Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

Domanda ai genitori naturisti

Informazioni su cosa è il naturismo, discussioni su aspetti e problematiche inerenti la pratica naturista. Articoli, video, recensioni su libri inerenti al naturismo e alla pratica naturista.
FedeScalzo
Messaggi: 7
Iscritto il: 10/04/2019, 22:08

Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda FedeScalzo » 11/04/2019, 8:22

Ciao a tutti! Sono nuovo nuovo del forum anche se la mentalità naturista mi accompagna dall’infanzia. Mi sono già presentato, sono sposato e da poche settimane papà :)
Scrivo qui perché mi piacerebbe ascoltare la testimonianza dei genitori naturisti che si sono trovati ad affrontare o comunque scegliere di portare i figli a conoscere l’esperienza naturista.
Dico questo perché parlo molto con mia moglie di questo argomento, cercando di mostrarle i pro di vivere il naturismo in famiglia, e spero che con testimonianze dirette possa portarla a vederne i benefici anche a lei.
Ringrazio tutti per la disponibilità!
Saluti
Federico

Avatar utente
sergino
Messaggi: 1771
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Re: Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda sergino » 13/04/2019, 12:08

Se avrai occasione di scaricarti il numero di Italia Naturista che è uscito da poco, a Pag. 15, vi compare un articolo in merito, molto semplice ed altrettanto chiaro!
http://www.naturismoanita.it/homepage/i ... ry/16-2019
https://en.calameo.com/read/005870694023b049c0f84

Per esperienza personale, ma ormai appartenente ad un passato lontano (i miei due figli hanno ormai 29 e 25 anni), ritengo che vivere la nudità con naturalezza, abbia avuto una fortissima valenza pedagogica, e sia servito ad aiutare i bimbi a crescere liberi da alcuni tabù e pregiudizi che accompagnano comunemente nella crescita di chi ha un rapporto morboso con la nudità e successivamente con la sessualità.
Per esperienza (nostra, ma anche di moltissimi altri naturisti), devo dire che, anche una volta diventati adulti, si nota poi questa differenza d'approccio nella vita, sebbene, magari, i figli non seguano poi le stesse scelte dei genitori e, come normale che sia in età adolescenziale facciano delle scelte apparentemente contrastanti, ma qui subentrano tutta una serie di questioni che esulano dallo stretto rapporto generato dall'essere o meno naturisti.
Noi abbiamo comunque impostato un principio educativo molto libertario, riguardo a tutta una serie di questioni della vita...e questo ha portato ora ad avere a che fare con due belle persone adulte ricche di indipendenza e di senso critico!

Comunque è bellissimo vedere come i bambini si trovino a proprio agio nudi e siano in grado di apprezzare la differenza fra lo star nudi e vestiti, in quelle occasioni in cui è possibile farlo, sia per condizioni ambientali che di convenzione sociale!
Non lasciatevi perdere questa bella ed arricchente esperienza nell'errata convinzione che in qualche modo sia sconveniente per un bimbo esser esposto nudo ed indifeso.
Sergio
Direttivo A.N.ITA.

Avatar utente
Re Artú
Messaggi: 44
Iscritto il: 14/10/2016, 16:22

Re: Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda Re Artú » 13/04/2019, 19:00

sergino ha scritto:Se avrai occasione di scaricarti il numero di Italia Naturista che è uscito da poco, a Pag. 15, vi compare un articolo in merito, molto semplice ed altrettanto chiaro!
http://www.naturismoanita.it/homepage/i ... ry/16-2019
https://en.calameo.com/read/005870694023b049c0f84

Per esperienza personale, ma ormai appartenente ad un passato lontano (i miei due figli hanno ormai 29 e 25 anni), ritengo che vivere la nudità con naturalezza, abbia avuto una fortissima valenza pedagogica, e sia servito ad aiutare i bimbi a crescere liberi da alcuni tabù e pregiudizi che accompagnano comunemente nella crescita di chi ha un rapporto morboso con la nudità e successivamente con la sessualità.
Per esperienza (nostra, ma anche di moltissimi altri naturisti), devo dire che, anche una volta diventati adulti, si nota poi questa differenza d'approccio nella vita, sebbene, magari, i figli non seguano poi le stesse scelte dei genitori e, come normale che sia in età adolescenziale facciano delle scelte apparentemente contrastanti, ma qui subentrano tutta una serie di questioni che esulano dallo stretto rapporto generato dall'essere o meno naturisti.
Noi abbiamo comunque impostato un principio educativo molto libertario, riguardo a tutta una serie di questioni della vita...e questo ha portato ora ad avere a che fare con due belle persone adulte ricche di indipendenza e di senso critico!

Comunque è bellissimo vedere come i bambini si trovino a proprio agio nudi e siano in grado di apprezzare la differenza fra lo star nudi e vestiti, in quelle occasioni in cui è possibile farlo, sia per condizioni ambientali che di convenzione sociale!
Non lasciatevi perdere questa bella ed arricchente esperienza nell'errata convinzione che in qualche modo sia sconveniente per un bimbo esser esposto nudo ed indifeso.

Sarebbe di grande interesse leggere la testimonianza diretta dei figli , oggi adulti, di naturisti. Far conoscere la loro propria esperienza di figli di naturisti potrebbe aiutare chi si accinge ad educare i propri (figli) specialmente per quanto riguarda la nudità. I figli di naturisti potrebbero dare un buon contributo nell’educazione delle prossime generazioni di naturisti. Un saluto a tutti.
Giuseppe


"Il miglior fare è il non fare" (Masanobu Fukuoka)

Avatar utente
sergino
Messaggi: 1771
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Re: Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda sergino » 13/04/2019, 20:43

Interessante quanto chiedi. Far esprimere i miei figli in merito e su un forum, penso sia difficile, le cose che riporto sono comunque mutuate anche da un confronto con loro e non sono solo mie impressioni...
Del resto, se leggi l'articolo che ho citato della rivista, questo è scritto da la figlia di naturisti: Paola e Giampi (il nostro presidente), e già il fatto che lei abbia deciso di trattare dell'argomento pedagogia su di una rivista naturista, è più che una testimonianza diretta...
Sergio
Direttivo A.N.ITA.

bob5bob
Messaggi: 11
Iscritto il: 27/02/2019, 10:40

Re: Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda bob5bob » 14/04/2019, 8:06

Io sono naturista e ho una figlia di 10 anni. Fino a questa estate abbiamo vissuto esperienze naturiste in diversi luoghi all'estero, Cefalonia, gran canaria, Fuerteventura, Naxos. Mia figlia come ama sentirsi libera nella natura e per lei è normale sapere che ci sono diverse circostanze. Anche in casa spesso sta libera da tutti i vestiti ma riconosce che non in tutte le occasioni è possibile. Quest'estate purtroppo non potremo vivere esperienza naturiste per problemi economici ma mi piacerebbe incontrare e far vivere a mia figlia ancora questa esperienza, magari con altre famiglie con figli.
Comunque se si parte e si fanno capire i valori e il rispetto per gli altri secondo me non ci sono problematiche di nessun tipo.

FedeScalzo
Messaggi: 7
Iscritto il: 10/04/2019, 22:08

Re: Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda FedeScalzo » 14/04/2019, 19:45

Grazie per tutte queste risposte da parte mia e di mia moglie. Personalmente mi ritrovo in tutto quello che dite e le vostre parole sono state un grande aiuto nel confronto tra di noi sull’argomento. Sicuramente anche voi, genitori da più tempo di me, mettete davanti a tutto il benessere e la serenità dei vostri bimbi, e su questo forse si impernia il fulcro del discorso, non tanto sul piacere di stare nudi, quanto sulla paura di esporre i bimbi a sguardi, gesti o situazioni malintenzionati. Per quanto questo in realtà può purtroppo avvenire in ogni situazione e ambiente, chiaramente nel naturismo, per sua natura, si è più esposti e nudi.
Scusate la lunga premessa, la domanda che riassume è: da genitori come fate fronte a questa paura?

emmeicsics
Messaggi: 596
Iscritto il: 17/04/2012, 12:24

Re: Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda emmeicsics » 14/04/2019, 21:25

FedeScalzo ha scritto:Scusate la lunga premessa, la domanda che riassume è: da genitori come fate fronte a questa paura?

Tenendo gli occhi aperti! :D
Esattamente come si fa ovunque, ai giardini o ovunque ci possano esserci pericoli, veri o presunti.
Ovviamente sarebbe meglio che voi genitori foste sereni altrimenti passerà la sensazione sbagliata. Se ritenete che un'esperienza naturista sia a prescindere più pericolosa di una non naturista, meglio non farla.

Comunque mi pare di capire che per l'età che ha tuo figlio o tua figlia, di problemi per un po' di anni non ne avrai. I problemi veri cominceranno tra i 9 e i 12 anni, quando i bambini/ragazzi cominciano a diventare indipendenti e spesso a non voler più seguire i genitori in luoghi naturisti.
Io ho un figlio quindicenne che da un paio d'anni non viene più con noi e l'anno scorso ha dichiarato ufficialmente che non è più naturista.
L'altra, avviata verso i 12 ha sviluppato un orrore per tutte le persone nude.
Non credo che come genitori dobbiamo attribuirci comportamenti errati o forzature, semplicemente ad un certo punto i bambini maturano, cominciano a dare importanza ad aspetti di cui prima erano totalmente disinteressati, si preoccupano del loro aspetto, preferiscono nascondersi nei comportamenti di massa piuttosto che mostrare le proprie differenze.
Non tutti seguono questo percorso che allontana, almeno temporaneamente, dal naturismo ma è ciò che succede alla maggioranza.
Ne riparlertemo tra una decina d'anni...

ciao
Massimo

Avatar utente
Andrea vi
Messaggi: 381
Iscritto il: 16/04/2012, 20:48
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda Andrea vi » 15/04/2019, 15:17

primo non è che un costume possa fermare un malintenzionato,secondo a differenza dei luoghi tessili dove ognuno si fa i fatti propri nei luoghi naturisti un po' tutti gli utenti in qualche modo tendono ad essere anche un po' sorveglianti sapendo bene che può esserci qualcuno che s'infiltra per secondi fini quindi i villaggi naturisti di norma sono più sicuri di quelli tessili

Avatar utente
paolobolsena
Messaggi: 84
Iscritto il: 05/01/2018, 11:45
Contatta:

Re: Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda paolobolsena » 15/04/2019, 17:54

La penso anche io come Andrea, sebbene debba limitarmi alla mia esperienza non avendo in effetti dati specifici su certo genere di molestie o pericoli. Cresciuto fin da piccolo in una famiglia naturista e nei campeggi naturisti croati, non ho mai avuto alcuna sensazione di pericolo né da piccolo né tramite i racconti degli adulti, né poi come adulto io stesso. Eravamo 4 figli in mezzo a tonnellate di ragazzini e ragazzine anno dopo anno e mai ho sentito neppure l'ombra di un problema di sicurezza di quel tipo.
Credo che a dare questa sensazione di sicurezza sia anche l'etiquette naturista che "scatta" nella comunità nudista, o almeno così mi è sempre sembrato, dove semmai è come dice Andrea ancora maggiore la sensibilità in questo ambito.
Temo che i giardini pubblici di una città o praticamente qualsiasi altro luogo "normale" di socialità infantile sia in effetti più a rischio di una spiaggia naturista.

Visan
Messaggi: 34
Iscritto il: 29/12/2016, 10:23

Re: Domanda ai genitori naturisti

Messaggioda Visan » 15/04/2019, 20:56

Dico questo perché parlo molto con mia moglie di questo argomento, cercando di mostrarle i pro di vivere il naturismo in famiglia, e spero che con testimonianze dirette possa portarla a vederne i benefici anche a lei.
Ringrazio tutti per la disponibilità!
Saluti
Federico[/quote]


Posso dare la mia realtà da figlio non essendo genitore. Cresciuto in una famiglia tessile anche se capitava facilmente di girare per casa in intimo (uomini e donne. Siamo in 5). Io naturista da 10 anni. Solo negli ultimi 15 anni ho iniziato a vivere liberamente nudità con mio padre. Le donne la vivono da semprw tra di loro. So che non si tratta di vero e proprio nudismo ma so per certo che lo avrei gradito in maniera più libera da parte di tutta la famiglia.

Genitori siate liberi coi vostri figli. È il non avere schermi e maschere.
Spero da figlio di essere d'aiuto a voi genitori.


Torna a “Informazioni, aspetti e problemi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite