Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

Le Sérignan Plage Nature (Francia)

Informazioni e recensioni su località e strutture su dove praticare naturismo all'estero.
emmeicsics
Messaggi: 503
Iscritto il: 17/04/2012, 12:24

Le Sérignan Plage Nature (Francia)

Messaggioda emmeicsics » 02/09/2016, 12:36

serignan-plage-nature.jpg

Siamo stati in questa struttura l'ultima settimana di agosto.

Il campeggio si trova in un agglomerato di campeggi all'interno del Domaine des Orpellières, una zona protetta di macchia mediterranea situata tra il Canal du Midi e il mare. La città importante più vicina è Béziers. La regione è Languedoc Roussignon, la zona è quella dello Hérault.

Il campeggio naturista comprende ora anche un altro campeggio naturista Le Clos de Ferrand. I 2 sono uniti e condividono i vari servizi. Fa parte della catena France 4 Naturisme.
Dal campeggio si può accedere al confinante campeggio tessile Le Sérignan Plage, assai più grande e dotato di numerosi servizi.

La struttura possiede una piscina riscaldata (31°) e una vasca idromassaggio anch'essa calda e condivide col campeggio tessile una zona benessere detta Balneo in cui si trovano vasca idromassaggio, piscina (entrambe a 28°) e percorso idromassaggio. I naturisti possono usare il Balneo dalle 9 alle 13 e i tessili dalle 14 alle 18.

Il campeggio ospita uno spazio per tende, camper e roulotte in 2 zone, quella più vicina al mare di Le Sérignan Plage Nature e nella parte di Le Clos de Ferrand. Il resto è occupato da mobil home e da una piccola parte con tendoni premontati a mo' di casetta.
Le piazzole nella zona di Le Sérignan Plage sono ampie, relativamente ombreggiate, dotate di elettricità. Fontanelle per l'acqua potabile si trovano lungo ogni vialetto. Non ho visitato le piazzole di Le Clos de Ferrand.
Le mobil home sono molto ben tenute e circondate da giardinetto. Non le ho viste internamente ma dall'esterno mi sono sembrate ben curate e rifinite.
In generale il verde del campeggio è molto ben curato con piante tipicamente mediterranee ovunque (rosmarino, salvia, oleandro, maggiornana, papiro), rose, siepi.

Nella struttura si trova un minimarket ben fornito dove e' possibile acquistare frutta, verdura, pane fresco, croissant, scatolame, bibite, latticini, formaggi.
Abbiamo comprato tutto qui senza mai dover uscire dal campeggio in cerca di supermercati.
Sono presenti anche 2 ristoranti, uno in condivisione con la zona tessile (non naturista) ed uno lato Le Clos de Ferrand, frequentato da persone vestite ma sporadicamente ho notato persone nude o semivestite. Qui si trova anche un bar con divanetti all'aperto in mezzo ad alcuni olivi (Le Clos des Olivières) molto carino. Sempre in questa zona si svolgono sia alcune delle attività sportive del campeggio (istruttore che ogni giorno dalle 10 alle 11-11:30 svolge lezioni di yoga, step, ecc.) sia quelle serali con gruppi musicali, tombola, ecc.
E' presente un altro baretto all'ingresso della piscina, aperto negli orari di apertura della stessa.

Ci sono 2 zone per i più piccoli con giochi vari (scivoli, ping pong, ecc.) e viene fatta animazione con attività varie e che cambiano di settimana in settimana. Alcune delle attività si svolgono nella parte tessile.

Nel campeggio tessile si trovano altri servizi, piscine, tutto in dimensioni maggiorate. Lo ho visitato brevemente ed ho visto fornaio, supermercato (un po' piu' grande di quello della parte naturista), giornalaio, bar e ristoranti vari, area concerti, palestra. Dovrebbe esserci anche un parrucchiere. Rimando ai siti dei campeggi per i dettagli.

Ci sono 2 zone con servizi igienici nella parte di Le Sérignan Plage Nature più almeno un'altra nella parte di Le Clos de Ferrand.
In quella vicino alla zona tende, roulotte, camper, piu' piccola, ci sono zona water e lavandini, zona docce, 4 lavabi per i piatti, 2 per lavaggio biancheria, 2 docce all'aperto e alcuni altri lavandini sempre all'aperto. Livello di pulizia buono, il personale passava almeno 5-6 volte al giorno a pulire.
Di qualità non ottima la rubinetteria dei lavandini per piatti e bucato, alcuni non fissati bene alla parete ne rendevano difficile l'utilizzo.
I water sono un po' stretti, si è preferita la quantità allo spazio, ma comunque utilizzabili senza problemi.
Docce con acqua calda sempre disponibile.
L'altra zona, vicina al minimarket è più ampia e vi si trova anche la stanza con lavatrici e asciugatrice.

Presenza molto limitata di zanzare la sera, in una settimana sono stato punto una sola volta.
Qualche piccione scocciatore frequenta gli alberi delle piazzole.

Dal campeggio si accede direttamente alla spiaggia naturista tramite un vialetto aperto, lato Le Sérignan Plage Nature e passando attraverso un cancello lato Le Clos de Ferrand.
Il campeggio è separato dalla spiaggia dalle dune di sabbia con diffusa vegetazione tipicamente dunale. Le dune sono circondate da steccato in legno ed è vietato accedervi. Sono abitate da numerosi coniglietti, visibili soprattutto al mattino presto.
All'inizio del vialetto per la spiaggia si trova una doccia all'aperto con acqua di solito tiepida.

La spiaggia è sabbiosa, profonda 50-60 metri e lunga circa 10 kilometri. Si parte dalla foce del fiume Orb a destra (verso sud-ovest) e si arriva alla foce del Le Libron a sinistra (verso est).
Il tratto di spiaggia naturista autorizzato è di 400 metri, delimitato da cartelli. Sul lato sinistro c'è la spiaggia a cui si accede dal campeggio tessile e vi è convivenza assolutamente tranquilla anche ai confini.
Sul lato destro non ci sono strutture (solo le dune sino all'Orb) e ci sono nudisti per 100-200 metri oltre il limite della spiaggia autorizzata.
I nudisti che passeggiano lungo la spiaggia si fermano ai confini, i tessili vanno dove vogliono.
La spiaggia naturista non è attrezzata. Ho notato qualche stabilimento nella zona verso sinistra, probabilmente in corrispondenza di qualche campeggio. Ma nulla a che vedere con gli stabilimenti italici: una piccola parte della spiaggia con 20-30 sdraio, il resto libero.

Non ci sono sassi di alcun tipo e dimensione, solo sabbia, sia sulla spiaggia che in acqua. L'acqua è molto bassa vicino a riva e rimane tale per 50-100 metri. Col fondo sabbioso l'acqua si intorbidisce se il mare è un po' mosso mentre con mare calmo è trasparente. Non che ci sia molto da vedere se non qualche pesce (cefali?) e qualche conchiglia.
E' presente quasi sempre brezza o vento. Nei primi 3-4 giorni in prevalenza dal mare (al mattino presto dalla costa), nei giorni successivi dalla costa.
La brezza dal mare è più umida, quella dalla costa è più secca (ci si asciuga in un paio di minuti). Il vento può essere fastidioso se si sta all'ombra (sotto l'ombrellone) perché fresco. Al sole si sta bene.
Se il vento diventa forte, la sabbia diventa un'arma micidiale :D meglio avere a disposizione qualche barriera per proteggersi. Ma è successo solo un pomeriggio a causa di un temporale nelle vicinanze.

La spiaggia è sorvegliata per un tratto molto ampio da personale di soccorso. Un punto si trova all'interno del tratto naturista, gli altri verso est. La parte di spiaggia verso l'Orb invece non è sorvegliata.
Il tratto naturista è anche sorvegliato da volontari del Gymno Club Méditerranéen che controllano che non vi siano comportamenti non consoni alla filosofia naturista. Collaborano con il personale di soccorso. Ho visto intervenire una sola volta uno di questi volontari probabilmente quando ha intercettato un personaggio che passeggiava lungo la spiaggia non per sgranchire le gambe. La questione si è risolta in maniera tranquilla ed il tipo se ne è andato.
Il Gymno Club ha sede all'interno del campeggio con un giardinetto con tavoli e panchine, griglie e una stanza biblioteca piena di libri. Organizzano aperitivi una volta alla settimana.

La spiaggia naturista è tranquilla, poco frequentata davanti al campeggio, più gente all'estremità destra a cui si accede dalla strada percorrendo alcuni sentieri tra le dune.
Al mattino c'è poca gente (tutti al Balneo?), nel pomeriggio le presenze crescono decisamente. Ma si sta sempre comodi, la parte più densamente occupata è quella nei 10-15 metri vicino al mare, il resto è praticamente vuoto.
C'e' anche una rete per il beach volley, l'istruttore sportivo del campeggio organizza partite quasi tutti i pomeriggi.

Il nostro giudizio su questo posto è ampiamente positivo. Il campeggio è tranquillo, c'è quel che serve senza dover uscire, c'è un minimo di animazione ma non troppa, idem per le serate. Non siamo andati nei 2 ristoranti, non possiamo dire nulla sulla qualità del cibo.
Se si vuole più animazione o fare attività serali più energiche si può andare nel vicino campeggio tessile, più focalizzato su target giovane e molto giovane (es. nel campeggio naturista gruppo blues, in quello tessile revival con canzoni dei beatles o pop).
La nudità nel campeggio è rispettata (90% uomini, 50-60% donne), confrontando con il Solaris in Istrìa dove abbiamo soggiornato lo scorso anno, non c'è paragone da questo punto di vista, là la maggior parte delle persone stava vestita in campeggio e si spogliava solo in spiaggia e in piscina, qui si vedeva il piacere di poter stare sempre nudi.
La frequantazione è di coppie e famiglie, in gran parte francesi, seguite da tedeschi e olandesi. Qualche famiglia inglese, qualche famiglia italiana.
La spiaggia è altrettanto tranquilla, frequentata in parte da chi si trova nel campeggio naturista ma soprattutto da chi sta negli altri campeggi o arriva da altrove. Nudità rispettata, a parte qualche adolescente, pacifica convivenza con i tessili che passeggiano lungo la riva, nessuno sguardo di riprovazione o commento.
Dal punto di vista paesaggistico probabilmente ci sono posti più belli ma non si può avere tutto. E la malinconia al ritorno a casa è in sé un giudizio positivo sul luogo. Non siamo mai usciti dal campeggio, probabilmente nelle vicinanze ci sono parecchie attrazioni che vale la pena vedere ma avevamo bisogno soprattuto di riposarci e rilassarci.

Unica pecca da socio il fatto che la tessera INF non permetta di avere alcuno sconto, nemmeno simbolico. Ad agosto pare non ci sia nessun tipo di agevolazione.

Ed infine faccio notare la data dell'autorizzazione della spiaggia: 1972! :shock:

ciao
Massimo
Ultima modifica di emmeicsics il 05/09/2016, 11:18, modificato 3 volte in totale.

nudomark
Messaggi: 1384
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Re: Le Sérignan Plage Nature (Francia)

Messaggioda nudomark » 03/09/2016, 16:48

Grazie per il bellissimo e utilissimo report!

emmeicsics
Messaggi: 503
Iscritto il: 17/04/2012, 12:24

Re: Le Sérignan Plage Nature (Francia)

Messaggioda emmeicsics » 04/09/2016, 21:45

nudomark ha scritto:Grazie per il bellissimo e utilissimo report!

Dovere... :)

Dimenticavo un aspetto importante: la temperatura dell'acqua del mare!

Mi avevano prospettato temperature glaciali mentre abbiamo trovato acqua non calda ma accettabile. Al posto di soccorso veniva indicata a 21° e i miei figli stavano in acqua anche mezz'ora senza problemi.

ciao
Massimo


Torna a “Localita' e strutture all'estero”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite