Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

CORSICA

Informazioni e recensioni su località e strutture su dove praticare naturismo all'estero.
Avatar utente
Dingopino
Messaggi: 82
Iscritto il: 08/07/2017, 22:20

Re: CORSICA

Messaggioda Dingopino » 26/06/2018, 22:09

Un bel campeggio è anche al cap in cima prenotare e solo importante se vai con camper se invece hai una piccola tenda posto ce sempre io vado tutte le anni a fine luglio o inizio agosto eravamo anche al 15 agosto sempre con bici e campeggio
Nudo e semplicemente bello. Suocio A.N.ITA dal 2016

nudomark
Messaggi: 1504
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Re: CORSICA

Messaggioda nudomark » 17/08/2018, 2:39

Ricevo info pessime su La Chiappa, praticamente tessile al 100 % negli spazi comuni, al 70 % in spiaggia e al 50% in piscina!!
Perché definirlo ancora un campeggio naturista?

luzypan
Messaggi: 239
Iscritto il: 29/08/2017, 10:06

Re: CORSICA

Messaggioda luzypan » 17/08/2018, 3:29

nudomark ha scritto:Perché definirlo ancora un campeggio naturista?



Forse per il nome?

Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1504
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Re: CORSICA

Messaggioda cescoballa » 17/08/2018, 21:02

Non so oggi al 17 di agosto, noi eravamo lì due anni fa tra giugno e luglio e la nudità era rispettata ovunque, in particolare in spiaggia e in piscina (naturalmente in giro per il campeggio qualcuno non nudo c'era).
Teniamo cmq conto che la Chiappa non chiede nessuna tessera e la nudità è obbligatoria solo in piscina.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.

nudomark
Messaggi: 1504
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Re: CORSICA

Messaggioda nudomark » 18/08/2018, 1:43

cescoballa ha scritto:Non so oggi al 17 di agosto, noi eravamo lì due anni fa tra giugno e luglio e la nudità era rispettata ovunque, in particolare in spiaggia e in piscina (naturalmente in giro per il campeggio qualcuno non nudo c'era).
Teniamo cmq conto che la Chiappa non chiede nessuna tessera e la nudità è obbligatoria solo in piscina.
Francesco



Francesco mi stanno dicendo che è una situazione assurda, ok non chiedono tessere ma il loro sito dice camping naturista! Poi fanno pagare perfino l'animazione per i bambini e il microonde nei bungalow! :shock:
Sarebbe anche ora che si dicessero chiaramente sui forum e sui siti queste situazioni assurde in Italia e all'estero e si smettesse di dire che all'estero è tutto meglio che in Italia.
Quest'anno al Valalta ci sono più scambisti che a Cap, eppure tutti lo dipingono come il paradiso terrestre...io son chiuso in casa ma di amici in giro ne ho un bel po' e me ne raccontano di tutte.
BOICOTTARE i posti che mentono o che accettano queste situazioni senza specificarlo sui siti.

Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1504
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Re: CORSICA

Messaggioda cescoballa » 20/08/2018, 11:18

Caro Marco, non posso che darti ragione su molto di quello che scrivi, ma io farei una prima distinzione tra le strutture "certificate" INF/FNI e quelle che non lo sono.
Sono anche d'accordo che "tutto il mondo è paese" e che continuare a sputare sulle strutture in Italia e sul naturismo in Italia magnificando tutto ciò che c'è all'estero sia una gran cazzata; situazioni assurde ci sono ovunque.
Questo premesso io posso solo riportare la mia esperienza e quella alla Chiappa nel 2016 è stata positiva; se qualcuno è andato recentemente e le cose sono cambiate (in peggio come tu scrivi) spero mettano le loro recensioni.
So da Alessandro M. (che ha una roulotte fissa alla Chiappa) che molte cose sono cambiate (in peggio) per quanto riguarda i costi e la possibilità di far utilizzare la propria roulotte da altri pur pagando alla Chiappa il soggiorno (come facemmo noi nel 2016), ma nom ho notizie negative (almeno fino a metà giugno) per quanto riguarda la frequentazione e il rispetto della nudità in spiaggia e in piscina.
Per quanto riguarda poi il far pagare tutto direi che è una politica che purtroppo sta venendo avanti un po' ovunque.
Ritornando al generale, pur condividendo che non si possono pubblicizzare strutture che non rispettano l'etica naturista, mi fa incazzare molto di più se questo avviene in una struttura certificata dove, in teoria ma lo dovrebbe essere anche in pratica, è necessario esibire una tessera naturista INF/FNI (sia questa in Italia o all'estero).
Se scelgo una struttura certificata mi aspetto che l'etica naturista venga rispettata (a cominciare dalla nudità); se vado in un campeggio misto (molti lo sono in Croazia) o in una struttura non certificata (magari solo convenzionata o che si proclama vagamente nudista) so a cosa vado incontro e nel caso decidere se restare o andarmene.
Francesco
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.

Anakyn
Messaggi: 5
Iscritto il: 26/01/2012, 18:27

Re: CORSICA

Messaggioda Anakyn » 28/08/2018, 6:52

Ciao, scrivo due parole qui, poi posto nel thread specifico del campeggio una descrizione più dettagliata. Io e il piccolo di quasi 3 anni siamo stati a La Chiappa una decina di giorni in agosto. Confermo che chiamarlo campeggio naturista è bizzarro, forse meglio dire campeggio in cui puoi stare nudo, posto che il 90% delle persone in giro è vestito, ve ne sono svariati anche in spiaggia e non parlo dei soliti adolescenti, ma anche di donne e diversi bambini che stanno in costume. In piscina svariati si denudano prima di entrare in acqua e si coprono appena usciti. Il tutto nel pieno disinteresse della direzione.


Torna a “Localita' e strutture all'estero”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite