Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

fb censura,i belgi si vendicano

Informazioni su cosa è il naturismo, discussioni su aspetti e problematiche inerenti la pratica naturista. Articoli, video, recensioni su libri inerenti al naturismo e alla pratica naturista.
Avatar utente
Andrea vi
Messaggi: 360
Iscritto il: 16/04/2012, 20:48
Località: Vicenza
Contatta:

fb censura,i belgi si vendicano

Messaggioda Andrea vi » 29/07/2018, 17:13

l'ultima cax..ta di Facebook è stata quella di censurare i quadri di Rubens,però stavolta i belgi si sono inventati una protesta geniale ed esilarante :lol:
https://youtu.be/UZq3cVgU5AI

Avatar utente
paolobolsena
Messaggi: 72
Iscritto il: 05/01/2018, 11:45
Contatta:

Re: fb censura,i belgi si vendicano

Messaggioda paolobolsena » 31/07/2018, 0:57

Eheh risposta molto intelligente e divertente, la potenza dell'ironia non ha limiti, grazie per il link !!

luzypan
Messaggi: 239
Iscritto il: 29/08/2017, 10:06

Re: fb censura,i belgi si vendicano

Messaggioda luzypan » 31/07/2018, 1:56

Mah, con l'ironia non si va lontano. FB è quella roba lì e c'è una ragione evidente. Il controllo sulla libertà personale, in questo caso la nudità, è un sistema storico di repressione e reindirizzamento della libido umana. Più un sistema è grande maggiore sarà il controllo. Più gente c'è in un locale più quel locale adotterà sistemi di controllo repressivi. Più un luogo di aggregrazione è potenzialmente dotato di crescita spontanea più verrà posto sotto un controllo per limitarne i danni. La libertà del nudo è come tutte le altre libertà, diventa pericolosa nella misura in cui la massa la frequenta. Dieci nudisti alla Lecciona non sono un problema; centinaia di natursiti alla Lecciona e parte un articolo sul giornale. Dunque una libertà diventa un danno per un sistema complesso che vive sul potere di coercizione dei singoli esseri umani e li reidirizza verso qualcosa di cui il sistema (un tempo si diceva "capitalista") produttivo e consumistico ha bisogno.

Una televisione che opera censura sul nudo artistico ha un interesse economico nel veicolare la libido dello spettatore altrove, ad es sulla pubblicità di una saponetta con una bella donna dentro una vasca da bagno. ' Un metodo storico studiato e smascherato negli anni in cui ero bambino, cioè negli anni sessanta e settanta del secolo scorso.

Se mostri il nudo integrale in televisione non potrai più usare il nudo parziale per i fini pubblicitari, cosa che si fa da oltre un secolo, associando il potere erotico del corpo nudo femminile alla promozione di ogni sorta di bene di consumo.

Stesso discorso con la sessualità. Se mostri scene erotiche in telvisione non potrai più usare blande scene di pseudoamplessi amorosi per vendere biscotti, pasta e yogurt.

E questo è solo il primo livello di analisi. A scavare più a fondo non si dorme più la notte.

Avatar utente
sergino
Messaggi: 1592
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Re: fb censura,i belgi si vendicano

Messaggioda sergino » 31/07/2018, 7:15

luzypan ha scritto:Mah, con l'ironia non si va lontano. FB è quella roba lì e c'è una ragione evidente. Il controllo sulla libertà personale, in questo caso la nudità, è un sistema storico di repressione e reindirizzamento della libido umana. Più un sistema è grande maggiore sarà il controllo. Più gente c'è in un locale più quel locale adotterà sistemi di controllo repressivi....


Non concordo "una risata vi seppellirà" questo è un concetto comunicativo ripreso anche dai situazionisti dagli anni '60 del secolo scorso. per il resto del discorso continuo a non condividere.... Dobbiamo rendere il nudo un concetto normalmente accettato e pertanto...
Sergio
Direttivo A.N.ITA.

luzypan
Messaggi: 239
Iscritto il: 29/08/2017, 10:06

Re: fb censura,i belgi si vendicano

Messaggioda luzypan » 31/07/2018, 15:40

Strano tu non concorda. Forse ho scritto di fretta e non è molto chiaro; proverò a correggere qualche refuso e a chiarire, stasera però, tempo permettendo...

sergino ha scritto: Dobbiamo rendere il nudo un concetto normalmente accettato e pertanto...


E pertanto riempiamo questo forum di immagini di nudo che poi sarebbe la cosa più normale... Perché non si può fare?


Torna a “Informazioni, aspetti e problemi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite