda itaindo » 19/11/2014, 4:56

jampicozzi ha scritto:....(me, mi ha già dato in pasto alle sue piante carnivore... :-D ). g

Bello spunto...
Tengo a precisare che le piante carnivore hanno dimostrato un adattamento alle condizioni piu' estreme...ma gli jampicozzi proprio non li digeriscono! :o , quindi mai mi permetterei di aggiungere un'ulteriore sofferenza alle mie piante che gia' subiscono le mie piu' indicibili angherie:se proprio bisogna azzannare uno jampicozzo mi sacrifico io 8-) :lol:
Tornando al tema della discussione: Fabrizioo si e' trovato (mi baso sul suo profilo e la sua presentazione) in fin dei conti a rendersi conto, come succede a molti, che il vivere il nudo/naturismo nella quotidianita',a casa propria, e' ben diverso dalla pratica,seppur frequente, in altri luoghi/situazioni. Il suo "errore",secondo me, e' quello di cercare conferma alle risposte (errate) che lui si e' gia' dato.
Rossella

Avatar utente
Fabrizioo
Messaggi: 18
Iscritto il: 17/11/2014, 20:32
Località: Trieste

Re: NUDISMO A CASA E IN GIARDINO

Messaggioda Fabrizioo » 19/11/2014, 14:59

Ciao a tutti,
grazie delle risposte, all'interno della casa è già in preventivo di applicare le tende, in giardini alzo le recinzioni ed applicherò il classico telo verde, ma comunque non arriverò ad isolarmi " dalla società " perchè 2 casette dal primo piano comunque mi vedono, e qui sorgono i problemi :

mi possono obbligare di vestirmi ? :?: :?: :?:
possono denunciarmi ? :?: :?: :?:
possono mandare le forze dell' ordine ? :?: :?: :?:

Per questo motivo volevo parlare con loro chiedendogli se gli poteva recare fastidio a vedermi nudo nel mio giardino, ed ho paura di una loro risposta negativa.

Per ora nessuno ha detto nulla ( e qualche giro in giardino tutto nudo me lo sono fatto ) sapendo che non rischierei nulla, tutta la prossima estate la passerei sempre nudo..

Ciao

Avatar utente
itaindo
Messaggi: 710
Iscritto il: 17/01/2013, 0:51
Località: Rozzan(geles) (MI)

Re: NUDISMO A CASA E IN GIARDINO

Messaggioda itaindo » 19/11/2014, 15:43

Esattamente non so cosa potrebbe succedere, puoi sempre comunque dare un'occhiata qui:
http://forum.italianaturista.it/anita/viewforum.php?f=19
Rossella

Avatar utente
Fabrizioo
Messaggi: 18
Iscritto il: 17/11/2014, 20:32
Località: Trieste

Re: NUDISMO A CASA E IN GIARDINO

Messaggioda Fabrizioo » 19/11/2014, 16:48

Grazie itanido, ho già letto quella sezione, mi fa piacere comunque che molto spesso i naturalisti vengono "assolti", , la maggior parte delle sentenze che sono riuscito a trovare in rete sono sempre di naturalisti sorpresi nel pubblico e non nel privato ( cioè anel giardino di casa propria ) .

Comunque praticherò avanti il nudismo nel mio giardino. :P

Avatar utente
I_Bucaneve
Messaggi: 139
Iscritto il: 16/10/2014, 17:57
Contatta:

Re: NUDISMO A CASA E IN GIARDINO

Messaggioda I_Bucaneve » 20/11/2014, 16:49

Fabrizioo ha scritto: mi fa piacere comunque che molto spesso i naturalisti vengono "assolti", , la maggior parte delle sentenze che sono riuscito a trovare in rete sono sempre di naturalisti sorpresi nel pubblico e non nel privato ( cioè anel giardino di casa propria ) .

Comunque praticherò avanti il nudismo nel mio giardino. :P



Ma parliamo di 'naturisti', non di 'naturalisti'...è questo il termine esatto no?? ;)

Il 'naturalismo' è:
- una corrente letteraria francese che nasce alla fine dell'Ottocento;
- un atteggiamento nell'arte che si pone di rappresentare le persone, gli oggetti e non, nel modo più realistico possibile;
- una corrente filosofica che ha come cardine la natura.

Il 'naturismo' è un movimento che si propone di promuovere un contatto diretto con la natura privo di artificiosità e convenzioni sociali, partendo dal rispetto verso le persone, per arrivare al rispetto degli animali e dell'ambiente attraverso uno stile di vita che vede la nudità come logica conseguenza del proprio modo di essere interiore. Un naturista ha una vita sana, si alimenta con prodotti naturali, pratica attività sportiva all'aria aperta e il suo stare nudo ha una componente sociale, che infatti realizza sia in spazi privati sia in spazi pubblici.


*Giusto per precisare nel caso si colleghi qualche ospite e faccia confusione nel leggere tra: naturismo / nudismo / naturalismo.*
Senza risvolti polemici fabrizioo, giusto per non mescolare le cose... :)

Avatar utente
Fabrizioo
Messaggi: 18
Iscritto il: 17/11/2014, 20:32
Località: Trieste

Re: NUDISMO A CASA E IN GIARDINO

Messaggioda Fabrizioo » 20/11/2014, 16:56

Ciao, hai perfettamente ragione, il termine giusto è naturismo


Torna a “Aspetti legali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti