Questo sito fa uso di cookie TECNICI per raccogliere informazioni non personali e gestire l'autenticazione utente. Nelle pagine del forum possono essere presenti link e servizi di terze parti che possono raccogliere informazioni personali e non anche attraverso cookie. Proseguendo la navigazione ACCETTI le regole pubblicate nella Informativa Privacy e Cookies di cui ti invitiamo a prendere visione.

1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Sezione dedicata agli eventi e attività organizzate da A.N.ITA.
Solo il Direttivo A.N.ITA. puo' aggiungere argomenti, tutti gli altri possono rispondere.
nudomark
Messaggi: 1383
Iscritto il: 12/01/2012, 17:48
Località: Como

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda nudomark » 04/09/2017, 23:16

Addirittura sollecitato ad intervenire?! :shock: Da parte di chi e per quale motivo? Chi sollecita non è in grado di esprimersi?
Non commentavo più nulla e grazie a dio non me ne frega più nulla di Anita...dei iNudisti di XV e di tutto il resto ma mi ci tirate dentro a furia di scrivere assurdità.
Fate tutto quello che volete dove volete con chi volete ma chissá perchè prima si rompeva su tutto da dentro e da fuori, anche sulle virgole, e ora va tutto bene e ogni commento o suggerimento fuori dal coro fa rizzare il pelo. Ma va benissimo. Di meschino in chi scrive qui non c'è proprio nessuno, mettitelo bene in testa tu e tutti quanti. E nemmeno nei concetti espressi. Leggete bene tutti i post, non solo quelli che si vogliono leggere. Evidentemente altrove discutere di peli e plug è più costruttivo mentre qui si dicono solo cose trite e ritrite. Soprattutto se a scrivere sono alcune persone che fanno parte del recente passato...guarda caso...
Poi Max suvvia :roll: pensavi di essere escluso...ma dai per favore.. !!! Sei tu che hai sbattuto la porta non ricordi?
Auguro tutto il bene per la riuscita dell'evento e per il futuro del naturismo ma ben felice che le strade non si incrocino più. :!:

Avatar utente
capitan1cino
Messaggi: 1588
Iscritto il: 12/01/2012, 10:31
Località: Novara
Contatta:

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda capitan1cino » 05/09/2017, 9:19

a_fenice ha scritto:Scusate se mi intrometto, visto che son ormai tre anni che mi sono escluso e che evito di leggere le solite menate, fritte e rifritte, senza mai affrontare il vero problema.
Anzi ero sicuro che mi fosse arrivata una comunicazione di estromissione da questo forum, ma visto che ancora risulto iscritto, visto che sono stato pregato insistemente di intervenire, dico due parole sulla questione e poi ritorno nell'oblio da me stesso scelto.

Prima nota che mi permetto di dire, senza voler essere polemico. Ci sono tre forum che parlano di nudismo/naturismo in Italia, e uno parla soprattutto di saune più che di nudismo. Dire che nessuno ha "mai letto" queste cose, significa solo che ci vorrebbe un po più di passione "letteraria", visto che di questo argomento è stato scritto e riscritto di tutto e di più e di continuo.

Secondo: far sorgere queste problematiche ora che ANITA e iNudisti han deciso di fare una festa di tre giorni, mi pare quanto meno meschino e controproducente, quasi a dire: abbiamo creato un evento all'inferno, non partecipate.

Terzo: problematiche come queste son acrinote e arcidiscusse da anni, pure in Cd ANITA, fare oggi quelli che non ne sapevano nulla, mi sembra grottesco.

Quarto: tale tipo di problematiche investono TUTTI i campeggi nudisti Italiani FEDERATI, nessun altra struttura di libera gestione.

Quinto: Il problema non sono gli scambisti, in quanto questi si adattano ovunque, e non sono la prerogativa di quel posto, in altre parole, sono paritariamente diffusi ovunque.

Sesto: il problema puramente commerciale principale è unico: i campeggi sono pochi, la frequentazione maggiore è di coppie stanziali, scambisti o meno. Ed è noto che alcuni maschi singoli sono particolarmente "vivaci e rompimarroni". Pochi, pochissimi, ma fanno danno per tutti.

Nel forum iN, nel topic http://www.inudisti.it/forum/topic.asp? ... hichpage=2 dove si analizza ancora una volta il problema, avevo scritto "Hai idea di quanti anni ci ho passato lì dentro e per quante volte gli ho ripetuto la stessa solfa? Come raccontavo altrove un anno, non da solo, ma lo abbiamo convinto e dette il via libera e non successe nulla di strano. Il problema fu il contrario, adducibile soltanto al fatto che i singoli vennero, le coppie no. Cioè nessuna coppia nuova, di quelle che normalmente vanno all'estero. E le "stanziali", le abitudinarie, mandarono un messaggio ben chiaro: "se questo è il cambio di gestione a noi non ci rivedi più".
Il suo ragionamento? Semplice. Ammettiamo che spariscono le coppie e rimango solo coi single, quanto vuoi che dura? Quanto singoli verranno per stare in un campeggio pieno solo di maschi? "

Umanamente fa schifo, commercialmente non fa una piega.
Ma questa posizione è tenuta da ogni coppia stanziale presente, scambista o meno che sia.

Settimo: chi entra davvero? Coppie etero e gay senza problemi, gruppi di amici, anche senza tessera, purchè affittino bungalow. I single? Quelli fidati, conosciuti, tranquilli, entrano, gli altri, soprattutto se "puzzano", vengono bloccati, tessera o meno.

Ottavo: il reale problema qual'è allora. Lo scarso numero dei campeggi a fare concorrenza è la causa maggiore. Il tipo di gente che li frequentano è la seconda causa. La terza è la solita: per colpa di qualcuno non si fa più credito a nessuno, e non è una tessera che crea un santo (o una persona corretta) e basta una mela marcia, associata al menefrego degli altri singoli che poi non isolano il cretino, alla fine poi gettano il discredito su tutti.
Ma la vera, gigante colpa verso la discriminazione, appartiene alla federazione, (e Anita è stata spesso in prima linea per cambiare questo status, quindi non cadete dal pero) che continua a dare affiliazioni ai campeggi in cambio delle tessere rilasciate, invece di prendere posizione e rifiutare la medesima a chi crea questi stati di fatto. Dovrebbe obbligare l'ingresso a tutti i soci, qualunque sio lo status, pretendere un servizio di vigilanza, e pretendere una segnalazione ferrea, come avviene in croazia, o nei luoghi privati, utilizzando i mezzi informatici a disposizione, o creandone di nuovi, e segnalando e bloccando solo i cretini che scambiano i campeggi per luoghi di sesso invece che di nudismo.
Ma siccome santo bollino si vuole a tutti i costi (pecunia non olet), siccome qualcuno vocifera parti societarie di qualcuno praticamente in ogni luogo, è ovvio che "ottenuta la grazia, gabbato il santo", è chiaro che ciò che succede ai cancelli di tali posti non interessa alla fine nessuno. Diversamente SI NEGA l'affiliazione o quello che è, perchè a rimetterci la faccia sono poi le associazioni.

Nono e ultimo: e mi ripeto, e concludo: Di queste cose sono anni che ne parliamo, abbiamo parlato, discusso, litigato, è stato provato con ogni mezzo la decapitazione di qualcuno, e ora? Solo ora, e in occasione di questo evento condivio e autoorganizzato, si tira fuori una mxx vecchia.... a quale scopo? Per sputtanare chi? CHi se non se stessi, dato che non è assolutamente una cosa nuova ed è stato campo di battaglia per anni?

Chiedo scusa se qualcuno si sente offeso, o se ho ancora usato questo forum. Saluti a tutti


Max, devi aver letto male, non sei mai stato estromesso dal forum, ma solo dall'Area Soci per ovvi motivi. Libero di parteciparvi o meno, il contributo (meglio se costruttivo) di tutti è benvenuto.

Riguardo al putiferio sollevato, non lo capisco.
Così come non capisco come mai per entrare in una struttura naturista rivesta così grande importanza il mio genere, orientamento, status e quello prevalente dei presenti. Boh, sarò strano, ma io andrei tranquillamente in un campeggio frequentato da soli uomini, ammesso che come me siano interessati a fare vacanza, così cpme eviterei un posto frequentato da sole donne o coppie 'in cerca'. È questione di atteggiamenti e comportamenti.
Pecunia non olet? Ci sono cose come l'etica e la dignità che non si possono comprare con il denaro.
Sul fatto che la tessera non sia un pedigree hai perfettamente ragione. Sul fatto che esistano strutture dove certi problemi non si pongono, penso sia indipendente dall'essere federati o meno. È questione di criteri di selezione della clientela ... ed il cerchio si chiude.

Detto questo, buona festa, spero sia un successo nella speranza di fare un passo avanti e rendere quanto indicato sopra realtà. Non è utopia, in altre nazioni a noi vicine è la normalità.
Alessandro
Gestione Forum Italia Naturista

giampi
Messaggi: 185
Iscritto il: 22/02/2012, 23:34

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda giampi » 05/09/2017, 14:11

Voglio essere estremamente sintetico.
Il Consiglio Direttivo di A.N.ITA. ha deciso di accettare l'invito de I Nudisti di organizzare questo evento al Lido di Dante. La scelta del Camping Classe, dove personalmente mi sono sempre trovate bene le volte che ci sono andato (un po' meno in spiaggia), capisco che può non essere condivisa da tutti, ma mi risulta che molte delle problematiche segnalate (ingresso single) siano state risolte. Se così non fosse non è certo il forum il luogo dove si risolveranno, ma piuttosto una forte istanza presso il gestore e la FENAIT. Mi impegno a farlo personalmente, al camping classe come in qualsiasi altro luogo dove venga negato un diritto.
Tutto il resto è passato, storia da cui trarre memoria, insegnamento, ma non certo motivo di impedimento.
Di una cosa sono però fiducioso per il futuro. Questa estate ho girato molti luoghi naturisti, incontrando tante persone belle, solari, impegnate nella promozione del Naturismo. Sono stato, solo per citare alcuni luoghi, al Trebbia, al Parco dell'Uccellina, in Sicilia, a Zello e ancor prima alla nostra Festanita a San Vincenzo. Ho conosciuto e parlato con gente che non conoscevo e che per la maggiore non scrive sui nostri social e non so nemmeno se legge i nostri social, anche se un'uscita infelice su facebook ha scatenato quasi un centinaio di interventi.
Saranno Naturisti poco navigati, neofiti, ingenui? Può darsi, in fondo voglio esserlo anch'io e credo di poter parlare anche per gli altri membri del CD, lo vogliamo essere tutti quanti. Perchè ci piace sperimentare, provare a fare cose nuove, capire che strade si possono fare insieme. Se sbaglieremo l'avremo fatto con la leggerezza di chi vuole volare e non con il macigno sullo stomaco.
Al di là di queste considerazioni, io e Paola saremo al Lido di Dante, seriamente decisi a passare tre belle giornate in allegra compagnia. Speriamo anche nel sole!
Giampi
Giampietro Tentori - Presidente A.N.ITA.

Avatar utente
a_fenice
Messaggi: 26
Iscritto il: 21/01/2012, 22:44
Località: umbria
Contatta:

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda a_fenice » 05/09/2017, 14:59

Giampi ha scritto "Se così non fosse non è certo il forum il luogo dove si risolveranno, ma piuttosto una forte istanza presso il gestore e la FENAIT."
Grazie Giampi, le stesse cose che ho scritto io. Vero che non eccello in italiano, ma non ho scritto in cirillico. Mi sono dispiaciuto che per problemi antichi non si sia utilizzato un topic a parte, ma si sia utilizzato un topic di un evento ufficiale. Mi dispiace se qualcuno si è sentito offeso, sbaglia. Queste sono le realtà dei fatti, e tirarle fuori solo in occasioni come queste, vuol dire remare contro. Non dico sia stato questo lo scopo, ma questo è l'effetto. Ho solo rispolverato una problematica che ha anni di storia, è solo come risposta a una serie di interventi che ritengo fuori luogo, in OT, come si usa dire. Nulla di più. Rispetto da sempre e amo le persone che han detto cose "fuori", ma leggerlo qui, in questo topic, mi è dispiaciuto di più, e da tempo non sto più zitto, costi quel che costi. Detto questo chiudo l'OT, risponderò volentieri in privato a chi non ha saputo leggere le mie parole, e avanti con la festa.
Libero pensatore
Admin iN
Buon nudonaturismo a tutti

valeriopaola
Messaggi: 8
Iscritto il: 24/04/2013, 17:46

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda valeriopaola » 05/09/2017, 23:03

da ogni discussione, se le parti riescono a capirsi può' nascere qualcosa di buono, l'idea meravigliosa di fare un raduno I nudisti Anita secondo me è positiva, poi rivangare cose successe anni fa lascia il tempo che trova, se tutti abbiamo un interesse comune per un naturismo sano la soluzione e gli accordi si trovano se rimaniamo ognuno nel propio giardino, non avremo futuro ed andremo in Francia Croazia e Spagna, per il resto noi saremo a Dante con la voglia di rivedere amici e poter passare 2 giorni fantastici, chi non vuole venire, non per problemi oggettivi, ma solo per ripicche o quant'altro, sbaglia, potrebbe essere un'occasione per ricompattarci e creare qualcosa di positivo. se l'obiettivo comune è creare anche in Italia un movimento naturista, secondo me, l'unica soluzione è l'unione delle forze, cosi' come siamo adesso non contiamo niente.
ci vediamo a Dante

Avatar utente
itaindo
Messaggi: 673
Iscritto il: 17/01/2013, 0:51
Località: Rozzan(geles) (MI)

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda itaindo » 06/09/2017, 1:53

...
Rossella

valeriopaola
Messaggi: 8
Iscritto il: 24/04/2013, 17:46

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda valeriopaola » 07/09/2017, 22:58

mi sembra di capire che non ci sarà' nessun raduno, o sbaglio?

Avatar utente
giuseppe isacchi
Messaggi: 158
Iscritto il: 18/01/2013, 11:14

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda giuseppe isacchi » 08/09/2017, 11:11

Certo che il raduno si fa!
Giuseppe Isacchi - Vice Presidente A.N.ITA. / Tesoriere

Avatar utente
barcala74
Messaggi: 355
Iscritto il: 23/08/2015, 10:57
Località: Valsesia (VC)

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda barcala74 » 09/09/2017, 21:25

IMG-20170909-WA0011.jpg

Cena raduno A.N.ITA - INudisti :D :)
Allegati
IMG-20170909-WA0012.jpg
Marco Calzone
Direttivo A.N.Ita.

Avatar utente
cescoballa
Messaggi: 1207
Iscritto il: 14/01/2012, 17:48
Località: Cesano Boscone(MI)
Contatta:

Re: 1° NCE - Naked Community Event - 8-10/09/2017

Messaggioda cescoballa » 10/09/2017, 9:40

Saluto con affetto i partecipanti all'evento che si sta svolgendo a Dante augurandomi che non ci sia pioggia. Io e Franca non ci siamo per impegni di lavoro e famigliari ma saremo sicuramente presenti al prossimo appuntamento al Camping Costalunga il 23 e 24 settembre.
Per quanto riguarda tutta la discussione vorrei precisare solo due o tre cose.
Primo: sia Marco che io abbiamo sollevato la questione dei single auspicando un chiarimento con il proprietario del campeggio durante l'evento. Solo dopo l'intervento di Andrea si sono poste altre problematiche.
Secondo: mi fa piacere che Max Lanari sia intervenuto e abbia scoperto di poter scrivere su questo forum, dove era stato cancellato solo dall'area soci dal C.D. allargato e dal C.D. non essendo più socio e componente dei due organismi, e mi auguro che voglia continuare a dare contributi a questo forum anche se alcune cose da lui scritte non sono del tutto esatte.
In particolare due: non è vero che tutte le strutture certificate praticano delle discriminazioni ai tesserati FENAIT o siano luoghi in cui si permettono atti contrari all'etica naturista; sicuramente non lo è il Costalunga e altre strutture da me frequentate questa estate ( Resort Grottamiranda e Borgo Corniola).
Terzo: l'A.N.ITA. si è spesa in FENAIT per far approvare un regolamento che impedisce discriminazioni di qualsiasi genere nei confronti di naturisti tesserati, a priori, lasciando, naturalmente, ai gestori la facoltà di espellere e segnalare coloro che avessero un comportamento contrario all'etica naturista.
Il problema semmai è quali strumenti si hanno per far rispettare quel regolamento.
Concordo con il mio Presidente su quasi tutto di ciò che ha scritto e sono certo che continuerà in ogni sede l'impegno per uno sviluppo di un sano e corretto naturismo in Italia.
Francesco Ballardini
Francesco Ballardini
Socio A.N.ITA. dal 1998.


Torna a “Eventi e attività A.N.ITA.”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Marcolino e 1 ospite