Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

Aree nudiste a Monaco

Informazioni e recensioni su località e strutture su dove praticare naturismo all'estero.
emmeicsics
Messaggi: 503
Iscritto il: 17/04/2012, 12:24

Aree nudiste a Monaco

Messaggioda emmeicsics » 10/04/2014, 13:17

Il Comune di Monaco ha definito le 6 aree della città dedicate al nudismo (fluviale/lacustre):
http://www.thelocal.de/20140409/munich-cracks-down-on-nudist-bathing

Già il titolo usato nell'indirizzo della notizia non è molto rassicurante.
Fatte le debite proporzioni, anche in Germania il nudismo ha qualche limite.

L'ordinanza del Comune di Monaco deriva dalla decadenza di un'ordinanza regionale (Baviera) che regolamentava la questione. Con la decadenza sarebbe stato lecito praticare il nudismo (fluviale/lacustre) ovunque.

Qui c'è una mappa delle spiagge consentite lungo l'Isar:
http://www.microsofttranslator.com/bv.a ... 64623.html (tradotta dal tedesco).
Inclusi anche i famosi Giardini Inglesi e una zona vicino al museo Haus der Kunst.

ciao
Massimo

emmeicsics
Messaggi: 503
Iscritto il: 17/04/2012, 12:24

Re: Aree nudiste a Monaco

Messaggioda emmeicsics » 13/04/2014, 13:17

Segnalo anche un altro articolo che parla dello stesso argomento elaborandone le motivazioni relativamente al rapporto con la nudità dei tedeschi:
http://m.theatlanticcities.com/design/2014/04/why-munich-went-ahead-and-set-6-official-urban-naked-zones/8852/

Traduco per i francesisti

Perché Monaco continua (a tollerare i nudisti) ed ha predisposto 6 zone nudiste urbane ufficiali

E' lecito aggirarsi nudi nel centro di una grande città? L'idea anche solo di discutere pubblicamente di questo argomento potrebbe sembrare bizzarra ma è ciò che è successo nella città di Monaco in questi ultimi mesi. Le leggi regionali della Baviera in materia di nudità nelle spiagge sono decadute lo scorso autunno e la terza città più grande della Germania ha dovuto decidere autonomamente se permettere o consentire il nudismo sulle sue spiagge.

La risposta a cui sono arrivati è un sì con dei limiti. A Monaco ora le persone possono denudarsi in pubblico sin tanto che si limitino a farlo in 6 zone della città destinate a questo scopo. Anche se il fatto che queste zone si trovino all'interno di parchi cittadini potrebbe dare l'impressione di aver rinchiuso i nudisti, nessuna delle aree preposte è circondata da recinzioni o nascosta. Una di esse si trova a poco più di 10 minuti dalla piazza principale di Monaco, lungo un canale frequentatissimo dai turisti.

Permettendo il nudismo in questi 6 posti, Monaco ha solamente formalizzato una pratica che dura da anni. Era normale già da molto tempo vedere persone nude nei bellissimi Giardini Inglesi ed in altri punti lungo il fiume Isar che si snoda lungo tutta la città, con numerose spiagge ed isolette. In effetti il nudismo è diffuso in tutta la Germania, dove la prima spiaggia naturista venne istituita nel 1920. Nella ex Germania Est il nudismo è ancor più diffuso che nel resto della nazione, probabilmente anche perché la religione ha avuto meno influenza sulla popolazione [durante la dittatura comunista].

Molti tedeschi sono ossessionati dall'abbronzatura ma il nudismo va oltre il desiderio di evitare le righe bianche sulla pelle. Nelle saune pubbliche, la cui frequentazione è parte delle attività tipiche di molte persone, generalmente la nudità è obbligatoria e non c'è separazione tra uomini e donne (anche se una o 2 volte a settimana ci sono giornate destinate ad un unico sesso). Può anche accadere di ricevere la richiesta di togliersi il costume. Il motivo forse è di tipo igienico, per evitare che il sudore che si accumula nel tessuto finisca sulle panche di legno della sauna, oppure per non far sentire a disagio le persone nude.

Perché i tedeschi sono così temerari, mentre le altre popolazioni europee hanno parecchi tabu relativamente alla nudità in pubblico? Sarebbe una forzatura affermare che i tedeschi non associno in alcun modo la sessualità alla nudità, il porno alla tedesca non è infatti pieno di donne con gonne sino alla caviglia e di uomini in dolcevita. Ciò che invece caratterizza i tedeschi è una forte tradizione culturale in cui si cerca una vita più a contatto con l'ambiente e di fuggire dallo stress della città per tornare a qualcosa di presumibilmente naturale. Visto sotto questa luce, l'atto di denudarsi in pubblico corrisponde alla rimozione volontaria di una maschera pesante, il ritorno all'onestà del proprio essere contrapposta al mondo delle apparenze caratteristico delle moderne società occidentali. I luoghi dove ciò può accadere sono spazi dove vige una tregua, dove viene in genere rispettata la regola di evitare di giudicare e controllare gli altri.

Quindi anche un luogo considerato generalmente abbastanza conservatore come Monaco, vede come positivo permettere la nudità in pubblico. Una sorta di promemoria che, anche in mezzo a una città, la natura e la pace vanno godute in quello che molti considerano, a torto o ragione, uno stato naturale. Ma come ho imparato attraverso il mio lavoro di guida turistica a Monaco, purtroppo c'è sempre qualche turista che decide di mettersi a culo all'aria in questi paradisi estivi imbracciando un grosso teleobiettivo.

Feargus O'Sullivan

fambros
Messaggi: 386
Iscritto il: 29/01/2012, 19:15
Località: Lago

Re: Aree nudiste a Monaco

Messaggioda fambros » 16/04/2014, 12:48

l'area nudista dell'Englisher Garten e' perfettamente all'inizio del parco, appena arrivati dal centro, ed e' splendida
Gruppo Ciurma del Ticino

Avatar utente
capitan1cino
Messaggi: 1603
Iscritto il: 12/01/2012, 10:31
Località: Novara
Contatta:

Re: Aree nudiste a Monaco

Messaggioda capitan1cino » 16/04/2014, 22:44

Ringrazio Massimo per il lavoro di traduzione.

Molto interessante notare come la regolamentazione nasca per fornire il giusto spazio ai nudo-naturisti che altrimenti avrebbero potuto 'virtualmente' far valere il proprio diritto ovunque fosse stato ragionevole farlo.

Lo stesso tipo di legislazione che vige anche in Spagna, dove infatti ci sono spazi per nudisti anche in città (vedi Barcellona) oltre che in molte spiagge spagnole, con parecchi casi di pacifica convivenza tra nudisti e naturisti (personalmente sperimentata).

Penso che sia questa la strada da perseguire anche in Italia, piuttosto che continuare ad inseguire leggi che promuovono il naturismo solo se questo porta a beneficio economico. Bisogna agire sul piano dei diritti civili (NB mio personalissimo parere).
Alessandro
Gestione Forum Italia Naturista

nudomark
Messaggi: 1384
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Nudismo a Monaco (D)

Messaggioda nudomark » 29/12/2014, 0:11

L'ordinanza del comune di Monaco (D) con le indicazioni sulle cartine dove si puo' star nudi in città. Sono le zone segnate in nero.

http://www.muenchen.info/dir/recht/361/361_20140424.htm

Peter McLoud
Messaggi: 2
Iscritto il: 05/10/2015, 9:15

Re: Aree nudiste a Monaco

Messaggioda Peter McLoud » 05/10/2015, 17:43

Ottimo articolo. Se può servire a completare il bagaglio di informazioni, in questo post c'è l'elenco delle spiagge naturiste di Muenchen, la mia città ;)

http://www.monaco-baviera.it/fkk-monaco/


Torna a “Localita' e strutture all'estero”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite