Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

E' giusto tenerli in associazione?

Sezione dove i naturisti o simpatizzanti possono chiedere informazioni su A.N.ITA., indicare idee e proposte e porre quesiti di carattere istituzionale al Consiglio Direttivo.
Avatar utente
sergino
Messaggi: 1071
Iscritto il: 04/02/2012, 15:02
Località: Caprino Bergamasco, sono un componente del Consiglio Direttivo di A.N.ITA.
Contatta:

Re: E' giusto tenerli in associazione?

Messaggioda sergino » 10/07/2017, 22:17

Inutile ribadire che mi trovo in sintonia con Il mio ex concittadino...
Sergio
Sergio
Direttivo A.N.ITA.

nudomark
Messaggi: 1383
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Re: E' giusto tenerli in associazione?

Messaggioda nudomark » 11/07/2017, 1:13

Ho giá tratto le mie conclusioni non frequentando più alcuni luoghi.
Valuterò altre posizioni e situazioni.

Avatar utente
moonchild
Messaggi: 18
Iscritto il: 16/05/2012, 9:04

Re: E' giusto tenerli in associazione?

Messaggioda moonchild » 11/07/2017, 14:16

Ogni associazione si trova ad affrontare questo problema, e devo dire che nel caso di UNI Lazio che è molto meno estesa nel numero degli iscritti di ANITA, i pochi casi di iscritti che entrano in una associazione naturista con idee ed azioni molto distanti dal naturismo oppure decisamente in contrasto (... esiste un'etica naturista? Secondo me si!) il più delle volte prendono la strada dell'uscita, senza nemmeno il disturbo, da parte nostra di accompagnarli, alla porta.
Direi che il consiglio direttivo deve affrontare questi casi con imparzialità e rigore e personalmente sono totalmente d'accordo con Capitan Uncino.
Del resto perché mai, chi ha idee non naturiste, dovrebbe essere accolto in una associazione naturista?
Stefano Morra
Segretario UNI Lazio

Avatar utente
Dingopino
Messaggi: 36
Iscritto il: 08/07/2017, 22:20

Re: E' giusto tenerli in associazione?

Messaggioda Dingopino » 11/07/2017, 14:36

lmeno si potrebbe chiederli appertamente come giustificano il loro comportamento chiamandosi di fatto naturisti. Il fatto stesso quando una persona vede in una associazione naturista omofobi o razzisti allontana se mai chi con questa gente non vuole essere mischiato. Non e facile lo vedo anche io sui social dovrei cancellare un sacco di conoscenti ma almeno non fingano di essere naturisti
Nudo e semplicemente bello. Suocio A.N.ITA dal 2016

Avatar utente
moonchild
Messaggi: 18
Iscritto il: 16/05/2012, 9:04

Re: E' giusto tenerli in associazione?

Messaggioda moonchild » 11/07/2017, 14:47

davide65 ha scritto:... Per concludere se queste persone continueranno a professare le loro idee, sarà necessaria l' espulsione e sarebbe bello che vengano segnalate anche alle altre associazioni naturiste in quanto persone intolleranti alla filosofia naturista.


In effetti, davide65, esiste già una "black list" sul data base FENAIT proprio per dare piena "efficacia nazionale" all'espulsione operata dalla singola associazione.
Un paio di anni fa un nostro ex socio è stato buttato fuori per pubbliche affermazioni omofobe ribadite dopo un paio di ammonimenti.
Stefano Morra
Segretario UNI Lazio


Torna a “Richieste, idee e proposte”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite